Affari italiani: gli Aironi tornano in gioco? A Viadana ci credono

Voci che giungono da Viadana e Roma parlano di un possibile “salvataggio” del club celtico.

Ci saranno ancora gli Aironi l’anno prossimo nella Rabodirect Pro 12? L’ipotesi arriva dalle pagine di Insiderugby.it e riprende voci che già da qualche giorno si diffondono partendo da Viadana. Un colpo di coda economico di Silvano Melegari, che però accetterebbe le imposizioni federali.

Secondo quanto riferisce il sito, infatti, Silvano Melegari avrebbe oggi garantito quella liquidità necessaria per finire la stagione e per disputare la prossima. Inoltre, sempre secondo le assicurazioni del patron degli Aironi, sarebbero in arrivo nuovi sponsor che andrebbero a coprire quei buchi lasciati dall’addio di MPS e dei soci parmensi.

Un colpo di coda cui, però, seguirebbe l’accettazione da parte degli Aironi delle imposizioni tecniche volute dalla Fir. Il che significa l’arrivo, per la prossima stagione, di Gajan e Troncon sulla panchina dei neri di Viadana. E resta in dubbio il ruolo che avrebbe Franco Tonni in una situazione simile.

Un’ipotesi, una voce, come detto. Bisognerà capire se, quindi, gli Aironi parteciperanno al bando che scade il prossimo 25 aprile – e al quale avevano ufficialmente dichiarato di non voler aderire -, o se entro mercoledì prossimo vi sarà un accordo “extrabando” tra Viadana e Roma.