SuperLega Volley: Modena campione d’Italia 2015-2016! Perugia ko

La DHL Modena ha vinto il suo 12° scudetto.

La DHL Modena è campione d’Italia. Dopo 14 anni i gialli tornano a ricucirsi lo scudetto sul petto e in panchina, come nel 2002, c’è Angelo Lorenzetti, che saluta nel migliore dei modi la sua squadra. Modena quest’anno ha conquistato il triplete, vincendo tutti i trofei nazionali: Supercoppa Italia, Coppa Italia e Scudetto.

Onore anche alla Sir Safety Perugia, nonostante la sconfitta per 3-0 nella serie, le ultime due partite le ha perse solo al tie-break.

Ricordiamo che Modena ha vinto Gara 1 per 3-0 al PalaPanini, Gara 2 al PalaEvangelisti per 2-3 e Gara 3 di nuovo al PalaPanini per 3-2.
Ma Gara 3 è stata semplicemente epica, caratterizzata dagli alti e bassi di entrambe le squadre, tanto che il risultato parla chiaro: Perugia ha vinto il primo set, il più equilibrato, per 23-25, Modena ha reagito conquistato il secondo per 25-20, di nuovo brava Perugia nel terzo set, imponendosi per 17-25, ma ancor più brava Modena nel quarto, vinto 25-16. Incredibile il tie-break, con Perugia che è volata sull’8-3 al cambio campo, ma Modena è riuscita a recuperare e alla fine a trionfare 15-13.
Earvin Ngapeth è stato nominato MVP di Gara 3 della finale.

Il racconto di Gara 3: Modena-Perugia 3-2

Modena-Perugia | Gara 3 della Finale Scudetto

Il PalaPanini di Modena ospita oggi Gara 3 della finale scudetto tra i padroni di casa della DHL e la Sir Safety Conad Perugia. La partita, che comincia alle ore 17:15, può essere considerato un championship match perché i canarini conducono già 2-0 e dunque oggi hanno la possibilità di chiudere la serie e sollevare il trofeo davanti al loro pubblico.

Perugia, tuttavia, è una squadra da non sottovalutare mai, basti ricordare come ha superato i quarti di finale contro la Calzedonia Verona, battuta proprio al PalaOlimpia al tie-break, al termine di un match tesissimo, lungo e difficile. Anche oggi, dunque, i Block Devils proveranno a fare il miracolo per riaprire la serie e non consegnare lo scudetto a Modena con tanta facilità.

Bruno e compagni hanno vinto Gara 1 in casa piuttosto agevolmente lo scorso 1 maggio, soffrendo praticamente solo un po’ nel terzo set, ma chiudendo comunque sul 3-0. Giovedì 5 maggio, invece, teatro della sfida è stato il PalaEvangelisti dove i padroni di casa della Sir Safety hanno cominciato bene vincendo il primo set 25-21, ma hanno poi ceduto il secondo per 17-25, poi sono tornati al comando imponendosi nella battaglia del terzo parziale per 26-24, ma di nuovo nel quarto set si sono ritrovati a inseguire e Modena ha chiuso sul 23-25 trascinando la partita al tie-break e conquistando la vittoria grazie al 10-15 del quinto set.

Ricordiamo che Modena punta dritto al triplete, avendo già vinto quest’anno la Supercoppa Italiana e la Coppa Italia, battendo in entrambi i casi in finale Trento, la squadra che ha poi superato in semifinale dei Playoff Scudetto.

Perugia, invece, è ancora a caccia del suo primo importante trofeo e questa è la seconda finale scudetto della sua storia dopo quella del 2014 persa contro la Lube Volley.

RISULTATI
Gara 1 – Giocata al PalaPanini di Modena il 1° maggio 2016
DHL Modena – Sir Safety Conad Perugia 3-0 (25-19, 25-17, 27-25)

Gara 2 – Giocata al PalaEvangelisti di Perugia il 5 maggio 2016
Sir Safety Conad Perugia – DHL Modena 2-3 (25-21, 17-25, 26-24, 23-25, 10-15)

Foto © Lega Volley

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Maschile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Maschile →