Roma-Atalanta 0-2 | Risultato Finale: gol di Gomez e Denis (rigore)

Roma-Atalanta 0-2: 14esima giornata di Serie A

Roma-Atalanta | Le Formazioni Ufficiali

14:15 – Resa nota anche la formazione titolare dell’Atalanta. Sulla fascia destra difensiva Reja ha scelto Raimondi e non Masiello, mentre a sinistra c’è Brivio come previsto. In attacco Denis sostituirà l’infortunato Gomez.

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Raimondi, Paletta, Stendardo, Brivio; Kurtic, Cigarini, Grassi; Gomez, Denis, Moralez. Allenatore: Reja.

14:10 – La Roma ha comunicato la sua formazione ufficiale. Castan ha vinto il ballottaggio con Rudiger. La vera sorpresa riguarda però Morgan De Sanctis, schierato titolare al posto del polacco Szczesny.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Castan, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iago Falque, Dzeko, Iturbe. A disposizione: Szczesny, Maicon, Torosidis, Gyomber, Rudiger, Emerson, Keita, Vainqueur, Uçan, Di Livio, Tumminello, Sadiq. Allenatore: Garcia.

13:30 – Manca un’ora e mezza al fischio d’inizio di Roma-Atalanta. Tra pochi minuti verranno rese note le formazioni scelte dai due allenatori, ma ci sono già delle conferme ufficiose rispetto alle formazioni ipotizzare alla vigilia. Il rientro di De Rossi si può dare ormai per scontato, mentre resta in piedi il ballottaggio tra Rudiger e Castan, con il brasiliano comunque favorito sul tedesco. Tutto confermato per il momento anche per quanto riguarda l’Atalanta.

Roma-Atalanta | Diretta Serie A – 29 Novembre 2015

Roma-Atalanta, 29 Novembre 2015 – Alle ore 15 i giallorossi di Garcia scenderanno in campo all’Olimpico contro l’Atalanta con l’obiettivo di riscattarsi agli occhi dei tifosi dopo la pesante umiliazione subita a Barcellona martedì scorso. Il 6-1 rifilato dai blaugrana potrebbe aver incrinato qualche certezza nella mente dei giocatori; probabilmente nessuno pensava di poter competere con i campioni d’Europa, ma al tempo stesso neanche si temeva di essere travolti dopo l’1-1 della partita d’andata giocata all’esordio stagionale in Champions League.

Messi e compagni hanno invece rimarcato tutte le debolezze difensive della squadra di Garcia, che sicuramente non è riuscita rinforzarsi in questo reparto nell’ultimo calciomercato. L’unico a tenere in piedi la baracca in questo momento è Manolas, ma per il resto il tecnico ha davvero poco su cui lavorare. Domani intanto rispolvererà il brasiliano Castan al centro della difesa, facendo accomodare in panchina l’imbarazzante Rudiger che a Barcellona non è mai riuscito ad applicare la tattica del fuorigioco in maniera decente.

Florenzi, invece, tornerà ad occupare il ruolo di terzino destro dopo aver lasciato a Barcellona spazio a Maicon in quella zona del campo. Il centrocampo a tre sarà invece composto da Pjanic, De Rossi e Nainggolan, con Keita in panchina pronto a subentrare. In attacco non ci saranno Totti, Salah e Gervinho, assenze che costringeranno Rudi Garcia a puntare su Iago Falque ed Iturbe per giocare insieme ad Edin Dzeko.

Qualche problemino di formazione ce l’ha comunque anche Edy Reja, che nelle ultime 5 partite è riuscito a mettere insieme solo 4 punti dopo un inizio esaltante di stagione. Il tecnico nerazzurro sarà infatti costretto a ripescare Davide Brivio per giocare nel ruolo di terzino sinistro, non potendo contare sul titolare Dramé e sulla prima riserva Bellini. Anche il brasiliano Toloi non sarà della partita e dovrebbe venire sostituito da Stendardo che andrà ad affiancare Paletta al centro della difesa. Problemi infine anche in attacco, dove non ci sarà il cileno Pinilla che ha accusato un problema muscolare nell’allenamento di rifinitura: al suo posto dovrebbe giocare l’argentino German Denis.

Roma-Atalanta | Probabili Formazioni

ROMA (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Castan, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iago Falque, Dzeko, Iturbe.
A disposizione: De Sanctis, Lobont, Emerson, Torosidis, Rudiger, Gyomber, Maicon, Vainqueur, Ucan, Keita. Allenatore: Garcia.

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Masiello, Stendardo, Paletta, Brivio; Grassi, De Roon, Kurtic; Moralez, Denis, Gomez.
A disposizione: Bassi, Radunovic, Cherubin, Raimondi, Migliaccio, Cigarini, Conti, Estigarribia, D’Alessandro, Monachello. Allenatore: Reja.