Atp Finals 2015: Fognini/Bolelli ko all’esordio, sconfitti anche i Bryan

Atp Finals Londra 2015. Torneo di doppio, Sconfitta per Fognini/Bolelli contro Murray/Peers al debutto (6-7; 6-3; 11-9). Perdono anche i Bryan con Bopanna/Mergea.

Atp Finals Londra 2015. Fognini e Bolelli sconfitti all’esordio nel torneo di doppio da Murray/Peers. 7-6; 3-6; 11-9 il punteggio a favore della coppia britannico australiana.

Sconfitta non priva di rimpianti per i nostri. Il primo set, molto equilibrato, si decide in un altrettanto equilibrato tie break che Murray/Peers si aggiudicano 7-5 grazie a un doppio fallo di Bolelli sul 5-5. Immediata la reazione dei nostri nel secondo parziale. Break in avvio e 3-0. Sul 4-2 M/P piazzano il controbreak ma non arrivano alla parità. Gli azzurri ristabiliscono immediatamente le distanze e chiudono 6-3. Nel long tie break è ancora l’equilibrio a farla da padrone senza che nessuna delle due coppie riesca a staccare l’altra. Dal 6-6, la contesa si infiamma. M/P si procurano un primo match point sul 9-8 ma Bolelli lo annulla con un ottimo servizio. Lo scambio seguente è tuttavia appannaggio dei nostri avversari. Lo smash di Peers li porta sul 10-9, vantaggio confermato al servizio per l’11-9 finale.

Prossimi avversari degli azzurri, martedì, i gemelli Bryan, sconfitti Bopanna e Mergea 6-4; 6-3, un risultato decisamente sorprendente, destinato a creare scompiglio nel gruppo Smith/Ashe.

Bolelli/Fognini – Murray/Peers, la cronaca live

14.53: Vittoria per Murray/Peers. 11-9 il punteggio del long tie break che decide la sfida a sfavore di Bolelli/Fognini. Peccato.
14.51: 9-9. Bolelli con una prima vincente sventa un match point per i nostri avversari.
14.50: Di nuovo parità. 8-8
14.49: Errore di Fognini. Ora Murray/Peers hanno due servizi sul 7-8.
14.48: Contro mini break. 7-7
14.48: Mini break per gli azzurri. 7-6. Decisiva la risposta di Bolelli su Peers
14.47: Si gira sul 6-6
14.46: 5-5. Prosegue l’equilibrio
14.45: 4-4 scambio di mini break.
14.44: 3-3 nel Super Tie Break
14.35: Bolelli e Fognini impattano. 6-3 il punteggio a loro favore nel secondo parziale. La partita prosegue e si concluderà al super tie break.
14.18: Bella reazione di Fognini-Bolelli che in avvio di secondo set breakkano i rivali e conducono 3-0.

14.05: Murray/Peers vincono il primo set 7-6. 7-5 il punteggio del tie break, deciso da un doppio fallo di Bolelli sul 5-5.
13.56: 6-6. Il primo set si decide al tie break
13.49: Siamo sul 5-5 nel primo set. Nel decimo game, con gli azzurri al servizio, Bolelli sventa con un dritto vincente un set point per gli avversari sul 40-40. Partita molto equilibrata
13.27: Murray/Peers avanti 2-1 nel primo set senza break. I nostri tengono il servizio al deciding point al secondo game.
13.15: E’ cominciata la sfida tra Bolelli/Fognini e Murray/Peers. In corso il primo set. Seguono aggiornamenti sul punteggio.

Atp Finals 2015 | Esordio per Bolelli-Fognini in doppio

[blogo-video id=”371878″ title=”Fabio Fognini | Il video profilo realizzato dall’Atp” content=”” provider=”youtube” image_url=”http://media.outdoorblog.it/8/8cc/maxresdefault-jpg-1.png” thumb_maxres=”1″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=HXhbZrwRv5w” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzcxODc4JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9IWGhiWnJ3UnY1dz9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzM3MTg3OHtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzcxODc4IC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMzcxODc4IGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Atp Finals Londra 2015. Oggi, alle 13, Fognini e Bolelli esordiscono nel torneo di doppio contro la coppia formata da Jamie Murray e John Peers.

E’ una giornata storica per il tennis azzurro. Dopo 37 anni un nostro rappresentante torna a competere nell’evento che conclude l’annata tennistica e che ospita i migliori della stagione in singolare e doppio, specialità quest’ultima nella quale Fabio e Simone hanno compiuto, nel 2015, un deciso salto di qualità arrivando a rivaleggiare con coppie formate perlopiù da tennisti poco o mai impegnati nell’uno contro uno.

Tra queste rientra quella britannico-australiana composta da Murray-Peers, protagonista di un’ottima stagione con 2 titoli vinti a Brisbane e Amburgo e 6 finali perse, tra queste due Slam, Wimbledon e Us Open rispettivamente contro Rojer/Tecau e Herbert/Mahut, presenti anch’essi alle Finals di Londra ma in un altro girone.

Numeri importanti anche per il duo azzurro. Inaspettato e indimenticabile il successo all’Australian Open che ha fatto nascere il sogno di partecipare all’evento londinese poi divenuto realtà grazie alle tre finali Masters di Indian Wells, Shanghai e Montecarlo tutte perse al cospetto di doppisti doc come Pospisil/Sock, Melo/Klaasen e i fratelli Bryan.

Proprio i gemelli americani sono inseriti, con gli azzurri, nello stesso gruppo intitolato all’indimenticato Arthur Ashe. Anche loro esordiscono oggi, in serata alla 19, contro Bopanna/Mergea, altri due specialisti che possono ambire alle prime due posizioni valide per la semifinale.

Di fatto, con i Bryan favoriti per il primo posto, la sfida odierna rappresenta per Fognini e Bolelli già un primo spareggio qualificazione. Le possibilità di vincerlo ci sono. Se Murray/Peers sono più doppisti, i nostri spiccano maggiormente in talento tennistico e si compensano alla grande con la potenza di Simone che si abbina al meglio all’abilità a rete di Fabio. Anche con una sconfitta, tuttavia, nulla sarebbe perduto.

fognini-bolelli-murray-peers-atp-finals-2015.jpg

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →