Juventus-Sampdoria 5-0 e festa scudetto | Serie A 14 maggio 2016

Juventus-Sampdoria in diretta, ultima giornata della Serie A

Juventus-Sampdoria
LIVE

Juventus

Evra 5′
Dybala (rig.) 15′
Dybala 37′
Chiellini 77′
Bonucci 85′


5



0

Sampdoria


Juv


90′


Samp

90′


  • Squadre in campo per il riscaldamento. A Torino piove.



  • Riscaldamento concluso, Buffon premiato giocatore dell’anno.


  • 1”

    Inizia la partita, primo pallone giocato dalla Juve.


  • 2”

    Alvarez da destra si accentra e calcia col sinistro: Neto respinge.


  • 5”

    GOOOOOOOOOOOOL JUVE! Evra di testa!


  • 5”

    Il gol: punizione battuta dalla trequarti, Evra sul secondo palo è tutto solo e in tuffo di testa non sbaglia. Il fuorigioco della Samp non funziona!


  • 14”

    Rigore per la Juve.


  • 14”

    Skriniar espulso per il fallo in area su Mandzukic.


  • 15”

    GOOOOOOOOOL JUVE! Dybala non sbaglia su rigore e infila Brignoli alla sua destra.


  • 21”

    Ammonito Chiellini.


  • 22”

    Sinistro teso di Dybala da posizione decentrata in area, Brignoli devia in angolo.


  • 26”

    Pogba tenta un tiro direttamente da centrocampo, palla fuori.


  • 29”

    Hernanes con una magia lancia Dybala, che supera un avversario e calcia col sinistro: Brignoli mette in angolo in tuffo.


  • 30”

    Chiellini al volo col sinistro dal limite: fuori.


  • 32”

    Accademia Juve: traversa di Lichtsteiner, che con la testa devia il colpo sotto di Dybala. Samp in affanno.


  • 34”

    Mandzukic dalla sinistra si accentra e cerca il secondo palo: tiro deviato, angolo.


  • 35”

    Ammonito Hernanes.


  • 37”

    Ripartenza magica Dybala che si accentra e col sinistro calcia: alto.


  • 37”

    GOOOOOOOOOL JUVE! Dybala doppietta! Palla persa dalla Samp, l’argentino riceve al limite, si gira e infila Brignoli col sinistro sul primo palo.


  • 37”

    Sala ammonito per il tentativo di fallo su Dybala.


  • 42”

    Pogba dalla distanza: traversa, ma Brignoli c’era.


  • 45”

    Destraccio di Barreto dalla distanza.


  • 45”

    Non c’è recupero, finisce il primo tempo.


  • 46”

    Inizia la ripresa, non ci sono cambi nelle due formazioni.


  • 47”

    Torre di Mandzukic in area per Dybala, ma l’argentino viene anticipato.


  • 48”

    Morata, Sturaro e Zaza si riscaldano.


  • 51”

    Quagliarella di testa in area su calcio di punizione: palla fuori di molto.


  • 53”

    Brignoli respinge coi piedi in uscita il tiro ravvicinato di Chiellini.


  • 53”

    Brignoli blocca il tiro debole da fuori di Hernanes.


  • 54”

    Pogba da fuori col destro: tiro morbido, Brignoli blocca.


  • 55”

    Fuori Sala, dentro Ranocchia (fischiatissimo, per il suo passato all’Inter).


  • 60”

    Barzagli lancia Lichtsteiner, ma è fuorigioco.


  • 62”

    Pogba pesca Lichtsteiner a destra, il quale tira di prima intenzione: tiro fuori di tantissimo.


  • 62”

    Correa supera un avversario, ma poi perde il tempo per il tiro dal limite: Neto blocca ed evita l’angolo.


  • 63”

    Cross teso di Pereyra da destra, in area due rimpalli e alla fine la Samp si salva.


  • 65”

    Sturaro per Pereyra.


  • 67”

    Morata per Dybala. Standing ovation per l’argentino.


  • 69”

    Pogba dalla distanza col destro: palla fuori di poco.


  • 71”

    Mandzukic allunga la palla di petto per Lichtsteiner il cui destro viene deviato in angolo.


  • 72”

    Sturaro ammonito.


