Atalanta-Juventus 0-2 | Risultato finale | Barzagli e Lemina espugnano Bergamo

I bianconeri di Allegri sfidano la squadra di Reja per rispondere a Napoli e Roma. Tempo reale a partire dalle 15.

Serie A 2015/2016 | Giornata 28
CONCLUSA

Atalanta


0



2

Juventus

Barzagli 24′
Lemina 86′


ATA


96′


JUV

96′



  • Ecco l’undici dell’Atalanta scelto da Reja.



  • Risponde così la Juventus messa in campo da Allegri.



  • Squadre a centrocampo, risuona l’inno della Serie A. Pochi istanti al fischio d’inizio.


  • 1”

    Valeri fischia l’inizio del match, primo pallone giocato dalla Juventus oggi in maglia rosa.


  • 2”

    Subito cartellino giallo per Cigarini che stende Dybala da dietro.


  • 9”

    Khedira resta a terra dopo uno scontro aereo con Monachello, paura sulla panchina Juve ma il tedesco si rialza, seppur dolorante alla schiena per la gomitata ricevuta.


  • 11”

    Grande azione della Juventus: tacco di Pogba per Khedira che chiede e ottiene il triangolo da Dybala, poi prova a sorprendere Sportello sul suo palo, palla in angolo.


  • 14”

    Atalanta pericolosa con un cross di Toloi verso il secondo palo, Cigarini ci prova con il sinistro al volo ma non colpisce bene e spedisce il pallone tra le mani di Buffon.


  • 24”

    GOOOOOOOL!!! JUVENTUS IN VANTAGGIO!!! BARZAGLI!!! Il difensore colpisce su azione di calcio d’angolo, è il suo primo gol stagionale.


  • 34”

    Al 31′ Buffon ha fissato la sua imbattibilità a quota 775 minuti, record della Serie A da quando sono stati introdotti i tre punti.


  • 34”

    Bella palla in profondità di Dybala per Khedira, bravo Sportiello in uscita bassa.


  • 37”

    Pogba finisce a terra in area, trattenuto da Toloi, per Valeri non ci sono gli estremi per un rigore.


  • 40”

    Bella discesa di Borriello che col suo sinistro pesca De Roon in area, la conclusione dell’olandese in acrobazia è centrale e non impensierisce Buffon.


  • 41”

    Brivido per i tifosi dell’Atalanta con Sportiello che tenta, con successo, il dribbling su Mandzukic.


  • 43”

    Ammonito Pogba, il francese allontana il pallone dopo che Valeri gli aveva fischiato un fallo su Toloi.


  • 45’+1′

    Ci sarà un minuto di recupero, è cominciato ora.


  • 45’+2′

    Finisce il primo tempo a Bergamo, Juventus avanti per 1-0 grazie al gol di Barzagli.


  • 46”

    Inizia il secondo tempo, pallone giocato dall’Atalanta.


  • 48”

    Bella ripartenza dell’Atalanta, cross pericoloso di Monachello dalla sinistra, è Mandzukic ad anticipare tutti e a mandare in angolo.


  • 48”

    Grande anticipo di testa di Bonucci su Toloi che avrebbe calciato da posizione molto favorevole.


  • 51”

    Ammonito Paletta, fallo di ostruzione su Dybala che gli stava scappando.


  • 55”

    Prima sostituzione per l’Atalanta: esce Conti, entra D’Alessandro.


  • 62”

    Penetrazione in area di Dybala, servito da Khedira, l’argentino viene anticipato da Dramé che subisce anche fallo.


  • 66”

    Un altro cambio per Reja che inserisce Raimondi al posto di Monachello.


  • 68”

    FInisce anche la partita di Khedira, sostituzione cauta in vista di Monaco, entra Lemina.


  • 74”

    Fallo di Paletta su Pogba, punizione da buona posizione per Dybala.


  • 75”

    Ci prova invece Pogba, ma il suo tentativo di trasformazione non è per niente efficace e si spegne sul fondo.


  • 76”

    Terza e ultima mossa di Reja: dentro Diamanti per Cigarini.


