Strage in Florida: Paul Michael Merhige uccide la sorella, la zia ed una cugina di 6 anni, caccia all’uomo in tutta l’area

Giorno del ringraziamento col sangue a Palm Beach, in Florida, dove un uomo di 35 anni, Paul Michael Merhige ha ucciso parte della sua famiglia con pistola. E’ successo ieri sera, poco dopo le 22. L’uomo stava festeggiando il giorno del Ringraziamento insieme ad altre 17 persone e finita la cena si è assentato per

Giorno del ringraziamento col sangue a Palm Beach, in Florida, dove un uomo di 35 anni, Paul Michael Merhige ha ucciso parte della sua famiglia con pistola.

E’ successo ieri sera, poco dopo le 22. L’uomo stava festeggiando il giorno del Ringraziamento insieme ad altre 17 persone e finita la cena si è assentato per qualche minuto. Al suo ritorno ha estratto una pistola ed ha fatto fuoco contro gli ospiti.

Quattro persone sono rimaste uccise: le due sorelle gemelle del killer, Lisa e Carla Merhige, la zia 76enne Raymonde Joseph e la cuginetta di appena 6 anni Makayla Sitton, che stava dormendo.

Ferito anche il 37enne Patrick Knight, marito di Lisa, che è stato raggiunto da un proiettile, ma dovrebbe cavarsela.

Approfittando dello shock generale Paul Michael Merhige si è dato alla fuga a bordo della sua automobile e al momento non è stato ancora rintracciato.

Le autorità hanno diffuso la sua immagine in tutta la Contea e oltre, sperando che qualcuno riesca ad identificarlo.

Via | Miami Herald

I Video di Blogo