Challenge Cup Volley maschile, semifinale: Verona ko in casa all’andata contro il Benfica

Gli scaligeri sono stati sconfitti al tie-break.

Una Calzedonia Verona a due facce ha perso in casa la partita di andata della semifinale di Challenge Cup contro il Benfica Lisbona. Purtroppo gli scaligeri hanno ceduto al tie-break di un match lungo e caratterizzato dagli alti e bassi sia dei ragazzi di Andrea Giani sia dei loro avversari.

A partire meglio sono stati proprio i padroni di casa che nel primo set hanno giocato benissimo fin dai primi punti, tanto che José Jardim ha dovuto subito chiamare un time-out discrezionale sul 4-1, ma è cambiato poco perché Verona ha continuato a viaggiare al doppio della velocità ed è arrivata al time-out tecnico sull’8-2. Alla ripresa del gioco il vantaggio degli scaligeri ha continuato a salire e alla seconda pausa obbligatoria ci sono arrivati sul 16-9. Al rientro in campo, dopo aver perso tre punti, Giani ha chiamato il time-out (16-12) e i suoi ragazzi ha ripreso a macinare punti arrivando a ottenere sette palle-set (24-17). I portoghesi sono riusciti ad annullare solo una palla set e poi con un errore al servizio hanno consegnato il set a Verona per 25-18.

Il secondo parziale è stato molto più equilibrato tanto che al primo time-out tecnico il Benfica è arrivato sul +1 (7-8), poi al secondo invece era Verona in vantaggio (16-15). Verona ha conquistato due set-point (24-22), ma i portoghesi li hanno annullati, ne hanno ottenuto uno e lo hanno trasformato pareggiando il conto (24-26).

Sull’onda dell’entusiasmo il Benfica ha comandato il gioco nel terzo set e al primo time-out è arrivato sul +3 (5-8), poi ha incrementato il vantaggio e alla seconda pausa obbligatoria era addirittura sul +7 (9-16) con la strada spianata verso la conquista del parziale che è puntualmente arrivata sul 16-25.

Verona è risorta nel quarto set e ha ripreso le redini del gioco andando sul +4 al primo time-out tecnico (8-4), poi sul +6 al secondo (16-10). Quando il Benfica si è riportato a -4 (18-14), Giani ha chiamato il time-out e i suoi sono riusciti a ottenere quattro palle-set e a trasformare la seconda a disposizione chiudendo sul 25-21.

Nel tie-break Verona ha cominciato molto bene ed è arrivata al cambio campo sul +2 (8-6), ma al rientro in campo il Benfica ha pareggiato sul 9-9, poi è passato in vantaggio (10-11) e Giani ha chiamato il time-out, ma i portoghesi hanno ottenuto due palle-match e grazie a un attacco-out di Zingel hanno vinto 12-15 e dunque 2-3.

Il match di ritorno si gioca domenica 20 marzo alle ore 16 italiane in Portogallo. La partita sarà trasmessa in differita alle 19:45 sul canale 205 del decoder di Sky.

Calzedonia Verona – Benfica Lisbona 2-3 (25-18, 24-26, 16-25, 25-21, 12-15)

Foto © CEV

I Video di Blogo

Eternit Casale Monferrato: la fabbrica del cancro

Ultime notizie su Challenge Cup Pallavolo

Tutto su Challenge Cup Pallavolo →