  • 77”

    Angolo per l’Atalanta, Borriello riesce ad anticipare tutti ma la mira è sbagliata, palla sul fondo.


  • 80”

    Ammonito Marchisio per fallo su Diamanti.


  • 80”

    Finisce la partita di Pereyra, entra al suo posto Alex Sandro.


  • 84”

    Calcio d’angolo per l’Atalanta, Toloi prova a raggiungere il pallone in tuffo sul secondo palo ma non ci arriva. Pericolo scampato per la Juve.


  • 85”

    Toloi è stato anche ammonito perché nell’occasione ha provato a colpire il pallone con il braccio.


  • 86”

    GOOOOOOOOL!!!! RADDOPPIO JUVE!!! LEMINA!!! Il francese salta un paio di difensori dell’Atalanta e con l’esterno destro fulmina Sportiello.


  • 88”

    Tiro di Masiello, Buffon in tuffo la tocca di quel tanto da impedire l’intervento in scivolata di D’Alessandro.


  • 89”

    Torna in panchina Dybala, lasciando spazio a Morata.


  • 90”

    FInisce il tempo regolamentare, ci saranno ben sei minuti di recupero. Ci si chiede il perché di questa decisione di Valeri, se lo chiedono anche le panchine.


  • 90’+3′

    Sinistro da fuori di Toloi, Buffon è attento e blocca.


  • 90’+5′

    Girata di D’Alessandro, palla abbondantemente alta.


  • 90’+7′

    Finisce il lungo recupero concesso da Valeri, la Juventus vince 2-0 a Bergamo con i gol di Barzagli e Lemina, uno per tempo. Con questi tre punti i bianconeri salgono a quota 64 ripristinando il margine di tre punti di vantaggio sul Napoli.

Atalanta-Juventus: formazioni ufficiali

Allegri punta sulla difesa a quattro, scelta un po’ forzata dall’assenza di Chiellini. In attacco torna la coppia più affidabile e cioè quella composta da Mandzukic e Dybala, mentre a centrocampo torna a vestire una maglia da titolare, dopo il lungo stop, Pereyra. Edy Reja risponde mandando in campo dal primo minuto Borriello, ad aiutarlo non ci sarà però Diamanti, bensì Monachello, confermate le anticipazioni della vigilia per quello che riguarda difesa e centrocampo.

ATALANTA (3-5-2) UFFICIALE: Sportiello; Toloi, Paletta, Masiello; Conti, Cigarini, De Roon, Kurtic, Dramé; Monachello, Borriello.
A disposizione: Bassi, Stendardo, Brivio, Cherubin, Raimondi, Bellini, D’Alessandro, Freuler, Migliaccio, Gakpé, Diamanti.
Allenatore: Reja.

JUVENTUS (4-3-1-2) UFFICIALE: Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra; Khedira, Marchisio, Pogba; Pereyra; Dybala, Mandzukic.
A disposizione: Neto, Rubinho, Rugani, Alex Sandro, Padoin, Lemina, Hernanes, Asamoah, Cuadrado, Zaza, Morata.
Allenatore: Allegri.

Atalanta-Juventus: informazioni streaming e TV

Ecco le informazioni per seguire la sfida Bergamo in diretta streaming e in TV. Gli abbonati Sky possono vedere la partita sul canale Sky Calcio 1 HD, il racconto sarà di Riccardo Trevisani, accompagnato da Daniele Adani, gli inviati sul campo saranno invece Giovanni Guardalà e Francesco Cosatti. I clienti Mediaset Premium invece devono sintonizzare i decoder sul canale Premium Sport 2 HD, la telecronaca sarà di Enrico De Santis con il commento tecnico di Nando Orsi, a bordo campo ci saranno Simone Malagutti e Gianni Balzarini. La diretta sarà disponibile anche in streaming grazie alla applicazioni Sky Go e Premium Play, disponibili per smartphone e tablet o attraverso i rispettivi siti web.

