Napoli-Carpi 1-0 | Risultato Serie A | Decisivo un rigore di Higuain

La capolista ha vinto di misura il match valido per la 24esima giornata di Serie A.

Napoli-Carpi | Serie A | 7 febbraio 2016
CONCLUSA

Napoli

Higuain (rig.) 69′


1



0

Carpi


NAP


94′


CAR

94′


  • 14:55 – I giocatori di Napoli e Carpi stanno entrando in campo.



  • 14:59 – Il pubblico è solidale con Koulibaly che ha ricevuto insulti razzisti in settimana dai tifosi laziali.


  • 15:03 – L’arbitro Daniele Doveri fischia l’inizio di Napoli-Carpi!


  • 1”

    C’è subito una rimessa laterale per il Napoli.


  • 1”

    Scambi rapidissimi tra i partenopei.


  • 2”

    Subito una conclusione pericolosa di Higuain. L’argentino, decentrato sulla sinistra dell’area piccola, ha sfiorato la porta di Belec.


  • 3”

    Tre minuti di gioco e tre minuti che il Carpi non vede palla. Per ora la supremazia territoriale dei padroni di casa è schiacciante.


  • 5”

    Tiro in porta di Allan da pochi metri fuori dall’area. Ha provato a piazzarla nell’angolo alto, ma la palla è finita fuori.


  • 6”

    Fallo di Martinho su Hysaj, calcio di punizione per il Napoli nella propria metà campo.


  • 7”

    Cross di Hysaj per Callejon che però viene anticipato.


  • 8”

    Un altro tiro di Higuain, questa volta dal lato destro dell’area piccola, ha preso l’esterno della rete.


  • 9”

    Pasciuti è rimasto a terra dopo uno scontro con Insigne e il compagno di squadra Letizia. Il gioco è fermo.


  • 11”

    Riprende il gioco, Pasciuti è a bordocampo, intanto si scalda Zaccardo.


  • 12”

    Il Napoli rimedia un calcio d’angolo.


  • 13”

    Sul corner Higuain viene anticipato, la palla finisce a Insigne che sbaglia lo stop con la coscia.


  • 13”

    Castori è costretto al cambio: Pasciuti non riesce a tornare in campo, sembra avere un problema a una caviglia. Al suo posto entra Zaccardo.


  • 14”

    Ci prova ancora Higuain con un tiro potente dal limite, ma Belec interviene senza troppi problemi.


  • 16”

    Incursione in area di Insigne, ma il suo cross basso non raggiunge nessuno dei suoi compagni.


  • 18”

    Tiro di Insigne, ma la palla finisce altissima sopra la traversa. Forse è stato un po’ troppo egoista.


  • 19”

    Anche Hamsik ora ci prova dalla distanza, ma fallisce.


  • 20”

    Azione tutta di prima del Napoli, ma Callejon sbaglia l’ultimo passaggio per Higuain.


  • 22”

    Fermato Allan a pochi passi dall’area del Carpi, ma secondo l’arbitro non c’è fallo.


  • 23”

    Durante un’azione offensiva del Napoli c’è stata una trattenuta evidente a Callejon, a velocità naturale si è vista chiaramente la maglia tirata da Sabelli. Secondo l’arbitro non ci sono gli estremi per il calcio di rigore.


  • 25”

    Fallo di Crimi su Valdifiori, calcio di punizione per il Napoli a metà campo, viene subito battuta e i partenopei vanno al tiro con Hamsik e guadagnato un calcio d’angolo.


  • 26”

    Sul corner Romagnoli anticipa Coulibaly, poi il giocatore del Napoli recupera il pallone e crossa per Callejon che colpisce di testa ma con scarsa fortuna.


  • 27”

    Fallo di Bianco su Callejon, calcio di punizione per il Napoli.


  • 28”

    È Valdifiori a occuparsi della punizione, decentrata, dai 32 metri circa: Callejon ci arriva di nuovo di testa, ma non è proprio il suo piatto forte oggi. Tra l’altro il giocatore del Napoli ha subito un’altra evidente trattenuta, un vero e proprio “abbraccio” in area.


  • 30”

    Si è visto per la prima volta Reina, chiamato in causa da un’azione in contropiede del Carpi.


  • 31”

    L’arbitro Doveri ha dovuto fermare il gioco per qualche secondo perché c’erano due palloni in campo.


