Volley, i tifosi della Tonazzo Padova hanno “rapito” Bruninho…

Padova risponde all’hashtag di Modena #NoiSiamoLaSquadra con #NoiSiamoLaBanda

Un simpatico siparietto nel mondo del volley tiene banco in questi giorni tra Tonazzo Padova e DHL Modena. In pratica durante il Volley Land il Mediolanum Forum di Assago era pieno di sagome a grandezza naturale (o quasi) dei più amato giocatori e delle più amate giocatrici dei campionati italiani e delle nazionali. Non poteva mancare, ovviamente la sagoma di Bruno, il capitano di Modena, la squadra che ha poi vinto per la seconda volta consecutiva (la dodicesima della sua storia) la Coppa Italia, la cui Final Four si è disputata proprio durante il Volley Land.

Ebbene i tifosi della Tonazzo Padova hanno pensato bene di “rapire” la sagoma di Bruno e di dare appuntamento a Modena al PalaPanini il 6 marzo, giorno in cui è in programma l’ultima giornata della Regular Season di Serie A e le due squadre si affrontano in casa dei gialli.

I simpatici tifosi (o forse sono membri dello staff della Tonazzo), attraverso il profilo Facebook della loro squadra hanno diffuso la foto che vedete in alto in cui hanno i volti coperti e puntato una… banana alla testa di Bruno! Tra l’altro di banane al Volley Land ce ne erano moltissime grazie allo sponsor (Del Monte). Sulla sagoma di Bruninho è stato appeso un foglio con su scritto l’hashtag #Liberatemi, mentre una delle ragazze del gruppo ha un altro foglio con un altro hashtag #NoiSiamoLaBanda, che è una simpatica risposta all’hashtag che proprio Modena usa fin dall’inizio di questa stagione e che è #NoiSiamoLaSquadra.

A CARNEVALE OGNI SCHERZO VALE…Spett.le DHL ModenaAbbiamo preso in ostaggio un vostro giocatore. Il soggetto è…

Pubblicato da Pallavolo Padova su Martedì 9 febbraio 2016

Nel suo post la Pallavolo Padova ha scritto:

“A CARNEVALE OGNI SCHERZO VALE…
Spett.le DHL Modena
Abbiamo preso in ostaggio un vostro giocatore.
Il soggetto è alimentato regolarmente e trattato con cura.
Chiediamo un riscatto di 5 milioni di Euro, ma anche un cambio merce va benissimo.
Appuntamento al PalaPanini il 6 marzo 2016, ore 18.00. Non venite armati. Non cercateci. Non avrete alcun indizio, siamo dei professionisti.
#‎noisiamolabanda
#‎liberatemi”

La stessa Modena (e anche la Lega Volley) hanno condiviso la foto sui loro account Facebook con il relativo messaggio. La DHL ha scherzosamente aggiunto:

“Questo il messaggio che abbiamo ricevuto questa mattina da Pallavolo Padova. Siamo disperati, sono professionisti disposti a tutto, non sappiamo cosa fare!
Aiutateci voi!
#‎BrunoLibero #‎noisiamolasquadra
#‎liberiamolo”

"Spett.le DHL ModenaAbbiamo preso in ostaggio un vostro giocatore. Il soggetto è alimentato regolarmente e trattato…

Pubblicato da Modena Volley su Martedì 9 febbraio 2016

Non sappiamo se questo scherzo andrà avanti effettivamente fino al 6 marzo, ma sicuramente possiamo dire che è molto divertente.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Maschile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Maschile →