Inghilterra: Wayne Smith è un po’ più vicino

L’ex assistant coach degli All Blacks a un passo dalla panchina dell’Inghilterra.

E’ volato fino in Sud Africa per fargli la corte. Stuart Lancaster, coach dell’Inghilterra, ha raggiunto Wayne Smith, impegnato con i Chiefs a mantenere – con successo – la vetta del Super 15. L’ex assistant coach degli All Blacks, infatti, è il sogno inglese numero 1.

Una corte che potrebbe aver dato i suoi frutti. L’incontro è stato positivo, l’ipotesi affascina il campione del mondo che, tornato in Nuova Zelanda, dovrà pensare a che risposta dare a Lancaster.

Wayne Smith, d’altronde, non ha mai nascosto la volontà di tornare a sedere su una panchina importante, di una nazionale di primo livello, ma non si sente ancora pronto per il salto a head coach. Tre anni con l’Inghilterra, fino al mondiale del 2015, potrebbe così essere la soluzione ideale per lui.

Il dado, insomma, è tratto. Ora la palla l’ha Smith e Lancaster, dopo aver perso Andy Farrell, spera di non farsi sfuggire anche questo asso nella manica.