Djokovic batte Nishikori 2-6; 6-4; 7-6 | Semifinale | Internazionali tennis 2016

Internazionali tennis Roma 2016. Djokovic elimina Nishikori 2-6; 6-4; 7-6 e passa in finale con Murray. Partita stupenda durata quasi tre ore. Stoico il giapponese ma Nole conferma di essere più forte.

Internazionali tennis Roma 2016. Djokovic batte Nishikori 2-6; 6-4; 7-5 e conquista la terza finale consecutiva al Foro Italico, la sesta in carriera.. E’ stata una grande semifinale quella disputata stasera. Nole l’ha vinta, come al solito, da campione superando in extremis un grande Nishikori che, nel terzo set, aveva rimontato da 4-1 e sventato un match sotto 5-4. Applausi per il giapponese. Stand ovation per l’ennesima impresa di Djokovic che domani contenderà il titolo a Murray con meno riposo sulle gambe rispetto allo scozzese, vincitore nel pomeriggio 6-2; 6-1 su Pouille.

La cronaca di Djokovic – Nishikori

23.12: VINCE DJOKOVIC. 7-5 il punteggio del tie break del terzo set. 2-6; 6-4; 7-6 il punteggio complessivo. Nole in finale con Murray.
23.12: 6-5 Djokovic. Nishikori annulla anche il secondo match point. Ora Nole può chiudere al servizio.
23.11: 6-4 Djokovic. Nishikori accorcia e serve di nuovo.
23.10: 6-3 Djokoviv. Tre match point per Nole.
23.09: 5-3 Djokovic. Errore di Nishikori.
23.08: 4-3 Djokovic. Doppio fallo Nishikori. Due servizi per Nole.
23.07: 3-3. Djokovic recupera il mini break. Si cambia campo.
23.06: 2-3 Nishikori. Due servizi per il giapponese.
23.06: 1-3 Nishikori. Altro mini break per il nipponico su errore di Djokovic.
23.05: 1-2 Nishikori. Il servizio torna a Djokovic.
23.05: 1-1, Djokovic recupera il mini break immediatamente.
23.04: 0-1 Nishikori, mini break per lui.
23.03: Comincia il TIE BREAK finale

23.02: 6-6. Nishikori impatta nuovamente, a 0 in battuta. La sfida si decide al tie break
22.59: 6-5 Djokovic nel terzo set. Nell’undicesimo gioco, Nole passa a 15 in battuta. Sul 40-15, il nastro lo aiuta anche nel punto conclusivo.
22.55: 5-5 nel terzo set. Nishikori sventa un match point e vince il decimo game ai vantaggi. Si prosegue.
22.55: Nishikori annulla un MATCH POINT sotto 5-4; 30-40
22.49: 5-4 Djokovic nel terzo set. Due punti di fila dal 30-30 e Nole vince il nono gioco al servizio. Al cambio di campo, Nishikori non può permettersi errori.
22.46: 4-4 nel terzo set. Nishikori vince l’ottavo game al servizio e completa la rimonta. Terzo gioco di fila. Inizia una nuova partita. Superate le due ore e mezza.
22.41: CONTROBREAK NISHIKORI. 4-3 Djokovic nel terzo set. Il serbo perde il servizio nel settimo gioco alla terza occasione concessa al rivale che la spunta dopo quasi dieci minuti di scambi. Partita potenzialmente riaperta quando sembrava avviata alla conclusione con Nole che ha sprecato precedentemente due occasioni per il possibile 5-1.
22.32: 4-2 Djokovic nel terzo set. Nishikori resta in partita e, nel sesto game, sventa due break point che avrebbero fatto scorrere i titoli di coda sul match. Grande intensità in campo.
22.21: 4-1 Djokovic nel terzo set. Nole ancora avanti di un break e vicino al traguardo.
22.15: 3-1 Djokovic nel terzo set. Nishikori accorcia le distanze.
22.10: 3-0 Djokovic nel terzo set. Nole annulla due break point nel terzo game e, forse, allunga definitivamente su Nishikori.
22.04: BREAK DJOKOVIC e 2-0 per Nole nel terzo set. Implacabile, il serbo pressa Nishikori e lo costringe a perdere il servizio ai vantaggi. La partita ha cambiato definitivamente padrone.
21.58: 1-0 Djokovic nel terzo set. Nel game inaugurale, Djokovic prevale a 15 al servizio.
21.55: INIZIA IL TERZO SET

