Attacco San Pietroburgo, i commenti dei politici italiani

Le ultime notizie e i commenti politici sull’attacco di oggi a San Pietroburgo. Renzi: “Nostro cuore con i fratelli russi”. Salvini: “Cancellare dalla faccia della terra questi assassini”


I politici italiani commentano l’attacco di oggi a San Pietroburgo, con un bilancio provvisorio di 9 vittime e un’inchiesta che al momento si concentra sulla pista terroristica.

L’ex presidente del consiglio Matteo Renzi ha affidato il suo pensiero ad un Tweet: “Dolore profondo per l’atroce evento di San Pietroburgo. Il nostro cuore batte insieme ai nostri fratelli russi”.

Il leader della Lega Nord Matteo Salvini chiede già di passare all’azione, anche se mancano ancora notizie ufficiali sugli autori dell’attacco: “Decine di morti e feriti in metropolitana a San Pietroburgo. Una preghiera, ma non basta più. Dobbiamo stanare, fermare e cancellare dalla faccia della terra questi assassini, con ogni mezzo necessario, prima che sia tardi“.

Il Presidente del gruppo S&D in Parlamento europeo Gianni Pittella twitta: “Abbiamo appena ricevuto notizia degli eventi drammatici di #SanPietroburgo. La violenza e l’odio non devono distruggere le nostre società!“.

I Video di Blogo