  • 75”

    Zaza per Mandzukic (standing ovation).


  • 76”

    Correa lascia il campo per Soriano.


  • 77”

    GOOOOOOOOOOL JUVE! Chiellini al volo col sinistro dal limite! Il difensore bianconero sfrutta la non impeccabile uscita alta di Brignoli.


  • 78”

    Tiro-cross di Pogba da sinistra, la palla si spegne sul fondo.


  • 81”

    Pogba ci riprova da sinistra: Brignoli blocca.


  • 83”

    Alvarez direttamente dal corner, Neto respinge sulla linea di porta.


  • 85”

    GOOOOOOOOOOL JUVE! Bonucci!


  • 85”

    Il gol: corner da sinistra, Morata tocca di testa e la palla finisce sui piedi di Bonucci che ad un passo da Brignoli non sbaglia!


  • 86”

    Quagliarella (applaudito) lascia il posto a Ponce.


  • 87”

    Crampi per Chiellini.


  • 90”

    Non c’è recupero, finisce la partita. E il campionato di Juve e Sampdoria. Ora la premiazione della squadra prima classificata. La seguiremo insieme.



  • Inizia la cerimonia di premiazione. Viene menzionato l’infortunato Marchisio, il primo a entrare in campo è Chiellini. Poi tutti gli altri, fino al capitano Buffon.



  • Ecco Dybala, tra i nomi più urlati dai tifosi allo Stadium.



  • Mister Allegri. Ora tocca a Buffon.



  • Capitan Buffon.



  • Coppa scudetto al cielo. Quinto scudetto consecutivo per la Juve!

16.07 Ecco le formazioni ufficiali. Nessuna sorpresa nella Juve. Nella Sampdoria Brigoli (esordio assoluto) titolare tra i pali, in mediana Sala dal primo minuto, in avanti Quagliarella supportato da Alvarez e Correa.

Juventus (3-5-2): Neto, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pereyra, Hernanes, Pogba, Evra, Dybala, Mandzukic.

Sampdoria (3-4-2-1): Brignoli; Diakitè, Silvestre, Skriniar; Sala, Krsticic, Barreto, Dodò; Alvarez, Correa; Quagliarella

A disposizione: Buffon, Rubinho, Rugani, Padoin, Lemina, Asamoah, Sturaro, Cuadrado, Zaza, Morata.

15.45 Tra poco più di un’ora il calcio di inizio di Juve-Sampdoria. Non appena saranno comunicate le formazioni ufficiali ve ne daremo conto. Intanto ecco come sarà possibile seguire la partita in tv. Blogo vi offrirà il liveblogging con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale.

Juventus-Sampdoria in diretta su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD
telecronaca Riccardo Trevisani, commento Massimo Mauro;
inviati Paolo Aghemo, Giovanni Guardalà e Alessandro Alciato.

Juventus-Sampdoria in diretta su Premium Sport HD alle ore 17.00
Telecronaca: Pierluigi Pardo. Commento tecnico: Aldo Serena
Telecronaca tifoso: Claudio Zuliani
Bordo campo: Claudio Raimondi, Gianni Balzarini, Simone Cerrano.

La partita è visibile anche in diretta streaming su SkyGo e Premium Play.

Juventus-Sampdoria è la partita valida per la 38esima e ultima giornata di Serie A, in programma oggi pomeriggio, sabato 14 maggio 2016, alla Stadium di Torino nell’insolito orario delle 17. Blogo la seguirà in liveblogging con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale.

Appare facile pensare che il match odierno possa trasformarsi in una festa bianconera, sebbene i festeggiamenti ufficiali siano stati negati dalla società. La Juve anche quest’anno è stata protagonista di una stagione esaltante, avendo conquistato in rimonta il suo quinto scudetto consecutivo e avendo la possibilità di giocarsi la finale di Coppa Italia, sabato prossimo contro il Milan a Roma.

Allegri nella conferenza stampa della vigilia ha chiaramente detto che non è più tempo di riposare. Così Bonucci e compagni sono chiamati a mettersi alla spalle la indolore sconfitta di domenica scorsa contro il Verona.