21.50: DJOKOVIC VINCE IL SECONDO SET, 6-4. Finalmente è arrivato il BREAK per il serbo nel decimo game perso a 30 da Nishikori al servizio con errore di rovescio conclusivo. Si va al terzo e l’inerzia del match sembra passata dalla parte di Nole.
21.44: 5-4 Djokovic nel secondo set. Novak vince il nono game in battuta a 0 e costringe Nishikori a servire sotto pressione per salvare il parziale dopo il cambio di campo.
21.42: 4-4 nel secondo set. Nishikori annulla due break point da 15-40 e con quattro punti consecutivi conquista la parità. 0/9 finora per Nole sui break point, una statistica importante che certifica le difficoltà del serbo.
21.33: 4-3 Djokovic nel secondo set. Settimo gioco a 15 per Nole. Per Nishikori nessuna chance in risposta. Momento delicato del parziale e, forse, della partita.
21.28: 3-3 nel secondo set. Nishikori conquista il sesto game a 30 in battuta. Djokovic nervoso si becca un warning per aver scagliato violentamente la palla dopo uno scambio perso. Per poco, il colpo di Nole non urtava contro un raccatapalle con il quale Nole si è prontamente scusato.
21.22: 3-2 Djokovic nel secondo parziale. Che fatica per Nole nel quinto game vinto, al servizio, ai vantaggi senza concedere break point a Nishikori
21.18: 2-2 nel secondo set. Nishikori raggiunge Djokovic, tenendo il servizio a 15 nel quarto game.
21.13: 2-1 Djokovic nel secondo set. Il serbo sventa un break point sul 30-40 e con tre punti consecutivi torna in vantaggio.
21.08: 1-1 nel secondo set. Nishikori annulla 4 break point e vince il secondo game ai vantaggi durato 8 minuti. Duro colpo per Djokovic.
21.00: 1-0 Djokovic nel secondo set. Buon game a 15 per Nole al servizio.
20.58: Inizia il SECONDO SET.

20.54: NISHIKORI VINCE IL PRIMO SET, 2-6. Nell’ottavo game, il giapponese si impone a 15 in battuta e distanzia definitivamente Djokovic.
20.51: BREAK NISHIKORI e 2-5 nel primo set. Djokovic perde il servizio a 15 nel settimo gioco. Splendido il tracciante di dritto sul 15-40 con cui il giapponese si procura il punto che lo proietta alla conquista del primo parziale.
20.47: 2-4 Nishikori nel primo set. Kei prevale ai vantaggi nel sesto game in battuta senza concedere break point. Djokovic costretto a inseguire.
20.40: 2-3 Nishikori nel primo set. Nel quinto gioco, Djokovic prevale a 15 in battuta e interrompe la serie di 3 game di fila dell’avversario.
20.37: 1-3 Nishikori nel primo set. Nel quarto game, il nipponico annulla un break point sul 30-40 e piazza tre punti di fila per consolidare il vantaggio.
20.30: BREAK NISHIKORI, 1-2 per il giapponese. Nel terzo gioco, Kei strappa il servizio a Djokovic a 30 con una bella smorzata sul 30-40.
20.26: 1-1 nel primo set. Nel secondo game, Nishikori sventa due break point e si impone ai vantaggi con errore finale di Djokovic con il dritto.
20.21: Djokovic torna in campo. Sette minuti di interruzione. Nole si è dato una racchettata su una caviglia nell’atto di togliere la terra dalle scarpe.
20.19: Djokovic ha un’escoriazione alla caviglia che sembra leggermente gonfia.
20.16: Djokovic chiede l’intervento del fisioterapista per un problema al piede sinistro. Silenzio tombale sul Centrale.
20.15: 1-0 Djokovic nel primo set. Nel primo game, il serbo, in battuta, conquista il vantaggio con due punti di fila sul 30-30.
20.11:PARTITA COMINCIATA. Djokovic serve per primo.

20.00: I due tennisti sono in campo. Nel pomeriggio sono circolate indiscrezioni su un possibile ritiro di Nishikori poi, fortunatamente, rientrate
19.50: Tra circa dieci minuti l’inizio della semifinale Djokovic-Nishikori- Chi vince trova Murray.

Internazionali ’16 | La semifinale Djokovic-Nishikori

Internazionali tennis Roma 2016. Djokovic-Nishikori si affrontano nella seconda semifinale del torneo maschile che decreterà l’avversario di Murray nell’epilogo in programma domani pomeriggio.

Il match dovrebbe cominciare alle 20 circa, ma il condizionale è quantomai d’obbligo viste le avverse condizioni meterologiche che imperversano sulla Capitale da stamane. Maltempo che, qualora non dovesse esserci stasera, inevitabilmente, condizionerà la sfida con clima umido e fresco, non certo l’ideale per un incontro che mette in palio un traguardo importante come la finale al Foro.

Dovesse vincere stasera, Djokovic la raggiungerebbe per la terza volta consecutiva. Bicampione in carica nelle ultime due edizioni, il serbo vuole concedersi il tris e, le premesse, ci sono tutte. Basta scorrere le immagini del quarto di finale vinto ieri da Nole contro Nadal per rendersi conto ulteriormente di quanto lo strapotere tennistico attuale del serbo non sia solo nei colpi e nella gestione tattica della partita ma anche nella forza mentale e nella sicurezza che gli permette di prevalere nei momenti decisivi del match.

Nishikori ne sa qualcosa. Nella stagione in corso, il giapponese è stato sconfitto tre volte da Djokovic senza strappargli nemmeno un set. Nell’ultimo mese, Nole si è imposto nella finale del Masters di Miami e, la scorsa settimana, nella semifinale di Madrid, risultati che vanno a corroborare una striscia vincente di 7 affermazioni consecutive nei confronti del giapponese, il quale non riesce a batterlo dalla semifinale dello Us Open ’14.

Una tale premessa è quasi superflua per ribadire quanto Nishikori abbia bisogno di una prestazione deluxe per raggiungere la prima finale in carriera a Roma. Il guaio però è che , con questo Djokovic, qualsiasi sforzo, anche il più inaspettato, forse non può bastare.

Ultime notizie su Internazionali d’Italia - Tennis Roma

Tutto su Internazionali d’Italia - Tennis Roma →