Calisto Tanzi news: l’ex patron di Parmalat condannato in appello a 17 anni e 10 mesi per il crack

L’ex patron della Parmalat era stato condannato in primo grado a 18 anni di reclusione. Già annunciato il ricorso in Cassazione.

Ridotta in appello la pena per Calisto Tanzi: è stato infatti condannato a 17 anni e 10 mesi per il crack Parmalat da 14,5 miliardi di euro.

Leggiamo sul Corriere che la Corte d’Assise d’Appello del Tribunale di Bologna ha leggermente ridotto la pena di primo grado (18 anni).

Lo scorso 26 marzo Tanzi aveva detto: “Porterò per sempre il peso indelebile per le sofferenze causate a quanti per colpa mia hanno subito danni”.

L’avvocato Fabio Belloni, uno dei tre difensori, ha dichiarato:

“La sentenza sostanzialmente è in linea, per la posizione di Calisto Tanzi, con le previsioni fatte. Ho notato un lavorio della Corte su alcune imputazioni. Chiaramente è stato intenso e quindi dovremo leggere la sentenza per capirne gli effetti finali […] c’è stato l’accoglimento parziale dell’appello della Procura, ma con dichiarazioni di assorbimento in altri capi di imputazione. Certamente alcuni temi rimangono irrisolti e pertanto verranno devoluti alla Corte di Cassazione”

Il collegio difensivo dell’ex patron della Parmalat ha presentato istanza di scarcerazione, e il Tribunale di sorveglianza di Bologna dovrà pronunciarsi in merito il mese prossimo.

Fausto Tonna è stato invece condannato a 10 anni.

(immagine da archivio infophoto)

LINK UTILI

Caso Parmalat, con la prescrizione beffati i risparmiatori: addio ai risarcimenti.

Crack Parmalat: Calisto Tanzi condannato a 18 anni di reclusione.

Crack Parmalat: arrestato e portato in carcere a Parma l’ex patron Calisto Tanzi.

Parmalat, consumatori traditi: è tutta colpa di Tanzi? Il Tribunale di Milano assolve le banche straniere.