Allo Stadium la Sampdoria arriva in condizioni psicologiche molto difficili. La stagione che termina oggi si è rivelata un mezzo disastro per i blucerchiati, eliminati ai preliminari di Europa League e invischiati nella lotta per la salvezza in campionato. Obiettivo, questo, raggiunto matematicamente soltanto 7 giorni fa in una domenica drammatica dal punto di vista sportivo, considerata la rotonda sconfitta rimediata nel derby contro il Genoa.

A turbare l’ambiente ci sono anche le voci sul futuro di Vincenzo Montella e sul licenziamento di Antonio Cassano, dopo la lite con Antonio Romei, braccio destro di Ferrero. Il barese sarebbe stato perdonato dalla società, ma per la gara di oggi non è stato convocato, ufficialmente per gastroenterite. Per lui, quindi, stagione già finita (e sogno Europei infranto). Gli ospiti dovranno fare a meno oltre che ai lungodegenti Niklas Moisander e Carlos Carbonero, all’infortunato David Ivan e a Djamel Mesbah. Out anche Lazaros Christodoulopoulos (affaticamento muscolare) e Fernando Lucas Martins (non al meglio già dopo Palermo). Convocati due Primavera: Giacomo Calò (presente già al Barbera con il numero 28) e Andrés Ponce (primo gettone per lui, maglia numero 30). In attacco giocheranno Quagliarella e uno tra Muriel e Alvarez.

Per quanto concerne la Juve, sarà anche turnover, in vista della già citata finale di Coppa Italia. In difesa di sarà Bonucci (che contro il Milan sarà squalificato), Barzagli e il rientrante Chiellini; in panchina Rugani. A sinistra Evra, visto che Alex Sandro è squalificato. Sicuri di un posto in mediana Pereyra, Pogba e Hernanes. In avanti la coppia titolare, Dybala e Mandzukic. Zaza e Morata in panchina. In porta Neto. Indisponibili per infortunio Marchisio, Khedira e Caceres.

Sarà Claudio Gavillucci di Latina l’arbitro di Juventus-Sampdoria. Il fischietto laziale sarà coadiuvato dagli Assistenti Bindoni e D’Apice e dagli arbitri di porta Fabbri e Abisso. Quarto uomo il signor Pegorin.

Juventus-Sampdoria | Convocati

Juventus

1 Buffon, 3 Chiellini, 7 Zaza, 9 Morata, 10 Pogba, 11 Hernanes, 15 Barzagli, 16 Cuadrado, 17 Mandzukic, 18 Lemina, 19 Bonucci, 20 Padoin, 21 Dybala, 22 Asamoah, 24 Rugani, 25 Neto, 26 Lichtsteiner, 27 Sturaro, 33 Evra, 34 Rubinho, 37 Pereyra.

Sampdoria

Portieri: Brignoli, Puggioni, Viviano.

Difensori: Cassani, De Silvestri, Diakité, Dodô, Pereira, Ranocchia, Silvestre, Skriniar.

Centrocampisti: Alvarez, Barreto, Calò, Correa, Krsticic, Palombo, Sala, Soriano.

Attaccanti: Muriel, Ponce, Quagliarella, Rodriguez.

Juventus-Sampdoria | Precedenti

124 i confronti ufficiali tra Juventus e Sampdoria, di cui 115 in Serie A. Nei 57 incontri disputati a Torino i bianconeri hanno vinto 33 volte, mentre gli ospiti si sono imposti in sole 5 circostanze. 19 i pareggi. L’ultimo successo della Signora risale al gennaio del 2014 (4-2). La vittoria più recente degli ospiti è invece datata gennaio 2013 (1-2). Il pareggio più recente risale alla scorsa stagione, dicembre 2014 (1-1). 106 le reti siglate dai padroni di casa (quasi due a gara), 46 dagli ospiti. All’andata la squadra di Allegri ebbe la meglio per 1-2, grazie ai gol di Pogba e Khedira. A nulla servì la marcatura di Cassano.

Juventus-Sampdoria | Probabili formazioni

Juventus (3-5-2): Neto, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pereyra, Hernanes, Pogba, Evra; Dybala, Mandzukic.

Sampdoria (3-4-1-2): Viviano; Cassani, Silvestre, Skriniar; De Silvestri, Soriano, Krsticic, Sala (Barreto); Correa; Quagliarella, Muriel.

I Video di Blogo.it