Usa 2016, Hillary Clinton rimanda discorso di sconfitta. Il capo campagna: “Andate a dormire”

Hillary Clinton non parla alla nazione, rinvia il discorso della sconfitta dopo la vittoria di Trump nei suoi confronti. Il capo campagna democratico dice ai supporter di andare a dormire

Usa 2016: tutti i numeri condannano Hillary Clinton alla sconfitta, eppure la candidata democratica decide di non presentarsi davanti ai suoi sostenitori (e alla nazione) per dare il “concession speech“.

A parlare dal palco del quartier generale dei democratici a New York è stato John Podesta, capo della campagna di Hillary Clinton.

Podesta ha detto che ancora devono essere conteggiati tutti i voti e ha invitato i supporter ad andare a dormire e aspettare la mattina seguente per avere il quadro definitivo. “Hillary ha fatto un lavoro fantastico che non è ancora finito“.

La scelta di Hillary Clinton di non intervenire nel corso della notte elettorale rappresenta un’ulteriore sorpresa in questa giornata dall’andamento decisamente inaspettato, con la vittoria finale di Donald Trump.

Ultime notizie su Elezioni USA

Tutto su Elezioni USA →