Siria, le forze governative riprendono alcune zone strategiche di Aleppo

Nel corso di questo fine settimana oltre 10 mila civili siriani sono fuggiti dall’area est di Aleppo.

La battaglia di Aleppo, in Siria, prosegue ormai da giorni e in queste ore le forze governative siriane sono riuscite a riprendere il controllo di alcune zone chiave della città.

Lo hanno reso noto la tv di Stato e l’Osservatorio Siriano per i diritti umani, secondi i quali il distretto di Sakhour sarebbe già nelle mani dell’esercito siriano. Per l’esercito e i suoi alleati si tratta di una grande vittoria, visto che il distretto di Sakhour si trova al centro dell’area in mano ai ribelli, che ora risulta divisa in due parti – e quindi relativamente più facile da riprendere.

La tv di stato siriana ha spiegato che i militari sono al lavoro in queste ore nell’area nel tentativo di togliere le varie mine e le possibili trappole lasciate dai ribelli.

Nelle prossime ore, dopo questo importante traguardo, si tenterà di avanzare sul resto della parte nord della città di Aleppo.

Lo stesso Osservatorio Siriano per i diritti umani ha precisato che in questo weekend oltre 10 mila civili sono fuggiti dall’area est di Aleppo e hanno trovato rifugio tra il quartiere a controllo curdo e quello sotto il controllo del governo siriano.

I Video di Blogo