Casalnuovo, camorra: arrestato boss latitante Francesco Rea, clan Veneruso-Rea

Stava facendo tranquillamente la spesa Francesco Rea, 45 anni, ritenuto il reggente del clan camorristico Veneruso-Rea, quando i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna l’hanno arrestato in un supermercato di Pozzuoli. Rea, alias ‘o pagliesco, aveva con sé documenti contraffatti. L’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce un anno e mezzo fa; ufficialmente

di remar


Stava facendo tranquillamente la spesa Francesco Rea, 45 anni, ritenuto il reggente del clan camorristico Veneruso-Rea, quando i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna l’hanno arrestato in un supermercato di Pozzuoli. Rea, alias ‘o pagliesco, aveva con sé documenti contraffatti.

L’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce un anno e mezzo fa; ufficialmente era latitante dall’ottobre scorso. Il 4 novembre era riuscito a sfuggire alla cattura nel corso dell’operazione Venere Rossa che aveva portato a quindici arresti di presunti appartenenti al gruppo camorristico. Il clan Veneruso-Rea è considerato egemone nei territori di Casalnuovo e Volla.

Via | Il Mediano
Foto | Flickr

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →