Europei Volley maschile 2015: l’Italia strapazza la Croazia 3-0

Il racconto della seconda partita degli azzurri agli Europei di Volley 2015.

  • 20:25

    Italia-Croazia sta per cominciare. È il momento degli inni nazionali, prima quello di Mameli.

  • 20:27

    E ora l’inno della Croazia.

  • 20:30

    La presentazione dei sestetti: l’Italia con Giannelli in regia, Zaytsev opposto, Piano e Buti al centro, Juantorena e Lanza in banda più Colaci libero come sempre. La Croazia risponde Zhukouski al palleggio, Omrcen opposto, Vulin e Mihalj centrali, Kovacevic e Galic in banda più Glaurdic libero.

  • 20:32

    Si comincia con la Croazia al servizio.

  • 20:33

    Primo punto della Croazia, ma l’Italia risponde subito, 1-1.

  • 20:33

    Juantorena sbaglia il servizio, 3-2 per la Croazia.

  • 20:34

    Ace di Zhukouski, 4-2 per i croati.

  • 20:35

    Viene dato out un attacco di Zaytsev, Blengini chiama il challenge per un tocco a muro che non c’è.

  • 20:35

    Zhukouski sbaglia il servizio, ma la Croazia va a segno nell’azione successiva, 6-3.

  • 20:38

    La Croazia riesce a mantenere il +3, 7-4.

  • 20:38

    Zaytsev a segno per il 5-7.

  • 20:38

    Si va al primo time-out tecnico con la Croazia avanti 8-5.

  • 20:40

    Errore di Omrcen al servizio, 8-6.

  • 20:40

    A segno Juantorena, 7-8.

  • 20:41

    Attacco out della Croazia e l’Italia pareggia 8-8.

  • 20:42

    Kovacevic riporta la Croazia in vantaggio, 9-8.

  • 20:42

    Pipe vincente di Pippo Lanza, 9-9.

  • 20:43

    Prosegue la lotta punto a punto, 10-10.

  • 20:45

    L’Italia riesce a trovare il break grazie a un ace di Buti, 13-11. Simuncic chiama il time-out.

  • 20:47

    Bel primo tempo di Piano per il 15-13.

  • 20:48

    Lanza porta l’Italia al secondo time-out tecnico avanti 16-14.

  • 20:50

    Zhukouski sbaglia l’attacco, +3 per l’Italia, 17-14.

  • 20:51

    Muro vincente di Giannelli per il 18-14.

  • 20:51

    A segno Omrcen, 15-18.

  • 20:52

    Vulin riporta la Croazia a -2, 16-18.

  • 20:52

    A segno Giannelli con una schiacciata, 19-16.

  • 20:53

    Invasione di Buti, 19-17.

  • 20:54

    Mani-fuori vincente di Juantorena per il 20-17.

  • 20:54

    E mani-fuori anche di Lanza, 21-17. Simuncic chiama il time-out.

  • 20:55

    Errore di Galic in attacco, 17-22.

  • 20:56

    A segno Omrcen, 18-22.

  • 20:56

    Accorcia ancora la Croazia con Mihalj, poi Zhukouski sbaglia il servizio, 23-19 per l’Italia. Entra Sottile per servire.

  • 20:57

    Punto di Galic, 20-23.

  • 20:57

    A segno Zaytsev e l’Italia ha quattro palle-set, 24-20.

  • 20:59

    Errore in battuta di Zaytsev, 24-21.

  • 20:59

    Va out l’attacco di Lanza, restano ancora due set-point, 24-22. Blengini ovviamente chiama il time-out.

  • 21:02

    Lanza va a segno e l’Italia vince il primo set 25-22.

  • 21:06

    Comincia il secondo set con Juantorena in battuta.

  • 21:06

    Kovacevic non riesce a difendere sul servizio di Juantorena, 1-0.

  • 21:07

    Ace di Juantorena, 2-0.

  • 21:07

    A segno Omrcen, 1-2.

  • 21:08

    Mani-fuori di Zaysev per il 3-1.

  • 21:09

    Galic segna, poi sbaglia il servizio, 4-2 per l’Italia.

  • 21:09

    Mihalj mette a segno un muro vincente, 3-4.

  • 21:10

    La Croazia pareggia, 4-4.

  • 21:10

    Murato Lanza, 5-4 per la Croazia.

  • 21:11

    A segno Zaytsev, poi Lanza sbaglia il servizio, 6-5 per i croati.

  • 21:11

    Ace di Omrcen, che poi sbaglia il servizio successivo, 7-6 per la Croazia.

  • 21:13

    Va out l’attacco di Omrcen, 7-7.

