Irb Nations Cup: l’Italia riemerge e supera la piccola Russia

A Bucarest l’Italia Emergenti si impone sulla Russia alla fine di una grande rimonta.

Si complica e non poco la vita l’Italia Emergenti all’esordio della Irb Nations Cup. A Bucarest, infatti, gli azzurri di Gianluca Guidi concedono tre mete nei primi 40′ ai russi, vanno sotto 17-5, poi spinti da un grande Bacchetti rimontano, vanno oltre break e controllano ottimamente il match contro una Russia povera dal punto di vista tecnico fino a chiudere sul 33-17.

Bucarest (Romania) – Parte con il piede giusto l’Italia Emergenti di Gianluca Guidi che all’Arcul de Triumf di Bucarest rimonta e supera la Russia, centrando la vittoria per 17-33 nella prima giornata dell’IRB Nations Cup 2012.

“Nella prima parte di gara abbiamo fatto di tutto per complicarci la vita da soli, concedendo due mete ai russi da nostre ingenuità, ma sono contento di come la squadra ha saputo uscire da una situazione di difficoltà iniziando a giocare un bel rugby. Abbiamo giocato una buona partita ed un ottimo secondo tempo, nel corso del quale la Russia non è praticamente mai entrata nei nostri ventidue, e le mete che abbiamo marcato sono arrivate alla fine di una serie di manovre interessanti” ha commentato a fine gara Gianluca Guidi.

“Credo che questi ragazzi abbiano dimostrato di essere atleti di qualità, hanno difeso con attenzione ed in particolare credo che alcuni giovani come Iannone, Cazzola, Palazzani e Chiesa, che ha meritato di confermare la fiducia che gli abbiamo dato schierandolo apertura, abbiano giocato veramente una partita di qualità” ha aggiunto il tecnico dell’Emergenti.

Russia v Italia Emergenti 17-33
Marcatori: p.t. 6’ m. Chiesa (0-5); 10’ m. Otrokov tr. Sugrobov (7-5); 19’ m. Babaev (12-5); 1’ m. Selskiy (17-5); 38’ m. Bacchetti tr. Buso (17-12); 40’ m. Bacchetti tr. Buso (17-19); s.t. 12’ m. Morelli tr. Chillon (17-26); 73’ m. Chiesa tr. Chillon Alb. (17-33)
Russia: Otrokov (29’ pt.-1’ st. Ryabov); Kotov, Gerasimov, Makovetskiy, Babaev; Sugrobov (24’ st. Fatakhov), Shcherban; Gresev, Butenko (17’ st. Kvernadze), Temnov; Byrnes, Voytov (cap); Pronenko (12’ st. Zykov), Selskiy (37’ st. Popov), Botvinnikov (12’ st. Volkov)

Italia Emergenti: Buso (1’ st. Van Niekerk); Bacchetti, Majstorovic, Pratichetti M. (27’ st. Tartaglia), Iannone; Chiesa, Palazzani (1’ st. Chillon Alb.); Van Vuren (1’ st. Belardo), Cristiano (cap), Caffini (26’ st. Barbini); Cazzola F., Cedaro; Chistolini (35’ pt. Morelli), Ceccato (35’ st. Chistolini), Fazzari (1’ st. Lovotti)

arb. Fitzgibbon (Irlanda)
Note: 18’ st. giallo Van Niekerk (Italia)

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

I Video di Blogo