Referendum costituzionale, sondaggi: i “sì” si avvicinano

I sondaggi sul referendum costituzionale mostrano come i favorevoli si stiano avvicinando.

I sondaggi Emg sul referendum costituzionale, trasmessi ieri sul TgLa7, mostrano come continui un chiaro trend: gli indecisi calano rapidamente e, tra quelli che prendono posizione, 2/3 si schierano a favore del “sì” e quindi della riforma del Senato e le altre leggi.

È da poco meno di un mese che questo trend va avanti, ma ha consentito ai favorevoli di avvicinarsi a grandi passi. Solo in 7 giorni, gli indecisi sono calati di 2,2 punti percentuali (29,2%); di questi, 1,5 punti sono andati al sì, che così cresce e arriva al 33,8%; mentre solo lo 0,7 è andato al “no”, che comunque mantiene un buon distacco 37%.

Tra i due schieramenti, adesso, ci sono poco più di tre punti, quando manca un mese un mezzo al voto. Se il trend continuerà, nel giro di tre settimane potrebbe verificarsi il pareggio. E a quel punto la partita sarà di nuovo tutta da giocarsi.