  • 21:13

    Sestan porta la Croazia in vantaggio 8-7 al primo time-out tecnico del secondo set.

  • 21:15

    Bomba di Zaytsev per l’8-8 al rientro in campo.

  • 21:15

    Va out il servizio di Giannelli, 8-9.

  • 21:16

    Mani-out di Zaytsev per il 9-9.

  • 21:17

    Ancora a segno Zaytsev che porta l’Italia avanti 10-9.

  • 21:17

    Zaytsev va a segno anche murando Galic, 11-9. Simuncic chiama il time-out.

  • 21:18

    Errore al servizio di Juantorena, 11-10.

  • 21:19

    Ace di Zhukouski, 11-11.

  • 21:19

    Va out il secondo servizio di Zhukouski, 12-11 per l’Italia.

  • 21:20

    Entra il palleggiatore Krnic che manda subito a segno Omrcen, 12-12.

  • 21:20

    Galic sbaglia il servizio, 13-12 per l’Italia.

  • 21:21

    Murato Zaytsev da Sestan, 13-13.

  • 21:22

    C’è un tocco sull’attacco di Lanza finito out, lo svela il video-check chiesto dagli azzurri, 14-13 per l’Italia.

  • 21:22

    Errore dei croati, 15-13 per l’Italia.

  • 21:23

    Lanza sbaglia il servizio, 15-14 ora per l’Italia.

  • 21:24

    Attacco vincente di Juantorena e si va al secondo time-out tecnico sul 16-14.

  • 21:25

    Muro vincente di Juantorena per il 17-14.

  • 21:26

    Primo tempo vincente di Buti, 18-15.

  • 21:27

    Giannelli sbaglia il servizio, Croazia a -2, 18-16.

  • 21:27

    Mani-out di Juantorena per il 19-16.

  • 21:28

    Ace di Juantorena, 20-16.

  • 21:29

    A segno Mihalj, 17-20.

  • 21:29

    Lanza segna il 21-17.

  • 21:30

    Muro vincente di Piano, 22-17.

  • 21:31

    Pasticcio in difesa degli azzurri, 22-18.

  • 21:31

    Ancora un muro vincente di Piano, 23-18.

  • 21:32

    Mihalj per il 19-23.

  • 21:32

    Fissato un doppio tocco a Lanza, 23-20.

  • 21:33

    Ancora un punto per la Croazia e Blengini chiama il time-out sul 23-21.

  • 21:35

    Giannelli di seconda trova il punto che vale tre set-point, 24-21.

  • 21:35

    Muro vincente di Juantore e l’Italia vince il secondo set 25-21.

  • 21:39

    Comincia il terzo set e va a subito a segno l’Italia, 1-0.

  • 21:39

    Mani-out di Omrcen per l’immediato 1-1.

  • 21:40

    Juantorena per il 2-1.

  • 21:40

    A segno Zaytsev per il 3-1.

  • 21:41

    La Croazia pareggia 3-3.

  • 21:42

    Lanza per il 4-3.

  • 21:43

    Mani-out di Galic, 4-4.

  • 21:43

    Primo tempo vincente di Piano, 5-4.

  • 21:43

    Errore in battuta di Zaytsev, 5-5.

  • 21:44

    Omrcen porta la Croazia avanti 6-5.

  • 21:44

    Primo tempo vincente di Piano, 6-6.

  • 21:45

    Mani-fuori di Juantorena per il 7-6.

  • 21:45

    Muro vincente di Piano su Galic e l’Italia va al primo time-out tecnico sull’8-6.

  • 21:47

    Ace di Lanza per il 9-6.

  • 21:47

    Out l’attacco di Sestan, 10-6.

  • 21:48

    Croazia a segno, 7-10.

  • 21:48

    Punto di Juantorena, 11-7. La Croazia chiama il challenge.

  • 21:51

    Dopo tre minuti il punto è stato confermato per l’Italia, ma non si è capito nulla della decisione degli arbitri. Siamo 11-7 e Simuncic ha chiamato il time-out.

  • 21:53

    Zaytsev segna il punto del 12-8.

  • 21:53

    Va out il servizio di Giannelli. 12-9.

  • 21:54

    Mani-out di Juantorena per il 13-9.

  • 21:54

    Muro vincente di Ivan Zaytsev, 14-9.

  • 21:55

    Zaytsev segna anche il punto del 15-9.

  • 21:55

    Fischiato un fallo di palleggio a Juantorena, 15-10.

  • 21:56

    Va out l’attacco di Mihalj, al secondo time-out tecnico siamo sul 16-10 per l’Italia.

  • 21:56

    A segno Galic, 11-16.

  • 21:58

    La Croazia recupera un altro punto, 12-16.

