Sparta Praga-Lazio 1-1 Finale | Europa League | In gol Frydek e Parolo

Europa League 2015-2016: Sparta Praga-Lazio 1-1

Europa League 2015-2016, ottavi di finale
LIVE

Sparta Praga

Frydek 13′


1



1

Lazio

Parolo 39′


SPA


92′


LAZ

92′


  • 20:55 – Tra circa 10 minuti il calcio d’inizio di Sparta Praga-Lazio


  • 21:04 – Le formazioni si stanno schierando sul terreno di gioco


  • 1”

    Sono i padroni di casa a dare il calcio d’inizio: partiti!


  • 2”

    Sparta Praga subito molto aggressivo, i padroni di casa vogliono subito impaurire i biancocelesti supportati da uno stadio letteralmente infuocato


  • 5”

    Grandissima occasione per la Lazio: Keita mette a centro area un pallone invitante, ma Parolo da pochi passi viene murato da un difensore avversario


  • 6”

    Sugli sviluppi del corner è Milinković ad andare vicino al gol del vantaggio biancoceleste


  • 8”

    Lazio costantemente in attacco in questa fase della partita


  • 11”

    Distrazione Lazio, Lafata non segna per pochissimo!


  • 13”

    GOL! Sparta Praga in in vantaggio con Frydek, ma la difesa della Lazio ora sta ballando paurosamente


  • 18”

    La gara si è messa esattamente come voleva lo Sparta: i padroni di casa dopo il vantaggio sembrano più tranquilli


  • 20”

    Brutto fallo di Vacha su Keita: poteva starci il giallo


  • 23”

    Lo Sparta Praga concede spazi ma la Lazio attacca in modo disordinato


  • 26”

    Cori razzisti da parte dei tifosi laziali: l’arbitro ferma il gioco e chiede allo speaker dello stadio di avvisare gli spettatori. Se continuassero, potrebbe esserci la sospensione della gara


  • 30”

    I ritmi si sono abbassati e lo Sparta controlla abbastanza agilmente il match, buona la circolazione di palla


  • 33”

    Buona sortita offensiva della Lazio, Bicik anticipa tutti in area


  • 34”

    Candreva ci prova dalla distanza: la porta è molto lontana


  • 39”

    GOOOOL! Pareggio della Lazio: è Parolo a mettere la palla nel sacco


  • 43”

    Proiezione offensiva dello Sparta Praga, Marchetti non si fa sorprendere


  • 45”

    Un minuto di recupero


  • 45’+2′

    Fine primo tempo


  • 21:52 – Parità al termine del primo tempo, risultato tutto sommato giusto


  • 46”

    Inizia la ripresa: pallone tra i piedi della Lazio


  • 46”

    C’è una novità tra le fila della Lazio: è uscito Konko per infortunio, dentro Dusan Basta


  • 50”

    Se ne sono andati cinque minuti della ripresa, senza grosse emozioni


  • 51”

    Brutto fallo di Zahustel: si prende il giallo


  • 53”

    La Lazio alza il pressing alla ricerca del secondo gol


  • 55”

    Secondo cambio nella Lazio: entra Lulic, esce Matri


  • 58”

    LAZIO VICINA AL VANTAGGIO! Invenzione di Candreva, ma la palla si stampa sulla traversa


  • 59”

    Prima sostituzione anche per i padroni di casa: esce Dockal, entra Fatai


  • 62”

    Finisce anche la partita di Lafata: entra Julic


  • 65”

    Dura solo 20 minuti la partita di Basta: entrato per Konko si è già fatto male, entra Mauricio


  • 70”

    Tanta intensità da parte della Lazio, ma anche tanti errori tecnici


  • 71”

    Contropiede Lazio: Keita entra in area e calcia in porta da posizione defilata, Bicik non si lascia sorprendere


  • 76”

    Ancora Keita pericoloso: il centravanti biancoceleste arriva sul fondo e viene messo giù, ma l’arbitro non ravvisa alcun fallo


  • 78”

    Marecek dalla distanza impegna Marchetti


  • 82”

    Squadre molto stanche, alla Lazio il risultato di 1-1 in trasferta va più che bene


  • 85”

    Radu con i crampi, gioca praticamente da fermo


  • 88”

    Partita virtualmente chiusa: la Lazio non spinge più di tanto, lo Sparta Praga sembra essere allo stremo delle forze


  • 89”

    Destro in corsa di Candreva: palla alta sul fondo


  • 90”

    Due minuti di recupero


  • 90’+2′

    Finisce qui: Sparta Praga-Lazio 1-1, buon risultato per i biancocelesti in vista del ritorno

Sparta Praga-Lazio formazioni ufficiali:

Sparta Praga – Bicik, Costa, Holek, Brabec, Zahustel, Vacha, Frydek, Marecek, Krejci, Lafata, Dockal.

