Salvini sfida Berlusconi: “Alle primarie per stabilire il leader del centrodestra”

Le dichiarazioni di Matteo Salvini su Berlusconi e le primarie del centrodestra

Matteo Salvini sfida Silvio Berlusconi. Il leader della Lega lancia ancora una volta le primarie per il centrodestra e attacca il fondatore di Forza Italia.

Io mi presenterei alle elezioni anche domani mattina con le primarie – ha detto oggi Salvini a Montecitorio – ho letto che Berlusconi dice ‘se Strasburgo mi riabilita il candidato sono io’. E chi lo ha detto? Non è nei dieci comandamenti che il candidato del centrodestra sarà a vita Berlusconi“.

Il leader della Lega insiste: “Se devo leggere ciò che vuol fare Berlusconi a livello nazionale, che Prodi è bravo, viva la Merkel, viva l’euro, viva le banche e magari mi accordo con Renzi, sicuramente questo non è il futuro“.

Per Salvini il dibattito sulla nuova legge elettorale rappresenta un falso problema: “Portino in Parlamento qualsiasi legge elettorale e noi gliela votiamo. Basta che gli italiani possano andare alle elezioni subito perché l’emergenza sono il lavoro e le tasse“.