  • 32”

    Una buona idea di Callojon viene fermata dai giocatori del Carpi che intercettano il suo passaggio.


  • 34”

    Cross di Letizia per Lasagna che di testa mette di poco fuori dalla parte destra della porta di Reina. Questa è stata la prima vera occasione per il Carpi.


  • 35”

    Ammonito Crimi per un brutto fallo su Allan.


  • 37”

    Il Napoli arriva due volte al tiro in rapida sequenza, prima con Koulibaly e poi con Callejon, ma in entrambi i casi il Carpi si salva.


  • 39”

    Insigne fermato in fuorigioco, è anche riuscito a calciare la palla con la punta, ma Belec ha parato, in ogni caso il tiro è stato inutile perché l’arbitro aveva già fischiato.


  • 41”

    Finora il possesso palla è stato per il 73% del Napoli.


  • 42”

    Bel cross di Hysaj, Callejon colpisce di testa, ma neanche questa volta riesce a centrare la porta.


  • 43”

    Fallo di Valdifiori su Bianco, calcio di punizione per il Carpi.


  • 44”

    Ammonito Albiol per un fallo su Lasagna. Un altro calcio di punizione per il Carpi.


  • 45”

    Martinho lascia la battuta a Crimi che calcia direttamente su Insigne. Il Napoli torna in possesso della palla.


  • 45’+1′

    Rapida azione del Napoli in contropiede, cross di Hamsik per Insigne che colpisce al volo di destro, ma manda la palla fuori.


  • 45’+1′

    Sono due i minuti di recupero in questo primo tempo.


  • 15:50 – L’arbitro Doveri fischia la fine del primo tempo. Napoli e Carpi sono ancora inchiodate sullo 0-0. Tante occasioni per i partenopei, qualcuna anche per il Carpi soprattutto negli ultimi dieci minuti.


  • 16:08 – Le squadre sono tornate in campo.


  • 16:09 – Fischio d’inizio del secondo tempo di Napoli-Carpi.


  • 47”

    Hamsik prova a servire Hysaj a un passo dalla porta di Belec, ma il passaggio è troppo lungo.


  • 48”

    Letizia manda la palla in calcio d’angolo.


  • 48”

    Sugli sviluppi del corner Koulibaly è arrivato sulla palla leggermente deviata da Lasagna, ma il suo colpo, praticamente con il ginocchio, è finito fuori dallo specchio della porta.


  • 51”

    Callejonva in rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. A dire il vero la posizione del partenopeo sembra buona, se è fuorigioco, lo è davvero di un millimetro.


  • 52”

    Ammonito De Napoli del Carpi.


  • 53”

    Higuain dal limite tira in porta, Belec riesce a parare.


  • 54”

    Ammonito anche Martinho del Carpi.


  • 55”

    Lasagna si improvvisa difensore per spazzare via il calcio di punizione battuto da Valdifiori.


  • 56”

    Ammonito Bianco per fallo su Insigne.


  • 56”

    C’è un problema perché il Carpi dice che il fallo era di Zaccardo e per lui sarebbe la prima ammonizione, mentre per Bianco è la seconda.


  • 56”

    Doveri conferma l’ammonizione a Bianco che è dunque espulso. Dalle immagini si vede un tocco di Bianco e poi uno di Zaccardo su Insigne, quindi l’arbitro intende come grave il primo tocco di Bianco che sta andando via inviperito.


  • 60”

    Nel Carpi entra Daprelà al posto di Poli.


  • 61”

    Ghoulam tenta il tiro da lontano, troppo centrale, Belec para e trattiene.


  • 62”

    Nel Napoli entra Martens al posto di Callejon.


  • 64”

    Higuain guadagna un calcio d’angolo.


  • 65”

    Valdifiori batte il corner indirizzando la palla verso la testa di Albiol, ma Belec arriva prima di tutti sul pallone.


  • 66”

    Dopo che Letizia ha perso il pallone è partita un’azione insistita del Napoli. Insigne è arrivato al tiro, ma la porta di Belec oggi sembra stregata.


  • 68”

    RIGORE per il Napoli per una evidente trattenuta di Daprelà su Koulibaly.


  • 69”

    Higuain non sbaglia!!! GOOOL DEL NAPOLI su rigore! 1-0 per i partenopei.


  • 70”

    Higuain va dunque in gol per la sesta partita consecutiva. Il Carpi era l’unica squadra della Serie A a cui non aveva ancora fatto gol, ora ha sfatato anche questo tabù (anche se ci aveva giocato contro solo un’altra volta).


  • 72”

    Il Napoli resta concentrato in attacco, ora usufruisce di un corner affidato come sempre a Valdifiori.


  • 73”

    Altro corner, dall’altro lato. La palla da Valdifiori raggiunge Albiol, ma sia lui sia Insigne successivamente non trovano la giocata vincente.


  • 75”

    Calcio di punizione per i Napoli dopo un fallo di Mancosu su Martens.


  • 78”

    Altra azione pericolosa di Higuain che, marcato da due difensori, si è ritrovato davanti a Belec palla al piede, ma non è riuscito a calibrare il tiro.


  • 79”

    Cross di Mertens per Insigne che viene anticipato da Zaccardo che quasi rischia l’autogol. Tra l’altro Insigne era in posizione di fuorigioco.


  • 81”

    Higuain lascia il posto a Gabbiadini. Per ora il rigore che ha trasformato è decisivo.


  • 82”

    Ancora una volta Insigne si rende pericoloso nell’area del Carpi, ma di fatto non arriva al tiro.


  • 83”

    Napoli vicino al raddoppio: Martens passa la palla ad Hamsik nell’area piccola, ma il Carpi salva in corner.


  • 84”

    El Kaddouri entra al posto di Insigne per il Napoli.


  • 86”

    Il Napoli continua ad attaccare, vuole mettere al sicuro il risultato.


  • 87”

    Valdifiori commette fallo su Zaccardo che guadagna un calcio i punizione da buona posizione. Tutto il Napoli il barriera.


  • 88”

    Martinho calcia la punizione direttamente tra le braccia di Reina.


  • 89”

    Ammonito Romagnoli per un fallo su Hamsik.


  • 90”

    I minuti di recupero sono 4.


  • 90’+3′

    C’è un po’ di melina in campo ora.


  • 16:58 – Doveri fischia la fine di Napoli-Carpi decisa da un gol su calcio di rigore battuto da Higuain. I partenopei restano primi in classifica con due punti di vantaggio sulla Juventus che è la prossima avversaria.

14:46 – Restate su questa pagina di Blogo per tutti gli aggiornamenti su Napoli-Carpi.

Napoli-Carpi | Le formazioni ufficiali

14:05 – Queste le formazioni ufficiali di Napoli e Carpi:

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 6 Valdifiori, 17 Hamsik; 7 Callejon, 9 Higuain, 24 Insigne

Panchina: 1 Rafael, 22 Gabriel, 3 Strinic, 11 Maggio, 14 Mertens, 18 Regini, 19 Lopez, 21 Chiriches, 23 Gabbiadini, 77 El Kaddouri, 94 Chalobah, 96 Luperto.

CARPI (3-5-2): 27 Belec; 13 Poli, 19 Pasciuti, 21 Romagnoli; 2 Sabelli, 17 Crimi, 8 Bianco, 29 Martinho, 3 Letizia; 25 Mancosu, 15 Lasagna

Panchina: 91 Colombi, 4 Cofie, 5 Zaccardo, 7 Porcari, 10 Verdi, 11 Di Gaudio, 14 Gnahorè, 36 Daprelà, 99 Mbakogu.

Napoli-Carpi | Serie A | 7 febbraio 2016

Napoli-Carpi è la partita della 24esima giornata della Serie A che seguiremo in diretta su questa pagina di Blogo a partire dalle ore 15 di oggi, domenica 7 febbraio 2016. La capolista ospita una delle squadre messe peggio in classifica per difendersi dagli attacchi della Juventus che è pronta ad agguantare la vetta in caso di passo falso dei partenopei.

Il Napoli arriva a questo appuntamento in uno stato di grazia, visto che è reduce da sette vittorie consecutive, molte rimediate a suon di gol, come il 5-1 all’Empoli e al Frosinone, il 4-2 alla Sampdoria e il 3-1 al Sassuolo e all’Atalanta e il 2-0 di mercoledì scorso in casa della Lazio. Il Napoli non perde dal 6 dicembre 2015, quando è stato messo ko in trasferta dal Bologna per 3-2.