Lazio – Marchetti, Konko, Biśevac, Hoedt, Radu, Milinković, Biglia, Parolo, Candreva, Matri, Keita.

Sparta Praga-Lazio, ottavi di finale Europa League, 10 marzo 2016 ore 21:05. La Lazio di Stefano Pioli sarà di scena questa sera a Praga per provare a ipotecare il passaggio ai quarti di Europa League. Un obiettivo importante per i biancocelesti in una stagione fin qui avara di soddisfazioni e molto al di sotto delle previsioni estive. Il tecnico Stefano Pioli è finito in discussione tanto è vero che da alcuni giorni circolano insistenti voci su una sua sostituzione a giugno. Nel corso della conferenza stampa della vigilia, però, il tecnico della Lazio non ha dato credito ai rumors di mercato, concentrandosi sull’obiettivo:

“Mi aspetto un avversario difficile da superare – dice – , che è imbattuto in Europa League e che gioca un buon calcio – ha spiegato -. Ma come tutte le squadre ha dei punti deboli e dovremo essere bravi a colpirli In Europa siamo stati continui, allo Stadion Letná dovremo mettere in campo intelligenze, lucidità, ritmo e intensità”.

Insomma, questa sera si affronteranno due tra le squadre che hanno avuto più continuità nel corso della competizione europea, ragion per cui si prospetta una sfida abbastanza equilibrata, nella quale la qualità superiore di alcuni singoli biancocelesti potrebbe fare la differenza. Una motivazione in più per Pioli e soci, dovrebbe essere il fatto di essere rimasti gli unici a tenere alta la bandiera dell’Italia in Europa League. Dopo le semifinali dello scorso anno, infatti, Napoli e Fiorentina sono finite fuori contro Tottenham e Villareal, due avversarie assolutamente alla portata, ma che nel doppio confronto hanno comunque meritato il passaggio del turno.

La Lazio, dal canto suo, ha eliminato il Galatasaray, che sulla carta rappresentava un’avversaria tutt’altro che abbordabile. Il risultato del turno precedente, però, non dovrà illudere i biancocelesti, poiché lo Sparta Praga, seppur non sia la squadra del passato, ha comunque elementi in grado di fare male a Marchetti e compagnia.

Quattro i precedenti europei tra le due compagini: nella stagione 2000-2001, la Lazio di Eriksson vinse per ben due volte nel girone di Champions League, 3-0 all’Olimpico con doppietta di Simone Inzaghi e gol di Simeone, 1-0 allo Stadion Letnà con gol di Ravanelli; nel 2003-2004, semrpe nel girone eliminatorio di Champions League, a Roma finì 2-2 (reti di Sionko e Poborsky, doppietta di Inzaghi), mentre a Praga i padroni di casa si imposero per 1-0 (gol di Kincl al 93′).

Sparta Praga-Lazio | Diretta TV e streaming

Sparta Praga-Lazio, gara di andata valida per gli ottavi di finale di Europa League, sarà trasmessa in diretta TV in chiaro su TV8 e solo per gli abbonati su Sky Sport 1 HD. In streaming, il match si potrà seguire tramite computer, tablet e smartphone sul sito ufficiale di TV8, oppure tramite il servizio Sky Go e le sue app ufficiali.

Sparta Praga-Lazio | Probabili formazioni

Sparta Praga (4-2-3-1): Bicik, Brabek, Costa, Holek, Zahustel, Vacha, Marecek, Frydak, Dockal, Fatai, Lafata. All. Scasny

Lazio (4-3-3): Marchetti, Konko, Bisevac, Hoedt, Radu, Lulic, Biglia, Parolo, Candreva, Matri, Felipe Anderson. All. Pioli

I Video di Blogo.it