Fed Cup 2016 | Spagna-Italia 3-0 | Muguruza domina Vinci, azzurre retrocesse in WG II

Fed Cup 2016. Spagna-Italia 3-0. Il punto decisivo è della Muguruza che domina la Vinci con un doppio 6-2. Le azzurre retrocedono nel World Group II

Fed Cup 2016. La Spagna elimina l’Italia e la fa retrocedere nel World Group II. Il punto decisivo (3-0) è della Muguruza che domina Roberta Vinci con un doppio 6-2 nel primo singolare della domenica.

La tarantina incassa un’altra netta sconfitta dopo quella di ieri con la Suarez Navarro, segnale inequivocabile che qualcosa non va nella condizione fisica. Primo set in totale controllo per la Muguruza. La Vinci resta in scia fino al 2-2 poi cala in battuta e permette alla rivale di prendere il largo con quattro game consecutivi. Notevole il rendimento al servizio di Garbine con appena 4 punti concessi all’azzurra che mai ha dato l’impressione di poterla impensierire. Secondo parziale simile al primo con l’iberica che si porta subito sul 4-1 e chiude in un’ora esatta confermando la propria imbattibilità in Fed Cup.

La Spagna torna così nel World Group. Per l’Italia, almeno un anno di purgatorio nelle retrovie e un futuro ancora tutto da scrivere. Senza più la Pennetta e con la Vinci e la Schiavone che potrebbero (il condizionale è ancora d’obbligo) ritirarsi a fine stagione, rinverdire i fasti del passato sarà un’impresa molto difficile. Ne è consapevole anche capitan Barazzutti che così commenta la disfatta di Lleida

Ci dovrà essere un ricambio, un avvicendamento, senza dimenticare che queste ragazze hanno scritto pagine di storia del tennis azzurro e che restano un patrimonio del tennis italiano. I cicli nello sport si aprono e si chiudono. E’ fisiologico

Oltre all’Italia sono retrocesse nel WG II anche l’Australia (0-4 dagli Usa sulla terra della Pat Rafter Arena di Brisbane), la Romania (1-3 dalla Germania con vittorie decisive di Kerber sulla Halep (6-2; 6-2) e Petkovic sulla Niculescu) e la Russia che cede 1-3 in casa alla Bielorussia della Azarenka a Mosca. Le vincitrici degli spareggi insieme a Francia, Repubblica Ceca (quest’ultime finaliste di questa edizione), Olanda e Svizzera comporranno il World Group 2017.

Fed Cup 2016 | Programma 17 aprile | Spagna-Italia

Fed Cup 2016. Spagna-Italia 2-0. Oggi, domenica 17 aprile, ultimi singolari ed eventuale doppio sulla terra battuta di Lleida.

Con le iberiche avanti 2-0 grazie alle vittorie di sabato di Muguruza e S.Navarro su Schiavone e Vinci, le azzurre non possono permettersi altri passi per non perdere il playoff e retrocedere nel World Group II. L’impresa è difficile ma ci si può e deve quantomeno provare.

Alle 12, la prima sfida di giornata tra Muguruza e Vinci che può già decidere le sorti dello spareggio. Dominata con un doppio e inequivocabile 6-1 dalla Navarro, la tarantina cerca il riscatto contro la numero uno locale imbattuta nei 5 match di singolare fin qui disputati, in carriera, in Fed Cup dopo la scelta di giocare per la nazionale iberica anziché per il Venezuela, terra natale di Garbine.

fed-cup-2016-vinci-muguruza.jpg

Quello odierno è il primo confronto in assoluto tra Muguruza e Vinci. Non esiste dunque un riferimento precedente anche se ci sono pochi dubbi su quello che dovrebbe essere il canovaccio tattico dell’incontro con la spagnola a spingere da fondo e Roberta che deve metterla in difficoltà ritrovando i colpi del suo ampio repertorio, ieri, annullati dalla furia della Navarro.

Qualora la Vinci dovesse riuscire ad accorciare le distanze, nell’eventuale secondo singolare di giornata, Barazzutti schiererà di nuovo la Schiavone, in quanto, come anticipato dal capitano, la Errani non è riuscita a recuperare dall’infortunio muscolare che l’ha costretta al forfait nella giornata inaugurale e anche a cancellarsi dal prossimo Wta di Stoccarda. Inevitabilmente, Francesca giocherà contro pronostico al cospetto di una Suarez Navarro in grande fiducia dopo l’assolo con la Vinci.
In caso di insperato 2-2 sarà il doppio a decidere chi si qualificherà al World Group 2017.

Tutte le partite in programma oggi a Lleida saranno visibili in diretta tv sia su Supertennis che su Raisport.

I Video di Blogo

Francesca Michielin – Se cadrai

Ultime notizie su Fed Cup

Tutto su Fed Cup →