Per Angela Merkel la Brexit è un colpo all’Europa

Angela Merkel parla di “colpo all’Europa” ma ribadisce la volontà di procedere a dei colloqui per saldare le fila.

La cancelliera tedesca Angela Merkel nel corso di una conferenza stampa a Berlino ha commentato con toni decisamente gravi l’esito del referendum sul Brexit e l’inizio delle operazioni (che dureranno anni) di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

“Questo giorno rappresenta un taglio netto per l’Europa, un taglio netto al processo di unificazione europeo. Le conseguenze nei prossimi giorni, settimane, mesi e anni dipenderanno in modo cruciale dal modo in cui noi, i 27 stati dell’Ue, ci mostreremo capaci in questa situazione di non tirare conclusioni affrettate e semplici dal referendum in Gran Bretagna, che divideranno ancora di più l’Europa”

ha dichiarato la Merkel, la quale ha anche annunciato di aver inviato ad un vertice il presidente francese Francois Hollande, il premier italiano Matteo Renzi e il presidente del Consiglio Ue Donald Tusk, e “poi allargheremo questo circolo per delle discussioni più profonde”.

L’Europa, nelle parole di Angela Merkel, resta un’istituzione da tutelare e da sviluppare, con o senza Gran Bretagna.

Ultime notizie su Brexit

Tutto su Brexit →