Rugby, Sei Nazioni 2016 | Italia ko con l’Inghilterra 9-40 | 14 febbraio 2016

Rugby. Sei Nazioni 2016. L’Inghilterra batte l’Italia 9-40 nel match disputato oggi all’Olimpico. Crollo degli azzurri nella ripresa. Tre mete di Joseph

Rugby. Sei Nazioni 2016Italia sconfitta dall’Inghilterra, 9-40, nel match disputato domenica 14 febbraio all’Olimpico.

Punteggio pesante per gli azzurri rimasti in partita fino al 53° minuti quando la prima delle tre mete di Joseph sul 9-11, scaturita da un’ingenuità della nostra difesa in disimpegno, ha avviato il largo successo degli inglesi ora al comando in classifica generale con la Francia con 4 punti. L’Italia tornerà in campo sabato 27 febbraio con la Scozia, a Roma.

Il Live di Italia-Inghilterra

[live_placement]

Rugby, Sei Nazioni ’16 | Presentazione Italia-Inghilterra

[blogo-video id=”380334″ title=”Rugby. Sei Nazioni 2016. L’Olimpico e Parisse “incubi” per l’Inghilterra” content=”” provider=”digitalbees” image_url=”https://media.outdoorblog.it/a/ac7/56bf5686e5e16867353ec99a.png” thumb_maxres=”0″ url=”56bf5686e5e16867353ec99a” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzgwMzM0JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PHNjcmlwdD4NCiAgICB2YXIgX3NyYXBpcSA9IF9zcmFwaXEgfHwgW107DQogICAgaWRfb2JqID0gNjY5MDg7DQogICAgaWRfZGl2ID0gJ3ZpZGVvXycraWRfb2JqOw0KICAgIGFkdlVybCA9ICcnOw0KICAgIHBsYXllclR5cGUgPSAnJzsNCiAgICBfc3JhcGlxLnB1c2goWydpbml0JywgJzg5ZGY0M2YwZTRhOTM1N2ZiJ10pOw0KICAgIF9zcmFwaXEucHVzaChbJ2VtYmVkVmlkZW8nLCBpZF9kaXYgLCAnNTZiZjU2ODZlNWUxNjg2NzM1M2VjOTlhJywgJycsIGlkX29ial0pOw0KICAgIChmdW5jdGlvbiAoKSB7DQogICAgICAgIHZhciBzciA9IGRvY3VtZW50LmNyZWF0ZUVsZW1lbnQoJ3NjcmlwdCcpOw0KICAgICAgICBzci50eXBlID0gJ3RleHQvamF2YXNjcmlwdCc7DQogICAgICAgIHNyLmFzeW5jID0gdHJ1ZTsNCiAgICAgICAgc3Iuc3JjID0gImh0dHA6Ly9zZGsuZGlnaXRhbGJlZXMuaXQvanNzZGsuanMiOw0KICAgICAgICB2YXIgcyA9IGRvY3VtZW50LmdldEVsZW1lbnRzQnlUYWdOYW1lKCdzY3JpcHQnKVswXTsNCiAgICAgICAgcy5wYXJlbnROb2RlLmluc2VydEJlZm9yZShzciwgcyk7DQogICAgfSkoKTsNCjwvc2NyaXB0Pg0KPGRpdiBpZD0idmlkZW9fNjY5MDgiID4gPC9kaXY+PHN0eWxlPiNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18zODAzMzR7cG9zaXRpb246IHJlbGF0aXZlO3BhZGRpbmctYm90dG9tOiA1Ni4yNSU7aGVpZ2h0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7b3ZlcmZsb3c6IGhpZGRlbjt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O30gI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzM4MDMzNCAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzM4MDMzNCBpZnJhbWUge3Bvc2l0aW9uOiBhYnNvbHV0ZSAhaW1wb3J0YW50O3RvcDogMCAhaW1wb3J0YW50OyBsZWZ0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDtoZWlnaHQ6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9PC9zdHlsZT48L2Rpdj4=”]

Rugby. Sei Nazioni 2016. Dalle 15, seguiremo in diretta tempo reale, Italia-Inghilterra, match della seconda giornata del torneo.

Si gioca allo Stadio Olimpico di Roma, gremito di pubblico per l’esordio casalingo degli azzurri, reduci dalla sconfitta, di misura (23-21), subita in extremis, una settimana fa, a Parigi dalla Francia, capolista in classifica dopo la seconda vittoria ottenuta ieri con l’Irlanda a St.Denis (10-9). L’Inghilterra, invece, gioca per la seconda volta consecutiva in trasferta dopo il debutto vincente con la Scozia a Murrayfield (9-15).

Gli inglesi rappresentano per l’Italia un autentico tabù. Mai gli azzurri sono riusciti a batterli nel Sei Nazioni e non solo. Difficile riuscirci anche oggi ma la bella prova di Parigi alimenta quantomeno l’ambizione di ben figurare al cospetto di una squadra indubbiamente più forte e in ricostruzione dopo il disastroso Mondiale casalingo che ha provocato anche l’avvicendamento in panchina con Lancaster sostituito da Eddie Jones, ex c.t del Giappone, sorpresa dell’ultima rassegna iridata.

italia-inghilterra-diretta-rugby-sei-nazioni-2016.jpg

Un solo cambio per l’Italia rispetto al match d’esordio con McLean che sostituisce Odiete nel ruolo di estremo. Gli inglesi, invece, si presentano all’Olimpico con alcune novità. Youngs sostituisce Care a mediano di mischia mentre Courtney Lawes sostituisce Launchbury. Confermato Ford all’apertura con Farrel e Joseph coppia di centri.

Un XV di grande livello quello allenato da Jones che non spaventa, tuttavia, capitan Parisse che sprona i suoi a non commettere gli errori del passato quando, a una prestazione convincente, è spesso seguita una sconfitta pesante e deludente

L’obiettivo è ripetere Parigi, dal punto di vista fisico e mentale. Quella inglese è una squadra di fuoriclasse, motivatissimi dopo la delusione del mondiale. Loro sono più forti, è vero. Ma noi daremo battaglia. Su ogni punto di incontro. Ogni zolla di terreno. E se negli ultimi 10 minuti saremo ancora in partita, allora potrebbe succedere di tutto

La speranza è che la previsioni del Capitano si realizzi…

Rugby, Italia-Inghilterra | Le Formazioni

ITALIA: 15 McLean, 14 Sarto, 13 Campagnaro, 12 Garcia, 11 Bellini, 10 Canna, 9 Gori, 8 Sergio Parisse, 7 Zanni, 6 Minto, 5 Biagi, 4 Fuser, 3 Cittadini, 2 Gega, 1 Lovotti.
A disposizione: 16 Giazzon, 17 Zanusso, 18 Castrogiovanni, 19 Bernabò, 20 Steyn, 21 Palazzani, 22 Padovani, 23 Pratichetti.

INGHILTERRA: 15 Brown, 14 Watson, 13 Joseph, 12 Farrell, 11 Nowell, 10 Ford, 9 Youngs, 8 Vunipola, 7 Haskell, 6 Robshaw, 5 Kruis, 4 Lawes, 3 Cole, 2 Hartley, 1 Vunipola

A disposizione: 16 George, 17 Marler, 18 Hill, 19 Itoje, 20 Launchbury, 21 Clifford, 22 Care, 23 Goode

ARBITRO: Glen Jackson (Nuova Zelanda)

Ultime notizie su Sei Nazioni

Tutto su Sei Nazioni →