Atp Finals 2015: Nadal batte Wawrinka 6-3; 6-2 al debutto

Atp Finals Londra 2015. Netta affermazione di Nadal su Wawrinka sconfitto 6-3; 6-2 in poco più di un’ora di gioco.

Atp Finals Londra 2015. Debutto vincente per Nadal contro Wawrinka. 6-3; 6-2 il punteggio della netta affermazione di Rafa. Primo set deciso da un unico break conquistato dall’iberico sul 4-3. Nel secondo, Stan sventa sette break point nel game di apertura, si fa rimontare da 15-40 in vantaggio 1-0 e crolla definitivamente perdendo per due volte di fila il servizio. Tutto troppo facile per Nadal che si impone con il minimo sforzo e balza in testa al girone Nastase con Murray (6-4; 6-4 a Ferrer).

Atp Finals 2015, la cronaca di Nadal-Wawrinka

22.40. E’finita. Nadal batte nettamente Wawrinka 6-3; 6-2
22.33: Nadal sale 5-1 ed è a un passo dalla prima vittoria alle Finals
22.27: Crolla Wawrinka. Altro break Nadal e 4-1 per Rafa che avvicina la vittoria.
22.21: Nadal conferma il break a 30 e sale 3-1 nel secondo set.
22.16: Break Nadal a 15 nel terzo game. Wawrinka ripiomba nelle incertezze e con un doppio fallo sul 15-40 regala il punto del 2-1 allo spagnolo.
22.13: Nadal impatta 1-1 dopo aver sventato, a sua volta, due break point da 15-40. 4 i punti di fila grazie ai quali Rafa si aggiudica il game. Tra questi uno splendido pallonetto per il 40-40.
22.06: Primo game del SECONDO SET da brivido per Wawrinka che annulla ben 7 break point prima di imporsi al 20° punto giocato. Pochi rimpianti per Nadal che non ha avuto chance per concretizzare le varie opportunità concesse dall’avversario, abile a trovare il vincente al momento opportuno. 0-1

21.56: NADAL VINCE IL PRIMO SET, 6-3. Wawrinka, visibilmente infastidito per il break appena subito, non impensierisce Rafa in risposta nel game conclusivo. Dal 3-3, tre game di fila per l’iberico.
21.51: Break per Nadal che sale 5-3 e può servire per chiudere il primo set. Combattuto l’ottavo game nel quale Wawrinka sventa due break point con un dritto vincente e un errore del rivale. Sul terzo, Stan sparacchia sul fondo un dritto non impossibile e scaraventa a terra la racchetta.
21.42: Nadal ancora in vantaggio. 4-3. Altri due giochi favorevoli per chi serve. Dopo il break e controbreak iniziale, entrambi hanno concesso pochissimo in battuta.
21.36: Nadal avanti 3-2 nel primo set on serve. Quarto e quinto game interlocutori con entrambi che tengono la battuta a 15.
21.28: Nadal in vantaggio 2-1 nel primo set. Wawrinka strappa subito il servizio a 0 al rivale nel game inaugurale della partita ma subisce l’immediato controbreak anch’esso a 0. Nel terzo gioco, Rafa tiene la battuta ai vantaggi.
21.18: Partita cominciata con Nadal al servizio. Seguono aggiornamenti delle fasi salienti del match.
21.05: Tra dieci minuti circa l’inizio del match

Atp Finals 2015 | Presentazione Nadal-Wawrinka

[blogo-video id=”371730″ title=”Atp Finals Londra 2015 | Gli otto protagonisti” content=”” provider=”youtube” image_url=”http://media.outdoorblog.it/b/be1/hqdefault-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=egaOSbMTU1s” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzcxNzMwJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9lZ2FPU2JNVFUxcz9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzM3MTczMHtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzcxNzMwIC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzcxNzMwIGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Atp Finals Londra 2015. Alle 21.15, Nadal affronta Wawrinka nel secondo match della prima giornata del gruppo Nastase, inaugurato dalla sfida tra Murray e Ferrer, vinta nel pomeriggio dallo scozzese con un doppio 6-4

Nadal torna al Masters dopo un anno di assenza. Nella scorsa edizione, Rafa, pur qualificandosi ha dovuto disertare l’evento a causa dell’improrogabile operazione di appendicite. Non ha mai vinto il torneo dei Maestri, Rafa. Difficile possa riuscirci in quest’edizione ma quantomeno può provarci. Il cammino però non si prospetta dei più semplici a cominciare dal match odierno.

Wawrinka, semifinalista nel 2014, sta infatti diventando un avversario ostico per il maiorchino. Dei tre confronti diretti disputati in questa stagione, due se li è aggiudicati proprio l’elvetico, a Roma e poco più di una settimana fa a Bercy. Un solo successo per Rafa, nel quarto di finale di Shanghai, terminato 6-2; 6-1 con Wawrinka rassegnato alla sconfitta e in polemica con gli organizzatori del torneo cinese, rei di averlo mandato in campo senza consentirgli un adeguato riposo dal match precedente terminato in nottata.

nadal-wawrinka-atp-finals-2015.jpg

Nelle dichiarazioni rese alla stampa prima dell’inizio delle Finals, Nadal, oltre a ribadire il desiderio di poter disputare un Masters di fine stagione sull’amata terra rossa, si è anche soffermato sulle sue aspettative londinesi. Rispetto al passato, Rafa non rientra tra i favoriti ma non disdegna la possibilità di competere senza eccessive pressioni

Le cose più complicate da risolvere, che sono mentali, sono praticamente risolte. In quest’ultimo mese ho giocato alla pari contro i giocatori di alto livello e ho vinto. Ho anche perso ma ho giocato alla pari tutte le partite, cosa che non ho fatto durante l’anno. Nono ho le sensazioni di 5 mesi fa quando avevo tanta ansia e non mi vedevo competitivo. Se restavo così non avrebbe avuto senso venire a Londra

Wawrinka rappresenta già un test indicativo per saggiare le ambizioni di Rafa. Lo stesso discorso vale tuttavia per l’elvetico. La semifinale del 2014 non è stata un caso. Stan nei grandi appuntamenti dà sempre il meglio sè e lo confermano il trionfo al Roland Garros, le due semifinali agli Australian Open e allo Us Open e il quarto di Wimbledon. Dovesse ingranare fin da subito, Wawrinka diventerebbe più di un outsider…

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →