Torino,gli assessori della giunta di Chiara Appendino

Una passeggiata dall’abitazione alla sede comunale. Ecco i nomi degli 11 assessori

ore 15.00 –Sono stati resi noti i nomi degli assessori della giunta della neoeletta Chiara Appendino che oltre alla carica di sindaco avrà le seguenti deleghe: Partecipate, cooperazione e relazioni internazionali e promozione della Città, decentramento, partecipazione, eventi, attività e manifestazioni culturali, Polizia Municipale e politiche per la sicurezza, Protezione Civile.

L’assessore al Bilancio e alla programmazione è Sergio Rolando, il vicesindaco con deleghe ai Piano Regolatore Generale, Politiche Urbanistiche e Lavori pubblici è Guido Montanari, mentre l’assessore allo Sport e Tempo libero è Roberto Finardi. Alle Politiche sociali, educative e di cittadinanza è stata scelta Sonia Schellino, mentre all’Ambiente, Energia e Sviluppo tecnologico c’è Stefania Giannuzzi.

Alberto Sacco è il nuovo assessore alle Politiche attive del lavoro e alle Autorizzazioni amministrative e ordinanze sanitarie di competenza del Comune, mentre Paola Pisano si occuperà delle materie relative ai servizi demografici e statistici e al Progetto Smart City.

All’Istruzione c’è Federica Patti, alle Politiche giovanili Marco Giusta, alla Cultura Francesca Paola Leon e ai Trasporti Maria La Pietra.

Nel discorso di insediamento Appendino ha annunciato di voler “tagliare di almeno del 30% i costi degli staff della giunta e dei dirigenti fiduciari. Mi auguro che ci possa essere da parte di ogni consigliere comunale una piena partecipazione a questa scelta”, in modo da reinvestire questi soldi in un “un fondo per aiutare i giovani ad entrare nel mondo del lavoro”.

ore 12.38 – È il giorno dell’insediamento di Chiara Appendino al Palazzo Civico di Torino. Ieri c’è stato l’incontro con Piero Fassino per il passaggio di consegne, quest’oggi la nuova sindaca del capoluogo piemontese è arrivata dopo aver percorso a piedi il tragitto dalla propria abitazione di via Beaumont, nel quartiere Cit Turin, a Piazza Palazzo di Città.

Nella sua passeggiata in via Garibaldi, insieme ad Appendino c’erano i 24 consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, i genitori Laura e Domenico, la sorella e la nonna. Nel tragitto Appendino è stata fermata, salutata ed esortata da alcuni cittadini a prestare attenzione ai piccoli e grandi problemi della metropoli.

“Questa passeggiata l’ho sempre fatta, quando potevo, nei miei cinque anni da consigliera e per me significa mantenere la normalità e la quotidianità”,

ha spiegato Appendino, aggiungendo come questa passeggiata significhi

“anche fare insieme ai torinesi il cammino per la città. La città deve ripartire con il coinvolgimento e la partecipazione di tutti”.

Alle 14 verranno resi noti i nomi degli assessori del Movimento 5 Stelle che amministreranno il comune insieme alla neoeletta Appendino.

In aggiornamento

I Video di Blogo