M5S e referendum trivelle: “Da sempre per abolizione quorum”

Il Movimento 5 Stelle insiste dopo il referendum sulle trivelle: “Necessaria l’abolizione del quorum”

La posizione del Movimento 5 Stelle dopo il referendum di ieri sulle trivelle è quella lanciata da Beppe Grillo sul blog, con un post pubblicato ieri sera, dal titolo: “Chi partecipa vince sempre“.

Il Movimento ringrazia gli “oltre 15 milioni di cittadini che hanno detto SI alla democrazia ed un futuro con mari puliti, energie rinnovabili, efficienza energetica e turismo sostenibile! Sono tantissimi e hanno combattuto una battaglia da eroi della democrazia” (per la precisione, i sì alla fine dello scrutinio saranno 13.334.754).

Il punto centrale della questione è quello del quorum: “Il Movimento 5 Stelle da sempre si batte per l’abolizione del quorum nei referendum, perché negli strumenti di democrazia diretta solo chi partecipa deve contare e decidere“.

L’attacco a Renzi (e Napolitano): “Oggi chi ha perso, soprattutto la faccia, sono il Governo del Bomba e l’ex presidente della Repubblica che hanno dimostrato di non amare la democrazia, la partecipazione civica e la Costituzione sulla quale hanno giurato“.