Juventus-Palermo 4-0 | Risultato finale | Bianconeri travolgenti, a +9 sul Napoli

La diretta della sfida dello Stadium tra Juventus e Palermo, tempo reale a partire dalle 15.

Serie A 2015/2016 | Giornata 33
CONCLUSA

Juventus

Khedira 10′
Pogba 71′
Cuadrado 74′
Padoin 89′


4



0

Palermo


JUV


93′


PAL

93′



  • Ecco la formazione della Juventus.



  • L’undici scelto da Ballardini per il suo Palermo.


  • Squadre in campo allo Juventus Stadium, tutto pronto per il fischio d’inizio.


  • 1”

    Partita iniziata.


  • 2”

    Juventus subito con il piede sull’acceleratore. Una buona occasione per Khedira.


  • 4”

    Bianconeri ancora in attacco, pallone in mezzo su cui non arriva Mandzukic.


  • 4”

    Doppia conclusione, prima Pogba e poi Khedira. L’azione finisce con il pallone sul fondo.


  • 10”

    GOOOOOOOOOL!!! JUVE IN VANTAGGIO!!! KHEDIRA!!! Grande palla di Pogba, il tedesco controlla e supera Sorrentino con un colpo al volo.


  • 14”

    Infortunio per Marchisio, problema al ginocchio in seguito a un contrasto. Il centrocampista ha subito chiesto il cambio.


  • 16”

    Marchisio lascia il campo in barella, sembra un infortunio grave. Al suo posto entra Lemina.


  • 26”

    La Juventus ha abbassato i ritmi e il Palermo prova ad approfittarne per farsi vedere in attacco. Buffon para in due tempi su Jajalo. Allegri è infuriato a bordo campo.


  • 28”

    Bianconeri vicini al raddoppio, tiro al volo di Pogba deviato da Sorrentino sulla traversa.


  • 29”

    Ammonito Barzagli, fallo a centrocampo su Trajkovski.


  • 29”

    Giallo anche per Hiljemark, fallo su Dybala.


  • 31”

    Che rischio per la Juventus, Trajkovski conclude, Barzagli salva il gol con Buffon battuto.


  • 44”

    La Juve continua a rischiare, tiro di Chochev deviato in angolo, senza il tocco del difensore bianconero sarebbe finito in porta.


  • 45”

    Sta per scadere il tempo regolamentare, saranno due i minuti di recupero.


  • 45’+1′

    Ammonito Goldaniga, fallo da dietro su Mandzukic.


  • 45’+2′

    Chance bianconera: punizione messa in mezzo da Dybala, Evra e BOnucci si infastidiscono a vicenda.


  • 46”

    Inizia il secondo tempo.


  • 47”

    Ci prova subito Dybala, palla sul fondo.


  • 48”

    Punizione battuta da Vazquez, il cross in area è troppo alto per tutti.


  • 52”

    Ammonito Gonzalez, ha fermato irregolarmente Cuadrado che provava a superarlo.


  • 57”

    Pogba vede Sorrentino fuori dai pali e accelera la battuta di un calcio di punizione, pallone vicinissimo all’incrocio dei pali.


  • 59”

    Primo cambio per Ballardini: Brugman al posto di jajalo.


  • 65”

    Palla in mezzo di Cuadrado, Gonzalez è decisivo nell’anticipare Khedira.


  • 65”

    Calcio d’angolo battuto bene da Dybala, Mandzukic di testa manda a lato.


  • 67”

    Perde palla Mandzukic, Vazquez prova ad approfittarne dalla distanza, palla sul fondo.


  • 68”

    Finisce la partita di Dybala, entra Morata.


  • 71”

    GOOOOOOOOOOL!!! RADDOPPIO DELLA JUVE!!! POGBA!!! Il francese appostato sul secondo palo, su azione d’angolo, appoggia facile in porta.


  • 73”

    Entra La Gumina, esce Goldaniga.


  • 74”

    GOOOOL!!! ECCO IL TRIS!!! CUADRADO!!! Il Colombiano ha tutto lo spazioper dribblare un difensore e battere Sorrentino.


  • 76”

    Scontro in area tra Evra e Handelkovic, restano entrambi a terra.


  • 78”

    E’ il momento di Padoin, prende il posto di Khedira.


  • 80”

    Cross di Cuadrado, prova a girarla di testa Morata, palla a lato.


  • 81”

    Conclusione potente di Lazaar, Buffon è attento e manda in angolo.


  • 86”

    Morata si fa ammonire, ha allontanato un pallone dopo che Giacomelli ha fischiato un fallo contro di lui.


  • 89”

    GOOOOOOOOL!!! POKER DI PADOIN!!! Morata è bravo a servirlo, il jolly non bianconero è freddo nel battere Sorrentino.


  • 90”

    Tre minuti di recupero.


  • 90’+2′

    Morata prova l’azione personale, arriva al tiro, palla alta.


  • 90’+3′

    Finisce la partita. La Juventus vince 4-0 con il Palermo e si porta a +9 sul Napoli. Il quinto scudetto consecutivo è sempre più vicino. I gol di Khedira, Pogba, Cuadrado e Padoin.

Juventus-Palermo: le formazioni ufficiali

Ecco le formazioni ufficiali di Juventus e Palermo. Tutte confermate le previsioni della vigilia tra i bianconeri, Dybala torna tra i titolari e farà coppia in attacco con Mandzukic, in campo dall’inizio anche Khedira reduce dalla squalifica. Ballardini risponde con un 3-5-2 speculare, Vazquez e Trajkovski saranno i terminali offensivi, il trio di difesa sarà composto da Goldaniga, Gonzalez e Andelkovic.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala.
A disposizione: Rubinho, Audero, Morata, Hernanes, Alex Sandro, Lemina, Padoin, Asamoah, Lichtsteiner, Sturaro.
Allenatore: Allegri.

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Goldaniga, Gonzalez,Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Jajalo, Chochev, Lazaar; Vazquez, Trajkovski.
A disposizione: Posavec, Alastra, Vitiello, Gilardino, Brugman, Balogh, Struna, Cristante, Maresca, La Gumina, Morganella, Pezzella.
Allenatore: Ballardini.

Juventus-Palermo: informazioni streaming e TV

Manca meno di un’ora al fischio d’inizio della sfida, ecco come seguirla in streaming e in TV. La diretta Sky sarà sul canale Sky Calcio 1 HD (251), la telecronaca sarà curata da Riccardo Trevisani, con il commento tecnico di Daniele Adani e gli interventi dal campo di Giovanni Guardalà e Paolo Aghemo. Mediaset Premium invece la trasmetterà sui canali Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD (371 e 381), la partita sarà raccontata da Fabrizio Ferrero con il supporto di Nando Orsi, a bordo campo ci saranno Carlo Landoni e Gianni Balzarini. L’incontro sarà disponibile anche in streaming attraverso le applicazioni, disponibili per tablet e smartphone SkyGo e Premium Play.

Mancano sei partite alla fine del campionato, tante quanti i punti di vantaggio della Juventus sul Napoli. Il cammino dei bianconeri passa dalla sfida allo Stadium contro il Palermo, i siciliani salutano il nuovo esordio di Ballardini con la necessità di fare punti, anche alla luce dei risultati delle avversarie per la salvezza. Certo però che pensare di racimolare qualcosa sul campo dei Campioni d’Italia potrebbe sembrare folle, ma come ha spiegato il tecnico in questo momento non si possono fare molti calcolo e bisogna provare a fare il massimo in ogni partita. Allegri dal canto suo ha invitato i suoi a non abbassare la soglia d’attenzione, anche se l’impegno sulla carta sembra facile, portando come esempio quello che è successo al Barcellona nell’ultima settimana.

Allegri a centrocampo ritrova Khedira di rientro dalla squalifica, il tedesco sarà in campo dal primo minuto con Marchisio e Pogba, con questi tre i campo la Juventus non ha mai perso. Il tecnico livornese ha un dubbio da sciogliere anche per l’attacco: Dybala è di nuovo arruolabile, l’ex Palermo è in ballottaggio con Morata, uno dei due farà coppia con Mandzukic, Zaza è fermo ai box per squalifica. In difesa, davanti a Buffon, ci sono Barzagli e Bonucci, ancora infortunato Chiellini, al suo posto come al solito ci sarà Rugani. Sula fascia sinistra dovrebbe toccare ad Evra, mentre a destra uno tra Cuadrado e Lichtsteiner, con il colombiano favorito sullo svizzero.

Ballardini in conferenza stampa ha detto che la squadra, in ritiro da una settimana, ha lavorato molto bene e si aspetta quindi una buona prova. In porta ci sarà Sorrentino, davanti a lui difesa a quattro con Gonzalez e Andelkovic al centro e Struna e Lazaar sulle fasce. Il centrocampo sarà composto probabilmente da tre uomini, l’allenatore è stato abbastanza evasivo nel rispondere alle domande relative al modulo, al centro potrebbe giocare Jajalo, da mezzale invece saranno schierati Hiljemark e Chochev. Brugman agirà dietro le due punte che, e qui non dovrebbero esserci dubbi, saranno Vazquez e Gilardino.

Seguiremo la partita in diretta su Blogo a partire dalle 15.

Juventus-Palermo: le probabili formazioni

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala.
A disposizione: Audero, Rubinho, Lichtsteiner, Padoin, Alex Sandro, Sturaro, Asamoah, Lemina, Hernanes, Morata.
Allenatore: Allegri.
Squalificati: Zaza.
Indisponibili: Caceres, Chiellini, Pereyra, Neto.

PALERMO (4-3-1-2): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Andelkovic, Lazaar; Hiljemark, Jajalo, Chochev; Brugman; Vazquez, Gilardino.
A disposizione: Posavec, Vitiello, Morganella, Goldaniga, Cionek, Rispoli, Pezzella, Maresca, Cristante, Bentivegna, Trajkovski, La Gumina.
Allenatore: Ballardini.
Squalificati: Quaison.
Indisponibili: nessuno.

Juventus-Palermo: i precedenti

I precedenti in Serie A tra bianconeri e rosanero sono in tutto 26, con un netto predominio per i padroni di casa. Sono in tutto 19 i successi dei torinesi, compreso quello per 2-0 della scorsa stagione. Appena 3 i pareggi, risultato che manca da più di dieci anni, l’ultima volta che a Torino è uscito il segno X è stato nel 2004, quando la partita terminò 1-1. Sono infine 4 le vittorie dei siciliani, tre delle quali molto recenti, comprese tra l’ottobre 2008 e il settembre di due anni dopo. L’ultima volta che il Palermo ha preso i tre punti a torino è stato nel 2010 quando è riuscito a imporsi per 3-1.

Partite totali: 26
Vittorie Juventus: 19
Pareggi:3
Vittorie Palermo: 4
Ultimi cinque risultati (dal più recente in poi): 2-0, 1-0, 3-0, 1-3, 0-2

I Video di Blogo.it