No Tav: finito il blocco dell’autostrada A32, manifestazioni in tutta Italia

Intanto ieri sono cominciati gli incontri tra gli incaricati LTF e i proprietari dei terreni. Qui tutte le notizie.

Si è da poco concluso il blocco No Tav, organizzato sulla A32: i manifestanti hanno spontaneamente sciolto il presidio all’altezza di Bussoleno.

Leggiamo sul Corriere che ieri sono cominciati gli incontri tra gli incaricati della Lyon-Turin Ferroviaire e i proprietari dei terreni per l’ “occupazione temporanea” degli ultimi due ettari dell’area dove verrà scavato il tunnel esplorativo della nuova tratta.

Il cantiere, precisa il quotidiano, si estende su un totale di 7 ettari e i lavori dureranno circa 4 anni. L’area è presidiata dalle forze dell’ordine.

Intanto ieri Marisa Meyer, una delle storiche attiviste No Tav, che è tra i proprietari di uno dei terreni che verranno espropriati, si è incatenata sull’appezzamento di sua proprietà. E ha detto:

“È una pagliacciata l’operazione di oggi, questo terreno me l’hanno già portato via 15 giorni fa abusivamente. Quando si entra qui, uno per volta, guardati a vista dalle forze dell’ordine sembra di essere a Guantanamo. È vergognoso. Perché chi ha un terreno qui deve essere sfrattato come un delinquente”

Secondo i legali dei proprietari dei terreni

“gli espropri sono illegittimi, anche perché i terreni che Ltf intende acquisire sono stati modificati senza il consenso dei proprietari, a partire dallo scorso 27 febbraio, quando sono stati inglobati al cantiere”

Secondo Ltf invece non si tratterebbe di ‘espropri’ ma di ‘occupazioni temporanee di terreni’.

LINK UTILI

No TAV: i 14 punti del governo Monti e le mappe bugiarde.

NO TAV, Gelmini (video): in questo Paese c’è troppo dialogo che frena la crescita.

Le ragioni NO TAV/1 LA TAV in Val di Susa è inutile.

Le ragioni NO TAV/2 La TAV è mostruosamente costosa.

Le ragioni NO TAV/3 Impatto ambientale devastante.

No Tav: ritardi sulle linee ferroviarie dopo l’incendio tra Rogoredo e Lambrate.

Tav: “Un tavolo con i sindaci della Valle di Susa”.

Tav: Cancellieri come Monti “l’opera si farà”, Abbà in recupero, Vaccaro sul traliccio.

TAV Val di Susa: è troppo tardi, dice La Stampa… 21 anni fa.

No Tav, poliziotto e manifestante dialogano su Facebook.

TAV Torino-Lione: il grande pasticcio dell’alta velocità.

No Tav info, Luca Abbà notizie: per Libero “se l’è cercata”.

No Tav: in ospedale un militante, iniziative di solidarietà in tutta Italia.

Manifestazione No Tav 25 febbraio 2012: partenza da Bussoleno. Video.

Scontri Tav Val di Susa: arresti in tutta Italia, corteo a Torino sabato 28 gennaio. Parla Perino.

No Tav, scontri e manganelli: dubbi sulla resistenza dei cittadini e degli italiani.

No Tav Val di Susa: dopo gli scontri torna la calma a Chiomonte.

Tav: scontri manifestanti-forze dell’ordine in Val di Susa al cantiere di Chiomonte.

No Tav, sciolto il presidio contro la Torino-Lione: pesanti scontri tra manifestanti e polizia.

Scontri Tav Val di Susa: conferenza stampa del movimento da Vaie, #notav Trending Topic su Twitter.

Manifestazione No Tav 23 ottobre: ne parla anche Report. Video.

Manifestazione No Tav 23 ottobre: “disobbedienza civile” per i manifestanti, in Valle quasi 2000 agenti.