Tre Giorni di La Panne 2016: a Bodnar la crono, a Westra la classifica generale

I video degli arrivi delle tappe in linea della Tre Giorni di La Panne 2016.

Giovedì 31 marzo 2016, ore 16:47Maciej Bodnar ha vinto la cronometro individuale della Tre Giorni di La Panne 2016 mentre la classifica generale va a Liuwe Westra.
Il polacco della Tinkoff si è imposto per questione di centesimi davanti al tre volte campione del mondo Tony Martin dell’Etixx-Quick Step e a Tom Bohli della BMC. Westra è arrivato quarto a soli 3” da Bodnar e grazie a questo risultato ha scavalcato in classifica generale il suo compagno di squadra nell’Astana Alexey Lutsenko, arrivato settimo a +24” da Bodnar, e anche Alexander Kristoff del Team Katusha, che è stato primo dalla prima alla terza tappa, ma oggi, con l’ottavo posto nella crono a +28” da Bodnar ha perso il primato.

Questi i primi dieci della crono a Le Panne di 14,2 km:
1) Maciej Bodnar (Tinkoff) 17’ 39”
2) Tony Martin (Etixx-Quick Step) s.t.
3) Tom Bohli (BMC) s.t.
4) Lieuwe Westra (Astana) +3”
5) Johan Le Bon (FDJ) +19”
6) Sylvain Chavanel (Direct Energie) +22”
7) Alexey Lutsenko (Astana) +24”
8) Alexander Kristoff (Team Katusha) +28”
9) Stefan Küng (BMC) +29”
10) Luke Durbridge (Orica GreenEdge) +31”

E queste le prime dieci posizioni della classifica finale:
1) Lieuwe Westra (Astana) 12h 08’ 19”
2) Alexander Kristoff (Team Katusha) +13”
3) Alexey Lutsenko (Astana) +16”
4) Tony Martin (Etixx-Quick Step) +35”
5) Sylvain Chavanel (Direct Energie) +59”
6) Luke Durbridge (Orica GreenEdge) +1’ 04”
7) Stefan Küng (BMC) +1’ 06”
8) Mads Pedersen (Stölting Service Group) +1’ 19”
9) Nils Politt (Team Katusha) +1’ 19”
10) Johan Le Bon (FDJ) +1’ 19”

Alexander Kristoff vince la classifica a punti con 47 punti davanti a Marcel Kittel che ne ha 28 e Lieuwe Westra che ne ha 23.

Tre Giorni di La Panne 2016: Kitte vince la terza tappa

Giovedì 31 marzo 2016, ore 11:55Marcel Kittel ha vinto la terza tappa, l’ultima in linea, della Tre Giorni di La Panne. Il tedesco dell’Etixx-Quick Step si è imposto in volata davanti al connazionale Phil Bauhaus della Bora-Argon 18 e ad Alexander Kristoff del Team Katusha che resta leader della classifica generale portando a 7” il vantaggio sul secondo, Alexey Lutsenko dell’Astana. Fondamentale sarà la crono di oggi pomeriggio.

Marcel Kittel vince la terza tappa della Tre Giorni di La Panne 2016

Primi dieci al traguardo della terza tappa a Le Panne, di 111,5 km, tutti con lo stesso tempo:
1) Marcel Kittel (Etixx-Quick Step ) 2h 27’ 03”
2) Phil Bauhaus (Bora-Argon 18)
3) Alexander Kristoff (Team Katusha)
4) Amaury Capito (Topsport Vlaanderen-Baloise)
5) Luka Mezgec (Orica GreenEdge)
6) Marc Sarreau (FDJ)
7) Michael Van Staeyen (Cofidis, Solutions Crédits)
8) Erik Baska (Tinkoff)
9) Raymond Kreder (Roompot-Oranje Peloton)
10) Marko Kump (Lampre-Merida)

Tre Giorni di La Panne 2016: Viviani vince la seconda tappa

Mercoledì 30 marzo 2016, ore 16:47 – Bravissimo Elia Viviani nella seconda tappa della Tre Giorni di La Panne 2016. Il corridore italiano del Team Sky ha battuto in volata due dei velocisti più forti del mondo: Marcel Kittel dell’Etixx-Quick Step, che aveva lanciato la volata per primo, e Alexander Kristoff del Team Katusha, che resta leader della classifica generale. Viviani è stato perfetto nella scelta dei tempi, facendo prendere un po’ di vento a Kittel prima di lanciare la sua rimonta, riuscendo così non solo a batterlo, ma anche a lasciarselo dietro di mezza bici.

