Champions League Volley 2016: storica finale per la Pomì Casalmaggiore!!!

Domani la finale tra la Pomì Casalmaggiore e il VakifBank Istanbul di Giovanni Guidetti.

  • 18:30

    Comincia la semifinale tra Pomì Casalmaggiore e Dinamo Kazan!

  • 18:31

    Il primo punto è subito per la Pomì, ma il pareggio di Kazan è immediato.

  • 18:32

    Si riportano avanti le padrone di casa che però poi pasticciano in difesa ed è di nuovo parità, 2-2.

  • 18:33

    La Pomì prima va a segno, poi sbaglia il servizio e siamo 3-3.

  • 18:35

    Il video-check evidenzia un tocco a muro su un attacco di Kozuch, il punto era stato inizialmente assegnato a Kazan, ma gli arbitri devono rivedere la loro decisione. 4-3 per la Pomì.

  • 18:35

    Pipe di Isaeva per il 4-4.

  • 18:36

    E questa volta la Dinamo Kazan passa avanti, 5-4.

  • 18:36

    Kozuch ristabilisce la parità sul 5-5.

  • 18:37

    Ancora lotta punto a punto, nessuna delle due squadre riesce ancora a trovare il break, siamo sul 6-6.

  • 18:38

    La capitana Tirozzi per il 7-7.

  • 18:38

    La Pomì Casalmaggiore riesce ad arrivare al primo time-out tecnico avanti di un punto, 8-7.

  • 18:39

    Al rientro in campo arriva subito il pareggio della Dinamo con Antonella Del Core.

  • 18:40

    Finalmente c’è il break per la Pomì, 10-8.

  • 18:40

    Del Core accorcia le distanze, 9-10.

  • 18:41

    La Dinamo sbaglia il servizio, mentre la Pomì trova l’ace con Tirozzi. Le rosa vanno sul +3 (12-9) e i russi devono chiedere il time-out.

  • 18:43

    La Pomì a segno direttamente con la palleggiatrice Lloyd che di seconda manda in crisi la difesa russa, siamo 13-9. È stato chiesto il video-check sul punto che resta alla Pomì perché non c’è invasione.

  • 18:45

    A segno Borodakova, 10-13.

  • 18:45

    La Pomì vola sul 15-10 con una Kozuch scatenata.

  • 18:46

    E adesso arrivano due punti di fila per la Dinamo Kazan, 12-15. Barbolini chiama il time-out.

  • 18:47

    Si va al secondo time-out tecnico con la Pomì avanti 16-12.

  • 18:49

    Al rientro in campo ancora a segno la Pomì per il +5, 17-12, con Piccinini.

  • 18:49

    E ora Kozuch schiaccia in rete, 13-17.

  • 18:50

    Pasticcio in ricezione delle rosa che ora conducono 17-14.

  • 18:51

    Mani-out di Gibbemeyer, 18-14.

  • 18:51

    Kazan accorcia subito, 15-18.

  • 18:52

    La Pomì segna, poi sbaglia il servizio e resta a +3, 19-16.

  • 18:53

    La Dinamo accorcia, 17-19, Barbolini chiama il time-out discrezionale.

  • 18:53

    Stevanovic murata, 18-19, ma Tirozzi riporta le sue ragazze a +2, 20-18.

  • 18:55

    Difesa russa in difficoltà sul servizio di Kozuch, Pomì avanti 21-18.

  • 18:55

    A segno Lloyd per il 22-18. Ora è la Dinamo a chiedere il time-out tecnico.

  • 18:56

    A segno Del Core, 19-22.

  • 18:57

    Tirozzi per il 23-19.

  • 18:58

    Piccini trova il punto che vale cinque set-point, 24-19.

  • 18:59

    Muro vincente di Stevanovic e la Pomì Casalmaggiore vince il primo set 25-19!

  • 19:02

    Comincia il secondo set con Piccini in battuta.

  • 19:02

    Il primo punto del set è di Tirozzi.

  • 19:03

    Subito 2-0 per la Pomì.

  • 19:03

    Primo tempo vincente delle rosa e la Pomì vola sul 3-0. La panchina russa chiama il time-out.

  • 19:04

    Ancora a segno la Pomì e siamo 4-0.

  • 19:05

    Kazan accorcia momentaneamente, ma la Pomì torna subito sul +4, 5-1.

  • 19:05

    Errore al servizio di Gibbemeyer, poi un muro sbagliato e la Dinamo recupera due punti, 3-5.

  • 19:06

    Mani-out vincente di Kozuch pe ril 6-3.

  • 19:07

    Questa volta è murata Kozuch, 4-6.

  • 19:07

    La Dinamo si riporta pericolosamente sotto, ora è a -1, 5-6.

  • 19:08

    Matienko sbaglia il servizio, 7-5 per la Pomì.

  • 19:08

    Anche Tirozzi sbaglia la battuta, 7-6.

  • 19:09

    Parità sul 7-7.

  • 19:10

    La Pomì riesce ad andare avanti di un punto al time-out tecnico, 8-7.

  • 19:11

    È fuori l’attacco di Del Core, Pomì sul +2, 9-7.

  • 19:11

    Ace di Stevanovic, poi a segno Yureva e siamo 10-8 per Casalmaggiore.

  • 19:13

    Va fuori l’attacco di Isaeva, 11-8.

  • 19:13

    Pomì sul 12-8, la Dinamo chiede il time-out.

  • 19:15

    Al rientro in campo muro vincente di Piccinini su Yureva, 13-8.

  • 19:16

    Ancora Piccinini a segno, 14-8.

  • 19:16

    Ancora la regina per il 15-8.

  • 19:18

    Scambio incredibile, infinito, in cui si è messa in evidenza Imma Sirressi con difese acrobatiche, alla fine va a segno di nuovo Piccini e siamo al secondo time-out tecnico con la Pomì che ha il doppio dei punti di Kazan.

  • 19:19

    Al rientro in campo a segno Del Core, 9-16.

  • 19:19

    Kazan recupera un punto, poi pallonetto vincente di Piccinini, 17-10.

  • 19:21

    Gibbemeyer segna il 18-10.

  • 19:21

    Va out un attacco di Dirozzi, 18-11.

  • 19:22

    La Pomì si porta sul 19-11.

  • 19:22

    A segno Del Core, risponde Stevanovic, 20-12.

  • 19:23

    Kozuch sbaglia il servizio, poi un tiro di Tirozzi finisce out, controllato al video-check, 20-14.

  • 19:26

    Recupera ancora un punto la Dinamo e Barbolini chiama il time-out sul 20-15.

  • 19:27

    Muro vincente di Stevanovic per il 21-15.

  • 19:27

    Mani-out di Del Core, 16-21.

  • 19:28

    Va fuori un attacco di Piccinini, 21-17.

  • 19:28

    Ace della Dinamo, 18-21. Barbolini chiama il time-out.

  • 19:29

    Lloyd di seconda per il 22-18.

  • 19:30

    Muro vincente di Gibbemeyer per il 23-18.

  • 19:30

    Sei set-point per la Pomì dopo un errore in ricezione di Matienko, 24-18.

  • 19:31

    Piccini a segno e la Pomì vince il secondo set per 25-18!

  • 19:31

    La Pomì è dunque avanti 2-0, ma attenzione, perché le russe non mollano facilmente.

  • 19:35

    Comincia il terzo set e il primo punto è della Pomì.

  • 19:36

    Le russe provano a fare una battaglia di nervi ora, discutendo on gli arbitri.

  • 19:36

    Parità 1-1.

  • 19:36

    Ancora pari, 2-2.

  • 19:38

    Tre punti consecutivi per le russe, 5-2.

  • 19:39

    La Pomì accorcia 4-5.

  • 19:40

    Murata Piccinini e Dinamo Kazan avanti 7-4.

  • 19:40

    La Pomì si rifà sotto, 6-7.

  • 19:42

    Va fuori il muro della Pomì e per la prima volta in questo match è la Dinamo Kazan ad arrivare in vantaggio al time-out tecnico, 8-6.

  • 19:42

    Tra il pubblico c’è il ct Marco Bonitta.

  • 19:43

    Al rientro in campo la Pomì accorcia, 7-8.

  • 19:43

    Parità 8-8.

  • 19:44

    Kozuch segna il sorpasso sul 9-8.

  • 19:44

    +2 per la Pomì con Gibbemeyer, 10-8.

  • 19:45

    La Dinamo chiede il time-out discrezionale.

  • 19:46

    Del Core dimezza lo svantaggio della sua squadra, 9-10.

  • 19:46

    Pallonetto vincente di Borodakova per la parità sul 10-10.

  • 19:47

    Attacco vincente e ace per Piccinini, la Pomì torna sul +2, 12-10.

  • 19:48

    Muro out di Dirozzi, siamo 12-11.

  • 19:48

    Kozuch per il 13-11.

  • 19:49

    Out la diagonale di Del Core, poi ace di Gibbemeyer, 15-11 per la Pomì e Kazan chiede il time-out.

  • 19:50

    Matienko recupera un punto per la Dinamo, 12-15.

  • 19:51

    Ancora un punto per Kazan con un mani-out di Vasileva. Ora è Barbolini a chiamare il time-out quando le sue ragazze conducono 15-13.

  • 19:51

    Si va al secondo time-out tecnico del terzo set con la Pomì avanti 16-13.

  • 19:53

    È stato chiesto il Challenge su una diagonale delle russe fischiata out, invece era sulla linea, 16-14 ora per la Pomì.

  • 19:54

    La Pomì resta sul +3, 18-15.

  • 19:54

    Casalmaggiore sul +4 ora, 19-15.

  • 19:56

    Ancora a segno le rosa che ora sono sul +5, 20-15. Il punto è stato anche controllato al video-check.

  • 19:57

    Un altro scambio incredibilmente lungo che alla fine si è concluso con il punto di Kozuch del 21-15.

  • 19:58

    Muro vincente di Piccinini per il 22-15.

