Frosinone-Juventus 0-2 | Risultato finale | I bianconeri non si fermano, grazie ai gol di Cuadrado e Dybala

La sfida del Matusa tra la matricola Frosinone e i campioni d’Italia della Juventus, tempo reale a partire dalle 15.

Serie A 2015/2016 | Giornata 24
CONCLUSA

Frosinone


0



2

Juventus

Cuadrado 73′
Dybala 90’+1


FRO


94′


JUV

94′



  • L’undici titolare del Frosinone.



  • E quello della Juventus.


  • Squadre in campo al Matusa, mancano pochi minuti al fischio d’inizio.


  • 1”

    Inizia la partita, primo pallone giocato dalla Juventus, oggi in maglia nera.


  • 3”

    Cross interessante di Sturaro verso il secondo palo, non ci arriva Morata.


  • 5”

    Juventus vicina al vantaggio: cross dalla sinistra di Alex Sandro, Sturaro non riesce a deviare in porta da buona posizione.


  • 11”

    Sturaro lancia profondo per Morata, lo spagnolo prova una difficile conclusione al volo di destro, Leali è pronto.


  • 13”

    Occasione per il Frosinone: lancio profondo di Blanchard, Ciofani prova la conclusione acrobatica, palla sul fondo.


  • 19”

    Cross rasoterra di Alex Sandro, Leali blocca.


  • 21”

    Tentativo di Pogba dalla distanza, il tiro è completamente sbagliato.


  • 24”

    Ancora un cross di Alex Sandro, Sturaro sul secondo palo fa la sponda, esce Leali e fa suo il pallone.


  • 27”

    Tensione tra Morata e Rosi, l’arbitro Massa li invita al chiarimento. Lo spagnolo aveva subito un pestone involontario.


  • 30”

    Sono passati i primi trenta minuti, partita dai ritmi abbastanza bassi. La Juventus ha scelto una tattica attendista, Il Frosinone non ha nessuna intenzione di prendere l’iniziativa.


  • 34”

    Tiro dal limite di Sturaro, Leali respinge, poi Massa fischia il fuorigioco di Dybala.


  • 43”

    Opportunità per Dybala che non trova il tempo e lo spazio per tirare, prova a servire Pogba ma non ci riesce.


  • 45”

    Occasionissima per Morata che approfitta di un liscio di Russo per presentarsi da solo davanti a Leali, il portiere lo ipnotizza.


  • 45’+1′

    Finisce senza gol il primo tempo tra Juventus e Frosinone, i bianconeri dovranno alzare il ritmo nella rispresa se vogliono scardinare il fortino tirato su da Stellone.


  • 46”

    Inizia il secondo tempo, nessun cambio nell’intervallo.


  • 49”

    Dionisi prova la conclusione dalla distanza, palla in curva.


  • 50”

    Frosinone ancora in attacco, provvidenziale il recupero di Sturaro che manda in angolo.


  • 52”

    Lunghissima azione manovrata della Juventus, poi prova la conclusione Cuadrado, Leali blocca.


  • 53”

    Ammonito Crivello, fallo su Cuadrado che lo aveva saltato.


  • 64”

    Sinistro pericoloso di Dybala, palla deviata in angolo.


  • 65”

    Pogba sbaglia un gol facilissimo, fortuna per lui che l’arbitro aveva fischiato un fuorigioco.


  • 69”

    Dybala reclama per un fallo di mano in area di Blanchard, per l’arbitro è tutto regolare, si partirà da un semplice calcio d’angolo.


  • 71”

    Bel triangolo tra Dybala e Pogba, il francese arriva al tiro ma non sorprende Leali.


  • 72”

    Prima sostituzione per il Frosinone: esce Chibsah, entra Frara.


  • 72”

    Sfortunato Dybala, il suo sinistro finisce sul palo con Leali battuto. Intanto Pereyra torna in campo dopo il lungo stop per infortunio, è uscito Sturaro.


  • 73”

    GOOOOOOOOL!!!! JUVENTUS IN VANTAGGIO!!! CUADRADO!!! Cross di Alex Sandro rasoterra dalla sinistra, la palla arriva sul secondo palo dove c’è appostato Cuadrado che non sbaglia.


  • 77”

    Non ce la fa Chiellini che è costretto a lasciare il campo, entra Rugani.


  • 81”

    Cambio offensivo per Stellone: dentro Soddimo al posto di Gori.


  • 82”

    Ammonito Morata, l’attaccante subisce fallo da Sammarco e da terra reagisce con un calcetto.


  • 84”

    Cuadrado da fuori, il suo diagonale finisce sul fondo.


  • 86”

    Stellone richiama in panchina Ciofani, entra Longo.


  • 88”

    Fuga palla al piede per Pogba che poi prova a servire Morata, decisivo l’intervento in scivolata di Blanchard che intercetta il passaggio del francese.


  • 90’+1′

    GOOOOOL!!! RADDOPPIO JUVE!!! DYBALA!!! Splendida discesa di Morata che serve l’argentino, il suo sinistro a giro batte Leali.


  • 90’+3′

    Esordio in Serie A per Favilli, il giovane attaccante della Primavera prende il posto di Morata.


  • 90’+4′

    Ammonito Soddimo, fallo su Dybala che lo aveva saltato.


  • 90’+5′

    Massa fischia la fine del match. La Juventus vince 2-0 a Frosinone e centra la quattordicesima vittoria consecutiva. I gol di Cuadrado e Dybala nel secondo tempo, esordio in Serie A per il giovane Favilli.

