Delitto di via Poma: assolto in appello Raniero Busco, ex fidanzato di Simonetta Cesaroni

L’ex fidanzato della giovane romana uccisa ha pianto di gioia in aula, dopo la lettura della sentenza.

Raniero Busco, ex fidanzato di Simonetta Cesaroniuccisa con 29 coltellate il 7 agosto 1990 -, è stato assolto per non aver commesso il fatto.

Dopo 22 anni arriva la sentenza che rivela la verità giudiziaria sull’omicidio della ragazza, e a questo punto l’identità del ‘mostro’ resta un mistero.

Riporta il Corriere che la Prima sezione della Corte d’Assise d’Appello del Tribunale di Roma si è ritirata in camera di Consiglio intorno alle 11, e ha impiegato circa due ore e mezza per decidere la conclusione del processo.

Busco, che in primo grado era stato condannato a 24 anni di reclusione, ha commentato:

“Da oggi ricomincio a vivere. Quando è uscita la Corte, in un attimo, ho rivisto tutta la mia vita”

(fonte immagine infophoto)

LINK UTILI

Processo via Poma: ultima udienza, rinviata a venerdì la camera di consiglio.

Processo via Poma: Raniero Busco, “Amavo Simonetta. Sono innocente”.

Processo via Poma: al via l’appello per Raniero Busco, accusato di aver ucciso Simonetta Cesaroni.

Delitto di via Poma, Raniero Busco condannato a 24 anni per l’omicidio di Simonetta Cesaroni.

Il delitto di via Poma e il criminality show: è lecito fare spettacolo sulla cronaca nera?

Delitto di Via Poma: è giusto lo spettacolo sulla cronaca nera?

Il delitto di via Poma, martedì su Canale 5 fiction sull’omicidio di Simonetta Cesaroni: caso aperto.

Criminality Show: lista delle 10 cose che preferirei guardare al posto di una fiction su Avetrana.