Iraq, l’ISIS diffonde un audio di al-Baghdadi: “Non ritiratevi da Mosul”

“Resistere con onore è mille volte più facile che ritirarsi nella vergogna. Non ritiratevi”.

A poche ore dall’ingresso delle forze speciali irachene nella città di Mosul, lo Stato Islamico ha diffuso quello che sembra essere un lungo messaggio audio del proprio leader, l’autoproclamatosi califfo Abu Bakr al-Baghdadi.

Non ci sono conferme che la voce sia davvero quella di al-Baghdadi, rimasto silente per quasi un anno e vociferato morto in diverse occasioni. Nei giorni scorsi, però, si è diffusa la convinzione che non soltanto sia in vita, ma che si trovi proprio a Mosul.

Nel lungo messaggio audio diffuso ieri dai jihadisti dell’IS, questi vengono invitati a resistere e contrastare l’avanzata delle forze speciali irachene:

Resistere con onore è mille volte più facile che ritirarsi nella vergogna. Non ritiratevi, questa guerra e la grande jihad ha soltanto rafforzato il nostro credo, la volontà di Dio e la nostra convinzione che questo sia tutto un preludio alla vittoria.

L’esercito iracheno, intanto, continua a fare passi avanti in tre diversi fronti. Se l’avanzata nel quartiere al-Karama sembra essersi momentaneamente fermata, prosegue invece la riconquista dell’area orientale della città.

Ieri i progressi nella zona di Gogjali sono stati sensibilmente rallentati dai numerosi controlli che i militari hanno dovuto effettuare per liberare le strade dalle bombe, ispezionare tutti gli edifici per scongiurare trappole lasciate dai jihadisti e assicurarsi che non ci fossero membri dell’ISIS nascosti e pronti per imboscate.

I Video di Blogo