Il Carpi mercoledì ha perso per 2-1 in casa della Fiorentina, ma era reduce da due pareggi consecutivi per 1-1, uno in casa contro il Palermo e l’altro, invece, a San Siro, con l’ormai celebre gol di Lasagna che ha mandato in crisi l’Inter. E prima di arrivare al Meazza i carpigiani avevano rimediato due vittorie consecutive in casa contro Udinese e Sampdoria, entrambe per 2-1 e non dimentichiamo che il Carpi, sempre tra le mura amiche, è riuscito a mettere in difficoltà anche la Juventus, che però alla fine si è imposta per 3-2.

Insomma, il match di oggi, sulla carta facile per il Napoli che potrebbe sfoderare un’altra delle sue goleada, non è tuttavia completamente privo di insidie, sebbene ci voglia molto coraggio a mettere un 2 sulla schedina.

Napoli-Carpi sarà arbitrata da Daniele Doveri di Roma, arbitro 38enne che è alla sua settima stagione nella Can di A e b e ha finora accumulato ben 86 presenze in Serie A e 39 in serie B. Ha diretto il Napoli dodici volte tra campionato e Coppa Italia e con lui come direttore di gara i partenopei hanno rimediato sei vittorie, quattro pareggi e due sconfitte. Non ha mai arbitrato il Carpi. Gli assistenti sono Fabrizio Posado di Bari e Valerio Pegorin di Latina, il quarto uomo Giuseppe Stallone di Foggia, gli arbitri d’area Claudio Gavillucci di Latina e Ivano Pezzuto di Lecce.

Napoli-Carpi | Precedenti e statistiche

Tra Napoli e Carpi c’è un solo precedente ed è quello dello scorso 23 settembre 2015 giocato sul campo dei biancorossi nel girone di andata di questo campionato di Serie A: finì con un pareggio a reti inviolate. Il match di oggi, dunque, è il primo tra queste due squadre al San Paolo.
Il Napoli, come sappiamo, guida la classifica con 53 punti, mentre il Carpi ne ha solo 19 come il Frosinone e peggio ha fatto solo il Verona che è ultimo con 14 punti.
Il confronto tra Napoli e Carpi dal punto di vista delle statistiche è piuttosto impietoso: 16 vittorie, 5 pareggii, due sconfitte, 52 gol segnati e 19 subiti per i partenopei, 4 vittorie, 7 pareggi, 12 sconfitte, 22 gol segnati e 39 subiti per il Carpi. Le due squadre però sono accomunate da un fattore: sono quelle che subiscono meno falli dagli avversari, 310 per il Napoli, primo anche in questa speciale classifica, e 314 per il Carpi, secondo.

Napoli-Carpi | Diretta tv e streaming

Napoli-Carpi si può vedere in diretta tv su Sky e su Mediaset Premium. Per quanto riguarda la pay-tv satellitare, il canale su cui sintonizzarsi è il 253 (Sky Calcio 3), che trasmetterà il match con la telecronaca di Gianluca Di Marzio e il commento di Luca Pellegrini più gli interventi di Massimo Ugolini da bordocampo. Gli abbonati a Sky possono vedere Napoli-Carpi anche in streaming tramite SkyGo.

Per chi, invece, è abbonato a Mediaset Premium ci sono due canali a disposizione, uno in HD, il 382 e il 390 con la telecronaca di Roberto Ciarapica, il commento tecnico di Andrea Agostinelli e le interviste da bordocampo di Claudio Raimondo e Walter De Maggio. I tifosi del Napoli possono optare anche per la telecronaca di Raffaele Auriemma. Tramite Premium Play il match si può vedere anche in streaming.

Napoli-Carpi | 7 febbraio 2016 | Probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 6 Valdifiori, 17 Hamsik; 7 Callejon, 9 Higuain, 24 Insigne

A disposizione: 1 Rafael, 22 Gabriel, 21 Chiriches, 11 Maggio, 18 Regini, 3 Strinic, 19 David Lopez, 94 Chalobah, 96 Lupetto, 14 Martens, 23 Gabbiani, 77 El Kaddouri

Allenatore: Maurizio Sarri

CARPI (3-5-2): 27 Belec; 5 Zaccardo, 21 Romagnoli, 13 Poli; 2 Sabelli, 17 Crimi, 8 Bianco, 29 Martinho, 3 Letizia; 25 Mancosu, 15 Lasagna

A disposizione: 91 Colombi, 1 Brkic, 36 Drapelà, 14 Gnahoré, 7 Porcari, 10 Verdi, 19 Pasciuti, 4 Cofie, 11, Di Gaudio, 99 Mbakogu

Allenatore: Fabrizio Castori