Dopo l’arrivo Viviani ha commentato:

“Sono molto contento per questa vittoria davanti a due grandi campioni. Ringrazio i miei compagni che mi hanno permesso di ritrovarmi dopo l’ultima curva a ruota di Kittel. Ci voleva proprio un successo così dopo la delusione del Mondiale su Pista dove non ho raggiunto i traguardi che mi ero prefissato. Ora la mia stagione prosegue fino alla Roubaix, poi mi prendo una pausa prima della seconda parte che sarà incentrata sul Giro d’Italia che per me è estremamente importante”

Elia Viviani vince la seconda tappa della Tre Giorni di La Panne 2016

Questi i primi dieci al traguardo della seconda tappa Zottegem-Koksijde (211,1 km), tutti con lo stesso tempo
1) Elia Viviani (Team Sky) 5h 01’ 04”
2) Marcel Kittel (Etixx-Quick Step)
3) Alexander Kristoff (Team Katusha)
4) Amaury Capiot (Topsport Vlaanderen-Baloise)
5) Adrien Petit (Direct Energie)
6) Raymond Kreder (Roompot-Oranje Peloton)
7) Paolo Simion (Bardiani-CSF)
8) Marc Sarreau (FDJ)
9) Erik Baska (Tinkoff)
10) Ivan Savitskiy (Gazprom-RusVelo)

E queste le prime posizioni della classifica generale dopo due tappe:
1) Alexander Kristoff (Team Katusha) 9h 23’ 24”
2) Alexey Lutsenko (Astana) +5”
3) Lieuwe Westra (Astana) +10”
4) Mads Pedersen (Stölting Service Group) +43”
5) Bert Van Lerberghe (Topsport Vlaanderen-Baloise) +45”
6) Luke Durbridge (Orica GreenEdge) +46”
7) Rick Zabel (BMC) +48”
8) Tony Martin (Etixx-Quick Step) +48”
9) Michael Morkov (Team Katusha) +49”

Tre Giorni di La Panne 2016: a Kristoff la prima tappa

Martedì 29 marzo 2016, ore 16:50Alexander Kristoff colpisce ancora. Il norvegese, che ha il dorsale numero 1 grazie alla vittoria dell’anno scorso, non si smentisce e si aggiudica la prima tappa della Tre Giorni di La Panne 2016. Il capitano del Team Katusha ha battuto in una volata a tre due uomini Astana, Alexey Lutsenko e Liuwe Westra, con i quali è stato in fuga nei chilometri finali. Non c’è ovviamente stata storia nello sprint finale che ha visto ancora una volta trionfare il velocista norvegese. Il gruppo è arrivato con oltre mezzo minuto di ritardo.
Molto sfortunato Luke Rowe che era rimasto in fuga con i primi tre ma è stato bloccato da una foratura e alla fine è arrivato quinto.

Alexander Kristoff alla Tre Giorni di La Panne 2016

Questi i primi dieci al traguardo della prima tappa De Panne-Zottegem (198,2 km)
1) Alexander Kristoff (Team Katusha) 4h 22’ 34”
2) Alexey Lutsenko (Astana) s.t.
3) Lieuwe Westra (Astana) s.t.
4) Mads Pedersen (Stölting Service Group) +29”
5) Luke Rowe (Team Sky) +29”
6) Pim Ligthart (Lotto Soudal) +36”
7) Manuel Belletti (Southeast-Venezuela) +36”
8) Juraj Sagan (Tinkoff) +36”
9) Sean De Bie (Lotto Soudal) +36”
10) Marco Haller (Team Katusha) +36”

E queste, con gli abbuoni, le prime posizioni della classifica generale:
1) Alexander Kristoff (Team Katusha) 4h 22’ 24”
2) Alexey Lutsenko (Astana) +1”
3) Lieuwe Westra (Astana) +6”
4) Mads Pedersen (Stölting Service Group) +39”
5) Luke Rowe (Team Sky) +39”
6) Tony Martin (Etixx-Quick Step) +44”
7) Pim Ligthart (Lotto Soudal) +46”
8) Manuel Belletti (Southeast-Venezuela) +46”
9) Juraj Sagan (Tinkoff) +46”
10) Sean De Bie (Lotto Soudal) +46”

Tre Giorni di La Panne 2016: percorso e favoriti

Tre Giorni di La Panne 2016

Da martedì 29 a giovedì 31 marzo 2016 si corre la Tre Giorni di La Panne, breve corsa a tappe belga che attira soprattutto velocisti e cronomen. La startlist ufficiale anche quest’anno è molto ricca, anche se l’atmosfera sarà molto probabilmente condizionata dalla morte di Antoine Demoitié della Wanty Groupe-Gobert che era iscritto a questa corsa e che purtroppo è deceduto a soli 25 anni a causa di un incidente durante la Gent-Wevelgem di domenica scorsa, quando, dopo una caduta, è stato investito da una delle moto autorizzate dagli organizzatori. La sua squadra ha deciso di non prendere parte alla Tre Giorni di La Panne, il dolore è ancora troppo forte, ma a dire il vero lo è in tutto l’ambiente che sicuramente renderà omaggio al giovane corridore belga scomparso.

Il percorso è quello classico: c’è una prima tappa da La Panne a Zottegem lunga 198,2 km e piuttosto mossa, che potrebbe anche vedere vittorioso un finisseur, poi ci sono due tappe più adatte agli sprinter, la seconda da Zottegem a Koksijde, che è la più unga con i suoi 211,1 km ed è caratterizzata da cinque muri, e la prima semitappa del giovedì, che si corre a La Panne ed è lunga 111,5 km. Giovedì si chiude poi con una cronometro individuale di 14,2 km.
Alexander Kristoff del Team Katusha, trionfatore dello scorso anno, parte con il numero 1 sulle spalle e ha tutte le intenzioni di difenderlo e ne ha anche la possibilità, anche se finora la sua campagna del Nord non è stata particolarmente brillante. Tantissimi i pretendenti alla vittoria finale, visto che tutte le squadre si presentano ben organizzate con squadre di velocisti e cronomen. Per l’Italia le speranze sono riposte soprattutto su Filippo Pozzato della Southeast-Venezuela, Andrea Guardini dell’Astana, Sacha Modolo della Lampre-Merida, Elia Viviani del Team Sky e Sonny Corbelli della Bardiani CSF.

La corsa sarà trasmessa in diretta tv da Eurosport, canale 210 della piattaforma Sky, ogni giorno dalle ore 14:45, giovedì anche alle 9:30.

Tre Giorni di La Panne 2016: altimetria delle tappe

Martedì 29 marzo, prima tappa: De Panne – Zottegem (198,2 km)
Mercoledì 30 marzo, seconda tappa: Zottegem – Koksijde (211,1 km)
Giovedì 31 marzo, terza tappa A: De Panne – De Panne (111,5 km); terza tappa B: De Panne (crono) 14,2 km

Tre Giorni di La Panne 2016: starlist

Team Katusha
1 Kristoff Alexander (Nor)
2 Kuznetsov Viacheslav (Rus)
3 Guarnieri Jacopo (Ita)
4 Haller Marco (Aut)
5 Lagutin Sergey (Rus)
6 Morkov Michael (Den)
7 Politt Nils (Ger)
8 Porsev Alexander (Rus)

Etixx-Quick Step
11 Keisse Iljo (Bel)
12 Kittel Marcel (Ger)
13 Van Keirsbulck Guillaume (Bel)
14 Martinelli Davide (Ita)
15 Richeze Maximiliano (Arg)
16 Sabatini Fabio (Ita)
17 Martin Tony (Ger)
18 Wisniowski Lukasz (Pol)

Tinkoff
21 Baska Erik (Svk)
22 Bodnar Maciej (Pol)
23 Brutt Pavel (Rus)
24 Kolar Michal (Svk)
26 Sagan Juraj (Svk)
28 Trusov Nikolay (Rus)

Lotto-Soudal
31 Bak Lars (Den)
32 De Bie Sean
33 De Buyst Jasper (Bel)
34 Sieberg Marcel (Ger)
35 Greipel André (Ger)
36 Ligthart Pim (Ned)
37 Frison Frederik (Bel)

Astana Pro Team
41 De Vreese Laurens (Bel)
42 Fuglsang Jakob (Den)
43 Gruzdev Dmitriy (Kaz)
44 Guardini Andrea (Ita)
45 Kamyshev Arman (Kaz)
46 Lutsenko Alexey (Kaz)
47 Boom Lars (Ned)
48 Westra Lieuwe (Ned)

BMC Racing Team
51 Bohli Tom (Sui)
52 Gerts Floris (Ned)
53 Küng Stefan (Sui)
54 Phinney Taylor (Usa)
55 Schar Michael (Sui)
56 Teuns Dylan (Bel)
57 Vliegen Loic (Bel)
58 Zabel Rick (Ger)

Cannondale Pro Cycling Team
61 Bauer Jack (Nzl)
62 Bettiol Alberto (Ita)
63 Bevin Patrick (Nzl)
65 Koren Kristjan (Slo)
66 Marangoni Alan (Ita)
67 Mullen Ryan (Irl)
68 Breschel Matti (Den)
68 Skjerping Kristoffer (Nor)

FDJ
72 Fischer Murilo Antonio (Bra)
73 Fournier Marc (Fra)
74 Hoelgaard Daniel (Nor)
75 Le Bon Johan (Fra)
76 Le Gac Olivier (Fra)
77 Offredo Yoann (Fra)
78 Sarreau Marc (Fra)

