Omicidio Brenda: testimone rivela che la sera in cui la trans morì in casa sua c’erano tre uomini

E se Brenda, la transessuale coinvolta nel caso Marrazzo, fosse rimasta uccisa in un tentativo di avvertimento finito male? E’ questa una delle domande che hanno iniziato a porsi gli inquirenti che si stanno occupando del caso.A fomentare questa ipotesi ci ha pensato ieri sera, nel corso della trasmissione tv Chi L’Ha Visto?, un testimone

E se Brenda, la transessuale coinvolta nel caso Marrazzo, fosse rimasta uccisa in un tentativo di avvertimento finito male? E’ questa una delle domande che hanno iniziato a porsi gli inquirenti che si stanno occupando del caso.

A fomentare questa ipotesi ci ha pensato ieri sera, nel corso della trasmissione tv Chi L’Ha Visto?, un testimone anonimo che ha fornito un dettaglio di cui fin’ora non si era mai parlato.

Quella notte, prima che Brenda arrivasse, tre uomini sono entrati con la chiave a casa sua e l’hanno aspettata dentro.

Era la sera del 20 novembre scorso e, come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi, era cosa nota che più persone erano in possesso di copie della chiavi dell’appartamento di via Dei Due Ponti.

Questo testimone è stato giudicato molto attendibile e a quanto pare non è l’unico ad aver visto quei tre uomini. Che sia questa la chiave per risolvere il mistero di questa porta? E’ plausibile che qualcuno abbia appiccato l’incendio a scopo intimidatorio e che la situazione sia degenerata?

Via | Chi L’Ha Visto?

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →