Atp Dubai 2016 | Djokovic si ritira, Wawrinka e Kyrgios in semifinale

Tennis. Atp Dubai 2016. Djokovic si ritira per un problema all’occhio, Wawrinka, Kyrgios, Feliciano Lopez e Baghdatis in semifinale. I risultati di giovedì 25 febbraio

Atp Dubai 2016. Novak Djokovic si ritira durante il match di quarti di finale contro Feliciano Lopez. Il serbo, dopo aver perso 6-3 il primo set, è costretto al forfait per un problema all’occhio che ha precedentemente richiesto l’intervento del medico. Visibilmente infastidito, Nole ha abbandonato il campo, polemizzando anche con alcuni spettatori.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

A final wave from Novak Djokovic as retires from his quarter final match against Feliciano López.#DDFtennis

Pubblicato da Dubai Duty Free Tennis Championships su Giovedì 25 febbraio 2016

Nick Kyrgios elimina Berdych con un doppio 6-4; 6-4, bissa il successo ottenuto contro il ceco la scorsa settimana a Marsiglia e porta a 8 la striscia di vittorie consecutive. Con la solita spregiudicatezza, Kyrgios si impone con due break, ottenuti nel game iniziale del primo set e sul 4-4 del secondo.

In semifinale, per l’australiano c’è Wawrinka. Stan impiega poco più di un’ora per avere la meglio di Kohlschreiber 7-5; 6-1, punteggio che sarebbe potuto anche essere più largo se il campione del Roland Garros non si fosse fatto rimontare, due volte, un break di vantaggio nel primo set, nel quale ha staccato definitivamente il rivale sul 6-5. Per Wawrinka è la prima semifinale in carriera a Dubai.

Gran bella vittoria per Baghdatis che batte Bautista Agut, 7-5; 6-0 e si guadagna la semifinale con Feliciano Lopez.

Atp Dubai 2016 | Gli ottavi di finale

djokovic-ottavi-atp-dubai-2016.jpg

Atp Dubai 2016. I risultati e la cronaca degli ottavi di finale, disputati mercoledì 24 febbraio.

Facile qualificazione ai quarti per Djokovic. Il serbo elimina Jaziri 6-1; 6-2 in un’ora di gioco. Tutto come previsto. Nel primo set, il tunisino resiste fino all’1-1. Nel secondo si combatte solo nel game inaugurale nel quale Jaziri resiste a 10 minuti di pressing del serbo e gli annulla 5 break point. L’appuntamento con l’allungo è solo rimandato per Djokovic. Break a 0 nel terzo game e partita in ghiaccio. Con quella odierna sono 700 le vittorie in carriera per il numero uno del mondo che diventa il 12° tennista dell’era open a centrare il traguardo. Domani, Nole tornerà in campo contro Feliciano Lopez. L’iberico ha eliminato Rosol 6-3; 7-6.

Con il minimo sforzo e quasi con poca convinzione, Wawrinka batte il qualificato Skugor e approda per la prima volta in carriera ai quarti di Dubai. Partita che, di fatto, si è deciso con il break ottenuto dall’elvetico sul 6-5 del primo set, primo di quattro game di fila. Impossibile rimontare per il croato dallo 0-3 del secondo parziale. Prossimo avversario per Stan, Kohlschreiber che elimina Coric e gli preclude la possibilità di difendere la semifinale ottenuta nella passata edizione del torneo

Tomas Berdych non lascia scampo a Fabbiano e lo batte con un doppio 6-2, punteggio prevedibile anche se il tennista pugliese non ha affatto sfigurato specie nel secondo set quando, recuperato il break iniziale, ha combattuto nei propri turni di servizio, costringendo il ceco ai vantaggi. Troppo poco, tuttavia, per evitare il doppio break che lancia Berdych ai quarti contro Kyrgios (6-3; 6-2 a Kukushkin) a meno di una settimana dal confronto di Marsiglia vinto dall’australiano.

Nel primo match di giornata, assolo di Bautista Agut contro Chung. In 56 minuti di gioco, il coreano vince un solo game. Ai quarti, per Bautista, c’è Baghdatis. Dopo Troicki, il veterano cipriota elimina facilmente Pospisil in due set (6-4; 6-2).

berdych-atp-dubai-2016.jpg

Atp Dubai 2016 | Risultati ottavi di finale

Djokovic b. Jaziri 6-1; 6-2
Wawrinka b. Skugor 7-5; 6-1
Berdych b. Fabbiano 6-2; 6-2
Bautista b. Chung 6-0; 6-1

Kohlschreiber b. Coric 6-2; 7-6(5)
Kyrgios b. Kukushkin 6-3; 6-2
F.Lopez b. Rosol 6-3; 7-6(7)
Baghdatis b. Pospisil 6-4; 6-2

Atp Dubai 2016 | Presentazione ottavi di finale

Atp Dubai 2015. Mercoledì 24 febbraio con gli ottavi di finale al torneo dell’Emirato. Programma che procede con una giornata di anticipo rispetto all’impostazione tradizionale in quanto l’epilogo è previsto sabato pomeriggio.

Sul Centrale, si inizia alle 11, con Bautista Agut che testa il giovane coreano Chung, vincitore al primo turno su Seppi. Febbraio più che buono per l’iberico che ha messo in bacheca un altro titolo e perso, ai quarti, a Rotterdam. Al prossimo turno, per il qualificato, Pospisil o Baghdatis che giocano in contemporanea sul campo 1.

A seguire, sempre sul Centrale, il nostro Thomas Fabbiano proverà a impensierire Berdych. Sta trovando continuità nel circuito maggiore il tennista pugliese proveniente dalle qualificazioni. Al primo turno, il n°144 Atp, si è imposto in due set su un avversario di buon livello come Leo Mayer. Oggi, le speranze qualificazione sono esigue ma l’opportunità di mettersi in mostra è troppo ghiotta per essere sprecata. Sfida incrociata con quella tra Kyrgios e Kukushkin. L’australiano è in serie vincente da sei partite e domenica scorsa ha vinto il suo primo Atp a Marsiglia.

thomas-fabbiano-atp-dubai-2016.jpg

Nel pomeriggio in campo alle prime due teste del seeding. Non prima delle 16, si prevede un altro allenamento agonistico per Djokovic contro il tunisino Jaziri, avversario che non può in alcun modo impensierire il serbo il quale può già pensare ai quarti con Feliciano Lopez o Rosol.

A seguire, Wawrinka, dopo l’incerto debutto con Stakhovsky, affronta il qualificato croato Skugor, n°188 Atp, alla sua quarta partita a Dubai dopo aver superato Ward, Edmund e Gabashvili, quest’ultimo nel main draw. Uno tra Coric e Kohlschreiber sarà, a meno di clamorose sorprese, l’avversario di Stan ai quarti.