Referendum 4 dicembre 2016: Alfano esclude rischio brogli

Le dichiarazioni del ministro dell’interno

Il ministro dell’interno Angelino Alfano è intervenuto questa mattina in relazione al tema del rischio brogli al referendum del 4 dicembre 2016.

Intervistato da Radio 24, Alfano ha detto: “Escludo ogni possibilità di brogli“.

Secondo il ministero dell’interno non c’è “nessuna paura per l’ordine democratico“. E sottolinea: “nel paese c’è un grande scontro verbale, ma nessun problema di ordine pubblico“.


Il rischio di problemi al voto era stato paventato nel corso della campagna referendaria da parte di alcuni sostenitori del “No”, che ritengono poco sicuro il voto degli italiani all’estero e annunciano ricorsi in caso di vittoria del “Sì”. La modalità usata, cioè il voto per corrispondenza, è però la stessa da anni e non ci sono elementi concreti di novità che possano giustificare tali timori.

Ultime notizie su Referendum

Tutto su Referendum →