Matteo Salvini: “Dovevo andare a Canale 5, ma hanno ritirato l’invito”

Matteo Salvini, dopo la rottura con Silvio Berlusconi sui candidati sindaco a Roma e in altre città, dice che Canale 5 ha ritirato un invito che gli aveva fatto per la mattina di giovedì 17 marzo 2016.

La spaccatura tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini sembra ormai definitiva dopo la divisione sul nome del candidato alla poltrona di sindaco di Roma: l’ex Premier resta convinto sostenitore di Guido Bertolaso, mentre il leader della Lega Nord è il principale fautore della scelta di Giorgia Meloni di scendere in campo in prima persona. Ma non basta, perché il centrodestra è ormai diviso anche nelle altre città, tranne a Milano dove restano tutti uniti intorno a Stefano Parisi (almeno per ora).

Matteo Salvini ieri, commentando le candidature a Roma e a Torino, dove Forza Italia schiera Osvaldo Napoli mentre la Lega preferisce Alberto Morano, ha svelato un retroscena:

“Mi dispiace di avere un po’ litigato, in questi giorni, con Silvio Berlusconi. Dovevo andare a Canale 5, domani mattina, ma adesso mi hanno detto di non andare… A Berlusconi avevo chiesto di candidare persone nuove, pulite, ma lui fa fatica a capire come questo sia importante. Pazienza, vuol dire che per ora andiamo da soli dove necessario”

Questa mattina, dunque, avremmo dovuto vedere il numero uno del Carroccio in una delle trasmissioni della rete ammiraglia di Mediaset, che, come è noto, fa capo proprio a Berlusconi. Insomma, a quanto pare l’ex Cavaliere è pronto a far la guerra al suo alleato-non-alleato, sfruttando tutti i mezzi a sua disposizione. O forse (ipotesi in realtà assolutamente improbabile) Mediaset ha accolto l’invito fatto ieri dal capogruppo di SEL alla Camera Arturo Scotto, che ha chiesto a tutti gli organi di informazione di non invitare più Salvini, un appello che lo stesso segretario della Lega ha commentato sui social network scrivendo “Alla faccia della democrazia”.