  • 19:58

    Pomì a tre punti da una storica finale…

  • 19:59

    La Dinamo accorcia, 16-22 grazie al colpo di seconda di Lloyd finito fuori.

  • 20:00

    Iseana attacca out, 23-16 per la Pomì.

  • 20:00

    Piccinini con un mani-out ottiene la palla che vale otto match-point, 24-16.

  • 20:01

    Annullato il primo match-point, 24-17.

  • 20:01

    Annullato anche il secondo.

  • 20:02

    Ancora un match-point annullato, 24-19.

  • 20:02

    È stato chiesto il video-check sull’attacco di Gibbemeyer fischiato out.

  • 20:03

    Non c’è tocco, siamo 24-19 per la Pomì.

  • 20:03

    E questa volta ci siamo!!! Punto di Gibbemeyer e la Pomì Casalmaggiore vince 25-19 il terzo set e vola in finale!!!

Una strepitosa Pomì Casalmaggiore ha dominato la semifinale della Cev Champions League contro la Dinamo Kazan che tanta paura ci aveva fatto quando aveva liquidato la Nordmeccanica Piacenza con un doppio 3-0 nei Playoff 6. Questa volta sono state le russe a subire un 3-0 senza storia, grazie a una Pomì sempre nel controllo totale del gioco, capace di guadagnare anche ampi vantaggi per grandi tratti della partita, tanto che il risultato finale è impietoso per la squadra di Antonella Del Core: 25-19, 25-18, 25-19 a favore delle campionesse d’Italia che dimostrano di non essere arrivate in Final Four per caso o comunque solo perché società organizzatrice.
Alla loro prima partecipazione a una competizione europea, le rosa volano dunque subito in finale dove domani affronteranno un’habitué di queste sfide, il VakifBank Istanbul di Giovanni Guidetti.

Il racconto della semifinale Pomì-Kazan

Aggiornamento ore 18:28 – Restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti su Pomì Casalmaggiore-Dinamo Kazan.

Aggiornamento ore 17:15 – La prima finalista della Cev Champions League 2015-2016 di pallavolo femminile è il VakifBank Istanbul di Giovanni Guidetti che ha fatto fuori in tre set il Fenerbahce di Marcello Abbondanza nel derby turco che si è concluso dunque sul 3-0 (25-23, 25-22, 25-22) per il VakifBank.

Semifinale Pomì Casalmaggiore-Dinamo Kazan

Pomì Casalmaggiore-Dinamo Kazan Diretta Volley

Pomì Casalmaggiore-Dinamo Kazan è la seconda semifinale della Final Four di Cev Champions League di pallavolo femminile che va in scena al PalaGeorge di Montichiari alle ore 18:30 e noi la seguiremo in diretta qui su Blogo per scoprire chi tra la squadra italiana e quella russa arriverà a disputare la finalissima di domani.

La Pomì, squadra campione d’Italia in carica, è la società organizzatrice di questa Final Four anche se non gioca nel suo palazzetto abituale, il PalaRedi di Cremona, che è stato giudicato troppo piccolo dalla Cev che dunque ha optato per il palazzetto di Montichiari.

Casalmaggiore ha superato la fase a gironi da prima della Pool C dove ha ottenuto: una vittoria per 3-2 in trasferta in casa delle campionesse d’Europa uscenti dell’Eczacibasi VitrA Istanbul, una sconfitta casalinga per 3-2 contro le campionesse polacche del Chemik Police, poi le vittorie per 3-0 in casa e 3-1 in trasferta contro le ceche dell’Agel Prostejov, seguite dalla vittoria per 3-1 in casa del Chemik Police e la sconfitta ormai ininfluente ai fini della classifica, per 3-2, in casa contro l’Eczacibasi. La Pomì ha poi saltato tutti i Playoff perché è stata appunto scelta come società organizzatrice della Final Four.

La Dinamo Kazan ha vinto nove partite su dieci disputate in questa Champions League. La squadra russa in cui milita l’italiana Antonella Del Core ha superato la fase a gironi da prima della Pool A grazie alle vittorie per 3-1 in casa contro il Lokomotiv Baku, per 3-0 in casa dell’Allianz MTV Stuttgartt, per 3-0 in Russia contro l’Azzerail Baku, squadra battuta anche a domicilio per 3-1, infine il successo per 3-0 in casa contro l’Allianz MTV Stuttgart prima della sconfitta a Baku contro il Lokomotiv per 3-0, ma anche in questo caso ormai ininfluente per la classifica.

Ai Playoff 12 la Dinamo ha giocato il derby russo contro l’Uralochka-NTMK Ekaterinburg, che ha battuto per 3-1 sia in trasferta sia in casa, poi ai Playoff 6 ha guadagnato l’accesso alla Final Four eliminato l’italiana Nordmeccanica Piacenza che ha superato per 3-0 sia a Mosca sia al PalaBanca.

Foto © Rubin/LVF

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Champions League Pallavolo Femminile

Tutto su Champions League Pallavolo Femminile →