Elezioni Comunali Napoli 2016, Valeria Valente è la candidata del PD

Ecco chi è Valeria Valente, candidata sindaco del centrosinistra per la città di Napoli.

Dopo una lunga giornata di primarie, i cittadini napoletani hanno deciso: Valeria Valente è la candidata del centrosinistra a sindaco di Napoli, pronta a scontrarsi con gli altri candidati per prendere il posto di Luigi de Magistris, in carica dal giugno 2011.

Valente, classe 1976, abilitata alla professione di avvocato, ha cominciato a interessarsi di politica fin da giovanissima, come si legge nella sua biografia ufficiale:

È attiva sin da giovanissima nel movimento studentesco di cui, a soli 18 anni viene eletta coordinatrice per la città di Napoli. L’anno successivo entra nell’esecutivo nazionale dell’Unione degli Studenti/Cgil, e si trasferisce a Roma. Cresciuta politicamente nel Pds prima, e nei Ds poi, nel 1997 torna a Napoli e si candida alle elezioni comunali, eletta nelle liste dei Ds. Rieletta poi nuovamente nel 2001, nel 2006 è nominata assessore con delega al Turismo, agli Spettacoli e alle Pari Opportunità, carica che ricopre fino al 2010, quando sceglie di lasciare la carica per candidarsi a segretaria provinciale del Pd di Napoli.

Nel marzo 2013 viene eletta nelle liste del Partito Democratico, ricopre il ruolo di Segretaria nell’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati, e presiede il Comitato Pari Opportunità.

Ora che è uscita vincitrice dalle primarie del centrosinistra – battendo Antonio Bassolino, Marco Sarracino e Antonio Marfella – Valeria Valente può proseguire la corsa alla carica per la guida della città di Napoli, sempre che gli elettori decidano di restare con un sindaco del centrosinistra.

Foto | Facebook

Ultime notizie su Elezioni comunali

Tutto su Elezioni comunali →