Usa 2016, chiusa la campagna elettorale. Clinton con Obama: “Facciamo la storia”

Gli ultimi comizi di Clinton e Trump

Si chiude la campagna elettorale per Usa 2016: Hillary Clinton a Philadelphia in compagnia del marito Bill e del presidente uscente Barack Obama con Michelle; Donald Trump a Scranton, in Pennsylvania e in altri quattro stati per un frenetico tour nelle ultime 24 ore.

L’intervento di Hillary Clinton è stato anticipato dal discorso di Barack Obama che ha tirato la volata alla candidata democratica: “La scelta è se continuare o meno i progressi fatti, se rimanere su questa strada o gettare tutto dalla finestra – ha detto – per questo dovete votare Hillary come avete votato me“.

Il presidente ha anche commentato la notizia secondo la quale lo staff di Trump gli avrebbe tolto la gestione diretta dell’account Twitter: “Vorreste dare ad uno come lui i codici nucleari?

Davanti ad un pubblico di 40mila persone (e con Bruce Springsteen e Stevie Wonder sul palco), Hillary Clinton ha detto: “Facciamo la storia. Trump è una mina vagante, non consentirò a nessuno di farci tornare indietro“. Chiede una vittoria larga: “Dice che dubiterà dei risultati del voto? Bene, dimostramogli che non ci sarà nulla da dubitare“.

Donald Trump in Pennsylvania continua a giocare ossessivamente le sue carte: “Io non ho bisogno delle star, ho bisogno solo di voi, Clinton è colpevole, tutti lo sanno. Non dovrebbe esserle permesso di correre per la presidenza. Voi americani avete una grande possibilità di sconfiggere questo sistema corrotto, tra quattro anni non ci sarà questa opportunità“.

Oggi si vota, i risultati questa notte.

Ultime notizie su Elezioni USA

Tutto su Elezioni USA →