Lampre-Merida
81 Xu Gang (Chi)
82 Feng Chun Kai (Tpe)
83 Ferrari Roberto (Ita)
84 Kump Marko (Slo)
85 Modolo Sacha (Ita)
86 Pibernik Luka (Slo)
88 Zurlo Federico (Ita)

Orica GreenEdge
91 Bewley Sam (Nzl)
92 Docker Mitchell (Aus)
93 Durbridge Luke (Aus)
95 Keukeleire Jens (Bel)
96 Mezgec Luka (Slo)
97 Cort Nielsen Magnus (Den)
98 Tuft Svein (Can)

Team Sky
101 Fenn Andrew (Gbr)
102 Knees Christian (Ger)
105 Rowe Luke (Gbr)
106 Stannard Ian (Gbr)
107 Van Poppel Danny (Ned)
108 Viviani Elia (Ita)

Bardiani CSF
111 Boem Nicola (Ita)
112 Colbrelli Sonny (Ita)
113 Maestri Mirco (Ita)
114 Rota Lorenzo (Ita)
115 Ruffoni Nicola (Ita)
116 Simion Paolo (Ita)
117 Sterbini Luca (Ita)
118 Tonelli Alessandro (Ita)

Bora-Argon 18
121 Archbold Shane (Aus)
122 Barta Jan (Cze)
123 Bauhaus Phil (Ger)
124 Dempster Zakkari (Aus)
125 Matzka Ralf (Ger)
126 Pöstlberger Lukas (Aut)
127 Schillinger Andreas (Ger)
128 Thwaites Scott (Gbr)

Cofidis, Solutions Crédits
132 Hofstetter Hugo (Fra)
133 Jõeäär Gert (Est)
134 Laporte Christophe (Fra)
135 Lemoine Cyril (Fra)
136 Sénéchal Florian (Fra)
137 Van Staeyen Michael (Bel)
138 Van Bilsen Kenneth (Bel)

Direct Energie
141 Anderson Ryan (Can)
142 Cardis Romain (Fra)
143 Chavanel Sylvain (Fra)
144 Duchesne Antoine (Can)
145 Gene Yohann (Fra)
146 Morice Julien (Fra)
147 Petit Adrien (Fra)
148 Pichot Alexandre (Fra)

Nippo-Vini Fantini
151 De Negri Pier Paolo (Ita)
152 Filosi Iuri (Ita)
153 Grosu Eduard (Rou)
154 Ishibashi Manabu (Jpn)
155 Koishi Yuma (Jpn)
156 Stacchiotti Riccardo (Ita)
157 Viola Antonio (Ita)
158 Zilioli Gianfranco (Ita)

One Pro Cycling
161 Bialoblocki Marcin (Pol)
162 Goss Matthew (Aus)
163 House Kristian (Gbr)
164 Hunt Joshua (Gbr)
165 Opie Christopher (Gbr)
166 Mccormick Hayden (Nzl)
167 Mortensen Martin (Den)
168 Von Hoff Steele (Aus)

Roompot Oranje Peloton
171 De Vries Berden (Ned)
172 Kreder Michel (Ned)
173 Kreder Raymond (Ned)
174 Looij Andre (Ned)
175 Markus Barry (Ned)
176 Kerkhof Tim (Ned)
177 Van Ginneken Sjoerd (Ned)
178 Slik Ivar (Ned)

Southeast-Venezuela
181 Belletti Manuel (Ita)
182 Dal Col Andrea (Ita)
183 Fedi Andrea (Ita)
184 Fonzi Giuseppe (Ita)
185 Mareczko Jakub (Ita)
186 Pozzato Filippo (Ita)
187 Tedeschi Mirko (Ita)
188 Zhupa Eugert (Alb)

Stölting Service Group
192 Hansen Lasse Norman (Den)
193 Kamp Alexander (Den)
194 Kirsch Alex (Lux)
195 Pedersen Mads (Den)
196 Reihs Michael (Den)
197 Svendgaard Michael Carbel (Den)
198 Tenbrock Jonas (Ger)

Topsport Vlaanderen-Baloise
201 Capiot Amaury (Bel)
202 Farazijn Maxime (Bel)
203 Helven Sander (Bel)
204 Rickaert Jonas (Bel)
205 Steels Stijn (Bel)
206 Van Hoecke Gijs (Bel)
207 Van Lerberghe Bert (Bel)
208 Vanspeybrouck Pieter (Bel)

Gazprom-RusVelo
221 Boev Igor (Rus)
222 Kurbatov Alexey (Rus)
223 Manakov Victor (Rus)
224 Nikolaev Sergey (Rus)
225 Savitskiy Ivan (Rus)
226 Sveshnikov Kirill (Rus)
227 Solomennikov Andrey (Rus)
228 Stash Mamyr (Rus)

I Video di Blogo