USA: Studentessa uccide due compagne e poi si suicida

Ennesimo fatto di sangue in un campus statunitense, questa volta protagonista una studentessa che ha prima sparato a due sue compagne e si è quindi suicidata di fronte alla classe. Sembrava un venerdì come tutti gli altri al Louisiana Technical College di Baton Rouge ma la normalità svolta in tragedia quando le forze dell’ordine, in

di elvezio

Ennesimo fatto di sangue in un campus statunitense, questa volta protagonista una studentessa che ha prima sparato a due sue compagne e si è quindi suicidata di fronte alla classe.

Sembrava un venerdì come tutti gli altri al Louisiana Technical College di Baton Rouge ma la normalità svolta in tragedia quando le forze dell’ordine, in risposta a una chiamata al 911 giunta poco dopo le 8.30 della mattina, arrivano sul posto e trovano tre morti in una classe ubicata al secondo piano dell’edificio.

Nel corso di una breve conferenza stampa il sergente Don Kelly della polizia di Baton Rouge ha affermato che, a parte l’ovvia confusione scatenata dagli spari, con conseguente fuggi fuggi in tutto il campus, il pericolo è sempre stato circoscritto all’interno di quella sola classe. Le autorità preferiscono mantenere un certo riserbo e non si conoscono ancora i nomi delle tre ragazze coinvolte ma, consultando il sito web del college, si è accertato che l’età delle persone coinvolte è rispettivamente di 21, 23 e 26 anni.

Poco o nulla si può sapere al momento circa le cause: le lezioni sono state sospese e le autorità scolastiche stanno collaborando con le forze di polizia per organizzare una serie di interrogatori e un programma di supporto psicologico nei confronti degli studenti coinvolti.

Questo è solo l’ultima di una lunga scia di stragi compiute nei campus universitari e nei college statunitensi, dal massacro di Columbine ai ventisette morti del Virginia Tech. Purtroppo si tratta ormai di una dinamica che esula dagli Stati Uniti e che ha raggiunto anche l’Europa, basti ricordare i morti in un episodio similare in Finlandia o la strage evitata per un soffio poco tempo fa dalla polizia tedesca.

Fonte: CNN e LCTCS.edu