Periodo fitto di impegni per la Juventus che torna a giocare in campionato, dopo la sconfitta indolore con l’Inter in Coppa Italia e prima del big match di mercoledì prossimo contro il Bayern. I bianconeri sono oggi impegnati a Bergamo contro un’Atalanta che, dopo un ottimo inizio di stagione, sembra aver smarrito la ricetta per i tre punti, la vittoria manca ai nerazzurri addirittura dallo scorso 6 dicembre quando batterono il Palermo per 3-0. Certo non sarà facile domani, anche perché i campioni d’Italia sono obbligati a vincere per rispondere a Napoli e Roma, che hanno conquistato i tre punti negli anticipi.

Allegri deve fare i conti con le defezioni nel reparto difensivo, dove manca come al solito Chiellini. Molto probabili che davanti a Buffon ci sarà quindi una difesa quattro, con Barzagli e Bonucci al centro, sulla destra il solito Lichtsteiner, a sinistra dovrebbe tornare Evra. Forze fresche a centrocampo, Marchisio torna in mediana e con lui Khedira, le cui energie vengono sempre centellinate, c’è ovviamente anche Pogba, mentre largo a destra confermato Cuadrado. In attacco il tecnico livornese ha l’imbarazzo della scelta, pare comunque domani toccherà a quella che possiamo considerare la coppia titolare, è cioè a Dybala e Mandzukic, con Zaza e Morata pronti a entrare a partita in corso.

Certo anche per Reja l’unico risultato possibile, nonostante l’oggettiva difficoltà, sarebbe la vittoria. Negli ultimi tre mesi gli orobici hanno giocato 12 partite raccogliendo la miseria di sei punti, frutto di altrettanti pareggi. Al centro dell’attacco domani potrebbe esserci l’ex Borriello, l’attaccante che proprio contro la Juve, ma con la maglia del Carpi, ha segnato l’ultimo gol stagionale, alle sue spalle la fantasia di Diamanti. Centrocampo folto con De Roon al centro, Cigarini e Kurtic da interni, Conti e Dramé esterni sulle fasce. Lo schieramento si chiude con la difesa a tre, davanti a Sportiello ci saranno Toloi, Masiello e Paletta.

Seguiremo l’incontro in diretta su Blogo, con aggiornamenti in tempo reale a partire dalle 15.

Atalanta-Juventus: probabili formazioni

ATALANTA (3-5-1-1): Sportiello; Toloi, Masiello, Paletta; Conti, Cigarini, De Roon, Kurtic, Dramé; Diamanti, Borriello.
A disposizione: Bassi, Stendardo, Brivio, Cherubin, Raimondi, Bellini, D’Alessandro, Freuler, Migliaccio, Gakpé, Pinilla, Monachello.
Allenatore: Reja.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Carmona, Gomez.

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba; Dybala, Mandzukic.
A disposizione: Neto, Rubinho, Rugani, Lemina, Padoin, Asamoah, Pereyra, Hernanes, Alex Sandro, Morata, Zaza.
Allenatore: Allegri.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Caceres, Chiellini, Sturaro.

Atalanta-Juventus: precedenti

I bianconeri possono ritenere l’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo un campo particolarmente fortunato, in 53 precedenti è arrivata la vittoria quasi nella metà delle occasioni, sono infatti 25 i successi juventini che hanno vinto 9 delle ultime dieci sfide contro la Dea. Lo scorso anno è finita con un comodo 3-0, in generale i gol in questa sfida non sono mai mancati. Anche il pareggio è un risultato abbastanza comune, lo era almeno in passato, a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, in tutto il segno X è uscito 21 volte, l’ultima nella stagione 2002/2003 quando la partita si concluse sul risultato di 1-1. Sono infine appena 7 i successi dei padroni di casa, co il segno 1 che manca dal lontano febbraio 2-1 quando i nerazzurri riuscirono a vincere per 2-1.

Partite totali: 53
Vittorie Atalanta: 7
Pareggi: 21
Vittorie : 25
Ultimi cinque risultati (dal più recente in poi): 0-3, 1-4, 0-1, 0-2, 2-5

I Video di Blogo.it