Fed Cup 2016 | Francia – Italia 1-1 | Errani ko con la Garcia, vince la Giorgi

Tennis. Fed Cup 2016. Francia-Italia 1-1 dopo i singolari di sabato 6 febbraio. Giorgi batte Mladenovic al terzo set. Errani sconfitta dalla Garcia 6-3; 7-5.

Fed Cup 2016. Francia-Italia 1-1 dopo i primi due incontri di singolare. Splendida vittoria di Camila Giorgi su Kristina Mladenovic nel match inaugurale. L’azzurra si impone in rimonta 1-6; 6-4; 6-1. Le padrone di casa impattano con Carolina Garcia che si impone 6-3; 7-5 sulla Errani. Sfida apertissima. Domani, gli altri due singolari e l’eventuale doppio decreteranno la semifinalista.

Giorgi b. Mladenovic

Primo set dominato dalla Mladenovic, agevolata anche dai tanti errori della Giorgi. Impeccabile il rendimento al servizio della francese con 5 ace e la miseria di 5 punti concessi a Camila, a sua volta, non altrettanto efficace in battuta. Perso il servizio, ai vantaggi, in un combattuto secondo game, la Giorgi non ha avuto opportunità per accorciare le distanze e, in costante difficoltà, è stata breakkata di nuovo, a 30, sul 4-1, facilitando ulteriormente la Mladenovic arrivata al 6-1 in 28 minuti.

Il secondo parzile procede a strappi. Camila, finalmente, entra in partita e prende ritmo costringendo la Mladenovic a difendersi. Sull’1-1, un parziale di 12 punti a 0 manda l’azzurra sul 4-1 ma il vantaggio dura poco. La francese risponde con un altrettanto netto score di 12-2 e completa la rimonta. La Giorgi conserva la battuta in un delicato nono game e costringe l’avversaria a servire per prolungare il set. La Mladenovic fallisce l’obiettivo, si fa breakkare a 15 e Camila incassa il 6-4.

Il set perso destabilizza completamente la tennista di casa che parte malissimo nella terza frazione. Doppio break Giorgi e 4-0 per la marchigiana. La Mladenovic ne recupera uno ma cede nuovamente la battuta e, sul 5-1, Camila non sbaglia l’occasione per chiudere 6-1.

Garcia b. Errani

Quarta vittoria in sei precedenti per la francese che si conferma avversaria molto ostica per la Errani. In entrambi i set, Sara ha recuperato un break di svantaggio ma non è bastato. Nel primo, la Garcia allunga sul 3-2 e arriva indenne al 6-3. Nel secondo, l’azzurra cede sul 5-5 alla maggiore potenza della rivale che chiude l’incontro con un ace a 205 km/h. E’ mancata anche un pò di fiducia alla Errani che, domani, aprirà le ostilità con la Mladenovic. Per entrambe, sconfitte oggi, un match con tanta pressione addosso.

Fed Cup 2016 | Francia-Italia, prima giornata

Fed Cup 2016. Francia-Italia. Oggi i primi due match di singolare a Marsiglia, nel remake della sfida disputata lo scorso anno, sempre al primo turno del World Group, e vinta dalle francesi, in rimonta da 0-2 dopo la prima giornata, sulla terra indoor di Genova.

Alle 14, aprono le ostilità Camila Giorgi e Kristina Mladenovic. E’ il primo confronto diretto tra le due. La francese, specialista nel doppio, dallo scorsa stagione ha cominciato a imporsi anche in singolare, raggiungendo i quarti di finale allo Us Open e il terzo turno a Wimbledon e Roland Garros, risultati che, insieme ad alcuni piazzamenti in altri tornei, sono serviti a farle raggiungere la 30esima posizione nel ranking.

La Giorgi, dopo il terzo a Wimbledon ’15, è riuscita a vincere due partite di fila solo a Wuhan e, lo scorso gennaio, a Hobart. Non è certo la continuità, la caratteristica peculiare dell’azzurra, sconfitta anche negli ultimi due singolari giocati in Fed Cup con Serena Williams nello spareggio contro gli Usa a Brindisi e la Garcia nel citato primo turno di Genova. Pronostico quantomai aperto con la Giorgi che deve provare a sfruttare la superficie di gioco a lei più congeniale.

camila-giorgi-fed-cup-2016-francia-italia.jpg

A seguire, secondo punto in palio, tra Errani e Garcia. Un’avversaria, la francese, che Sara ha sofferto spesso in passato, perdendoci in 3 dei 5 precedenti finora disputati. A Genova, l’azzurra l’ha spuntata in due combattuti set, 7-6; 7-5, un risultato poco indicativo visto che oggi si giocherà sul rapido. Inizio di stagione non soddisfacente per entrambe le giocatrici, reduci dall’eliminazione all’esordio all’Australian Open rispettivamente con Gasapryan e Strycova. Partita indubbiamente difficile per Sara. Speriamo possa affrontarla con l’Italia in vantaggio.

Potrete seguire entrambe le sfide odierne in diretta, congiunta, sia su Supertennis che su Raisport. Entrambe le emittenti sono visibili anche in streaming su supertennis.tv e raisport.rai.it

Ultime notizie su Fed Cup

Tutto su Fed Cup →