Coppe Europee volley: vincono Trento e Verona. Modena ko ad Ankara

In Champions vittoria in trasferta per Trento al tie-break, mentre Modena ha perso 3-0. In Challenge Cup vittoria in casa in cinque set per Verona.

Il mercoledì di Coppe delle squadre italiane di pallavolo maschile si chiude con due vittorie, entrambe molto sofferte, e una netta e bruciante sconfitta. A vincere sono state la Diatec Trentino, nell’andata dei Playoff 12 di Champions League in trasferta contro i belgi del Volley Asse-Lennik, e la Calzedonia Verona nell’andata dei quarti di finale di Challenge Cup disputati in casa contro i francesi dell’Arago de Sete. Modena, invece, in Champions nulla ha potuto contro la scatenatissima squadra di Dragan Travica, l’Halkbank Ankara, e il ritorno in hotel è stato particolarmente preoccupante per i gialli perché proprio poco dopo la fine della partita c’è stata un’esplosione che ha causato decine di morti.

Per Modena la situazione è piuttosto complicata perché all’Halkbank Ankara per superare il turno basterà vincere due set nel match di ritorno in programma al PalaPanini, mentre i gialli avranno bisogno non solo di vincere la partita in tre o massimo quattro set, ma dovranno poi imporsi anche al Golden Set.

Nel match di Ankara i ragazzi di Angelo Lorenzetti hanno cominciato piuttosto bene il primo set, arrivando indietro solo di un punto al primo time-out tecnico, ma al secondo lo svantaggio era già salito a quattro punti, poi sono riusciti a riavvicinarsi a -2 (21-19), ma i turchi hanno allungato nel finale di parziale chiudendolo poi per 25-20. Nel secondo set Modena è riuscita ad arrivare in vantaggio alla prima pausa obbligatoria (7-8), ma alla seconda era di nuovo sotto, anche se solo di un break (16-14), però anche in questo caso nella parte finale del set Ankara ha preso il largo chiudendo sul 25-21. Infine nel terzo set c’è stata una vera e propria resa da parte di Modena, già sotto di tre punti alla prima pausa tecnica (8-5) e addirittura di nove alla seconda (16-7), ha lasciato ai turchi la possibilità di fare quello che volevano e loro non si sono fatti pregare e hanno chiuso 25-13.

Halkbank Ankara – DHL Modena 3-0 (25-20, 25-21, 25-13)

La Trentino Diatec, invece, ha cominciato il match in salita in casa del Volley Asse-Lennik perdendo il primo set, poi ha recuperato dominando nel secondo, ma ha di nuovo ceduto nel terzo, poi si è imposta nel quarto e al tie-break si è imposta con lo scarto minimo dopo aver lottato punto su punto. Il successo dei gialloblù è meritato nonostante la sofferenza e al ritorno in casa i ragazzi di Radostin Stoytchev dovranno vincere con qualsiasi risultato per acceder ai Playoff 6.

Volley Asse-Lennik – Trentino Diatec 2-3 (25-23, 17-25, 22-25, 25-21, 13-15)

Nella partita di andata dei quarti di finale di Challenge Cup, la Calzedonia Verona ha giocato in casa, ma ha sofferto moltissimo contro i francesi dell’Arago de Sete e anche se è riuscita a vincere, il match di ritorno sarà un’altra battaglia. Stasera i ragazzi di Andrea Giani sono riusciti ad aggiudicarsi il primo combattutissimo set per 25-23, ma hanno ceduto il secondo, altrettanto combattuto, agli ospiti per 21-25. Nel terzo parziale gli scaligeri sono stati un po’ più convincenti e si sono imposti 25-20, ma di nuovo sono tornati sotto nel quarto parziale, che i francesi hanno vinto per 23-25 allungando così la partita al tie-break. E il tie-break è stato incredibilmente equilibrato tanto da durate quasi quanto un set normale, ben 25’, come il primo parziale e addirittura un minuto in più del terzo, chiudendosi solo ai vantaggi sul 21-19 per Verona.
Il ritorno si gioca in Francia e Verona deve assolutamente vincere, con qualsiasi risultato, per passare il turno, mentre i francesi passano se vincono per 3-0 o 3-1, oppure, se si arriva di nuovo al tie-break e questa volta vincono loro, devono aggiudicarsi anche il Golden Set per arrivare in semifinale.

Calzedonia Verona – Arago de Sete 3-2 (25-23, 21-25, 25-20, 23-25, 21-19)

Le partite di ritorno sono in programma il 2 marzo 2016.

Foto © CEV

Ultime notizie su Champions League Pallavolo Femminile

Tutto su Champions League Pallavolo Femminile →