Le pagelle del martedì

Giorgio Napolitano: pro università. Voto + 9. Da Perugia Il capo dello Stato striglia il Governo e dice “Basta ai tagli indiscriminati su atenei e università”. Ma la Gelmini tira diritto: “Nostro dovere eliminare gli sprechi e le gestioni inefficienti”. Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Partito democratico: divisione continua. Voto –

Giorgio Napolitano: pro università. Voto + 9. Da Perugia Il capo dello Stato striglia il Governo e dice “Basta ai tagli indiscriminati su atenei e università”. Ma la Gelmini tira diritto: “Nostro dovere eliminare gli sprechi e le gestioni inefficienti”. Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.
Partito democratico: divisione continua. Voto – 9. Il Pd del neo segretario Dario Franceschini non si smentisce e si divide ancora sul testamento biologico. La senatrice Dorina Bianchi non firma l’emendamento della Finocchiaro e Francesco Rutelli si smarca. Bacchetta nuova , vecchia musica.