Frosinone-Juventus: formazioni ufficiali

Allegri recupera Chiellini e si affida al collaudato 3-5-2, con il trio di centrali titolare, sulle fasce sceglie la soluzione offensiva con Cuadrado e Alex Sandro, in attacco con Dybala c’è Morata. Stellone ribatte con un 4-3-3 con Daniel Ciofani al centro dell’attacco e Dionisi e Tonev ai suoi lati.

FROSINONE (4-3-3): Leali; Rosi, Blanchard, Russo, Crivello; Gori, Chibsah, Sammarco; Tonev, D. Ciofani, Dionisi.
A disposizione: Bardi, Zappino, M. Ciofani, Pryima, Frara, Carlini, Gucher, Paganini, Soddimo, Longo,Pavlovic.
Allenatore: Stellone.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Cuadrado, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Sturaro, Marchisio, Pogba; Morata, Dybala.
A disposizione: Neto, Rubinho, Lichtsteiner, Rugani, Padoin, Lemina, Hernanes, Pereyra, Favilli.
Allenatore: Allegri.

Frosinone-Juventus: informazioni streaming e TV

La sfida del Matusa sarà trasmessa in diretta su piattaforma digitale terrestre e satelittare. Gli abbonati a Mediaset Premium possono seguirla sui canali Premium Calcio e Premium Calcio HD (371 e 381), la telecronaca sarà di Giampaolo Gherarducci con il commento tecnico di Nando Orsi, a bordo campo ci saranno Simone Malagutti e Gianni Balzarini. I clienti Sky devono invece collegarsi ai canali Sport 1 HD e Calcio 1 HD (201 e 251), la gara sarà raccontata da Federico Zancan e Luca Marchegiani, gli interventi dal campo saranno di Giovanni Guardalà. La diretta sarà disponibile anche in streaming attraverso le app per smartphone e tablet Premium Play e Sky Go e sui computer attraverso i rispettivi siti web.

La Juventus per la prima volta scende sul prato del Matusa in una sfida di Serie A per sfidare il Frosinone. Era già capitato nel campionato cadetto nove anni fa, in quell’occasione Del Piero festeggiò il 200esimo gol in maglia bianconera. La squadra di Allegri è totalmente diversa rispetto a quella impaurita e pasticciona del girone d’andata, Blanchard con un gol allo scadere aveva regalato un punto storico ai ciociari che riuscirono a uscire indenni dallo Stadium. Ora però Dybala e compagni sono reduci da una striscia di 13 vittorie consecutive e non vogliono certo fermarsi, ad una settimana dallo scontro diretto con il Napoli.

Allegri ha però le scelte contate e dovrà anche far riposare qualcuno visto il turno infrasettimanale appena disputato. Probabile il ritorno alla difesa a quattro, con Caceres e Chiellini out e Bonucci diffidato, la coppia centrale davanti a Buffon potrebbe essere composta da Barzagli e Rugani, Lichtsteiner e Evra i terzini. A centrocampo come al solito a dirigere le operazioni ci sarà Marchisio, con Padoin e Pogba ai suoi fianchi. Potrebbe tornare Hernanes in versione mezza punta, in attacco senza Zaza, squalificato, e Mandzukic, infortunato, toccherà a Dybala e Morata, in panchina il bomber della primavera Favilli.

Qualche rinuncia per infortunio deve farla anche Stellone, non avrà a disposizione Ajeti e sono in forte dubbio anche Kragl e Pavlovic. Il 4-3-3 ciociaro prevede al centro dell’attacco Daniel Ciofani, con Tonev e Dionisi a fargli da supporto. Centrocampo a tre con Chibsah, scuola Juve al centro, il terzetto è completato da Gori e un insostituibile Sammarco. I centrali di difesa saranno probabilmente Blanchard e Russo, probabile panchina per l’altro Ciofani, Rosi e Crivello sono i terzini. Tra i pali il titolare è Leali, portiere prestato al Frosinone proprio dalla Juventus.

Seguiremo la partita in diretta su Blogo, con aggiornamenti in tempo reale a partire dalle 15:00.

Frosinone-Juventus: probabili formazioni

FROSINONE (4-3-3): Leali; Rosi, Blanchard, Russo, Crivello; Gori, Chibsah, Sammarco; Tonev, D. Ciofani, Dionisi.
A disposizione: Bardi, Zappino, M. Ciofani, Pryima, Frara, Carlini, Gucher, Paganini, Soddimo, Longo.
Allenatore: Stellone.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Ajeti, Kragl, Pavlovic.

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Evra; Padoin, Marchisio, Pogba; Hernanes; Morata, Dybala.
A disposizione: Neto, Rubinho, Audero, Bonucci, Cuadrado, Alex Sandro, Lemina, Sturaro, Pereyra, Favilli.
Allenatore: Allegri.
Squalificati: Zaza.
Indisponibili: Mandzukic, Asamoah, Khedira, Caceres, Chiellini.

Frosinone-Juventus: precedenti

L’unico precedente in Serie A tra bianconeri e ciocari è quello dell’andata allo Juventus Stadium, partita memorabile per la squadra di Stellone che grazie ad un gol di Blanchard nei minuti di recupero riesce a conquistare uno storico punto. Le due squadre si sono incontrate anche nella stagione 2006/2007 quando la Juventus disputò il suo unico campionato di Serie B, proprio al Matusa Alessandro Del Piero festeggiò il suo duecentesimo gol in maglia bianconera.

I Video di Blogo.it