Taser-cam: le autorità di Austin diffondono il video dell’arresto della 73enne Kathryn Winkfein

Il video che vedete qui sopra è stato rilasciato nelle ultime ore dalle autorità di Austin, in Texas, e dovrebbe fare un po’ più di luce su un caso che lo scorso giugno aveva avuto un certo risalto sui media statunitensi: quello di una signora di 73enne stordita con il taser da un agente di

Il video che vedete qui sopra è stato rilasciato nelle ultime ore dalle autorità di Austin, in Texas, e dovrebbe fare un po’ più di luce su un caso che lo scorso giugno aveva avuto un certo risalto sui media statunitensi: quello di una signora di 73enne stordita con il taser da un agente di polizia.

Kathryn Winkfein è stata fermata per eccesso di velocità – stava procedendo a 60 miglia orarie su una strada con il limite di 45 – e dopo essersi rifiutata di firmare la multa è stata colpita per ben due volte con un taser.

Nei mesi scorsi era stato diffuso il video girato dalla dashcam, la camera posizionata nelle volanti, mentre quello che vi proponiamo oggi è frutto di un piccola camera situata sul taser usato per colpire la donna.

La Winkfein continua a sostenere di esser stata vittima di un abuso di potere e per questo ha intentato una causa da 42mila euro.

Via | LiveLeak