Bomba scuola Brindisi: si riparte dal filmato, non si esclude il terrorismo

Le indagini per scoprire chi ha messo la bomba che ha ucciso la 16enne di Mesagne ricominciano.

Non ha ancora un volto il responsabile della strage alla scuola Morvillo-Falcone, in cui è morta Melissa Bassi.

Il Corriere riporta le parole del ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri:

“Indipendentemente dall’accertamento dell’effettiva matrice, che mi auguro possa avvenire già nelle prossime ore, non vi è dubbio che l’attentato di Brindisi, per il gravissimo e diffuso allarme che ne è seguito, possa prestarsi a una lettura in chiave terroristica […] se ancora non conosciamo il movente e la mano, sicuramente l’effetto scaturito dall’evento è stato terroristico, nel senso pieno e letterale del termine”

Nei giorni scorsi era stato fermato un uomo, un perito elettronico 48enne, che però è stato rilasciato. Le indagini devono ricominciare daccapo.

Dal, citato più volte, filmato dell’attentatore: infatti il volto del fermato non corrispondeva con quello dell’uomo nel video, e con il passare delle ore i sospetti nei suoi confronti sono caduti.

Ha dichiarato:

“E’ stato un incubo […] Ora l’unica cosa che voglio è essere lasciato in pace. Sono un uomo onesto, non c’entro niente con la bomba”

ATTENTATO DI BRINDISI: TUTTI I LINK

Melissa Bassi, strage di Brindisi: mafia o strategia della tensione?

Bomba a Brindisi: il video dopo l’attentato di brindisireport.it.

Melissa Bassi morta: su Facebook il cordoglio degli italiani… e anche il nostro.

Bomba a Brindisi: Melissa Bassi la vittima, 6 i feriti gravi.

Melissa Bassi morta: ecco chi era la ragazza vittima dell’attentato di Brindisi.

Veronica Capodieci in fin di vita: Italia sotto choc, il Web si chiede perché.

Bomba a Brindisi: da Cancellieri a Vendola, le reazioni del mondo della politica.

Attentato Brindisi Ministro Cancellieri: “Fatto anomalo”, cautela su ipotesi di strage di mafia.

Bomba a Brindisi: ora lo sport italiano non avrebbe dovuto fermarsi?

Bomba scuola Brindisi: spunta il video dell’attentatore.