Novak Djokovic batte cassa: “Meritiamo più soldi delle donne”

Novak Djokovic reclama più soldi per i tennisti uomini rispetto alle donne. E’ polemica per le dichiarazioni del serbo interpretate in chiave sessita

Novak Djokovic ha vinto ieri per la quinta volta in carriera l’Atp di Indian Wells 2016. Tutto come previsto. Al momento non si vede all’orizzonte un rivale che possa quantomeno insidiare il dominio tennistico del numero uno del mondo che, non pago delle continue vittorie, reclama per sé e i colleghi dell’Atp un trattamento economico migliore delle colleghe donne.

Lo ha dichiarato lui stesso, ieri sera, al termine della finale di IW vinta in due facile set con Raonic

Le donne meritano rispetto e ammirazione per cosa fanno (…) D’altro canto il nostro tennis maschile dovrebbe combattere per qualcosa in più perché le statistiche mostrano che ci sono molti di più spettatori e più ascolti per i nostri match. Penso che sia una delle ragioni del del perché dovremmo essere premiati di più e il prize money essere distribuito in modo più giusto in nostro favore

Le dichiarazioni di Djokovic sono state subito commentate negativamente in chiave sessista. Si tratta, tuttavia, a mio parere, di un’interpretazione parziale e sbagliata. Nole non si è espresso in termini disdicevoli nei confronti del tennis femminile e il suo stesso pensiero è stato espresso precedentemente anche da altri colleghi. Djokovic ha aggiunto solo un’altra opinione a un dibattito – la distribuzione dei prize money – che rimane aperto e che, difficilmente, avrà un’evoluzione diversa da quella attuale.

A conferma delle “buone intenzioni” di Djokovic la sua presa di posizione contraria alle dichiarazioni del direttore del Masters di Indian Wells, Raymond Moore che si era espresso senza mezzi termini sulla Wta per poi ritrattare le sue affermazioni

Il tennis femminile vive alle spalle di quello maschile. Le donne dovrebbero inginocchiarsi e ringraziare Federer e Nadal per quello hanno dato al tennis. Le donne non prendono mai decisione proprie, sono molto fortunate a poter godere degli stessi vantaggi economici degli uomini

Djokovic ha definito il pensiero di Moore “esagerato e non politicamente corretto“.

I Video di Blogo