  • 21:58

    Primo tempo vincente di Piano, 17-12.

  • 21:59

    Primo tempo vincente anche di Mihalj, 13-17.

  • 21:59

    Parallela perfetta di Lanza per il 18-13.

  • 22:00

    Un punto recuperato dai croati, 14-18.

  • 22:00

    Ace di Omrcen, 15-18.

  • 22:01

    Omrcen sbaglia il secondo servizio, 15-19.

  • 22:02

    Primo tempo vincente di Buti per il 20-16.

  • 22:03

    Errore al servizio di Zelenika, 21-17 per l’Italia.

  • 22:04

    Diagonale vincente di Lanza per il 22-17.

  • 22:04

    Simuncic chiama il time-out discrezionale.

  • 22:05

    Pasticcio a muro degli azzurri, 22-18.

  • 22:06

    Un altro primo tempo vincente di Buti, 23-18. Entra Vettori per il servizio.

  • 22:06

    Fallo in palleggio della Croazia sul servizio di Vettori, 24-18, sei palle-match per l’Italia.

  • 22:07

    Un attacco di Galic viene dato fuori, l’Italia esulta, ma la Croazia chiama il challenge. C’è un tocco di Juantorena, 24-19.

  • 22:08

    Galic sbaglia il servizio e l’Italia vince il terzo set 25-19 e la partita per 3-0.

Tutto facile per gli azzurri di Chicco Blengini nel secondo match degli Europei di volley contro la Croazia. L’Italia si è imposta nettamente in tre set, cominciando in sordina ogni parziale, ma dilagando nel finale e chiudendo sempre con la massima tranquillità. Domani, alle ore 18, lo spareggio con la Francia per il primo posto nel Girone B. Qui di seguito il racconto di tutto il match contro i croati.

Risultato finale: Italia-Croazia 3-0 (25-22, 25-21, 25-19)

19:29 – Quando manca un’ora esatta a Italia-Croazia, al PalaVela di Torino si è appena conclusa la partita tra Francia ed Estonia, come da pronostico hanno vinto i transalpini, ma hanno dovuto faticare più del dovuto, infatti si sono imposti in quattro set avendo ceduto il terzo parziale agli estoni. Questo il risultato: Francia-Estonia 3-1 (25-13, 25-22, 22-25, 25-18).

Eurovolley 2015: Italia-Croazia

Italia-Croazia Eurovolley 2015 diretta 10 ottobre

Italia-Croazia è il secondo appuntamento degli azzurri di Chicco Blengini al PalaVela di Torino nella fase a gironi degli Europei di pallavolo maschile 2015. Seguiremo la partita in diretta da qualche minuto prima delle 20:30, l’orario fissato per l’inizio di questo match che sarà preceduto dall’altra partita della Pool B, quella tra Francia ed Estonia.

Gli azzurri sono reduci dalla vittoria di ieri sera proprio contro l’Estonia in tre set, un risultato largamente atteso, anche se qualche perplessità è scaturita dalle difficoltà accusate dagli azzurri nel secondo parziale, anche se già abbiamo potuto vedere durante la World Cup che Simone Buti e compagni contro le avversarie più deboli soffrono un po’ di una sorta di rilassamento, per cui si distraggono salvo poi riuscire a recuperare nei momenti decisivi, ma questo li porta a sprecare più energie del dovuto.

La Croazia ieri ha perso in tre set contro la Francia, ma non è un’avversaria semplice da affrontare, tanto che gli stessi uomini di Laurent Tillie hanno avuto qualche problema per almeno un set e mezzo, infatti al primo son serviti i vantaggi per avere la meglio e anche nel terzo non è stato tutto rose e fiori per i transalpini.

Ieri sera, subito dopo il match con l’Estonia, il ct degli azzurri Chicco Blengini ha detto che è importante che i suoi ragazzi, proprio come hanno fatto nella lunga World Cup in Giappone, si concentrino su ogni match senza commettere l’errore di pensare a quello successivo, perciò oggi per l’Italia deve esistere solo la Croazia e solo dopo la partita si potrà pensare al big match di domani contro la Francia che sarà presumibilmente decisivo per la prima posizione nella classifica del girone e dunque per il passaggio diretto ai quarti di finale.

La partita di questa sera tra Italia e Croazia si può seguire in diretta tv su RaiSport 1 con il commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta, altrimenti, potete leggere la nostra diretta testuale qui, su questa pagina di Blogo.

Queste le rose delle due squadre:
ITALIA
3 Daniele Sottile (1979) – Palleggiatore – 1,86
4 Luca Vettori (1991) – Opposto – 2,00
5 Osmany Juantorena Portuondo (1985) – Martello – 2,00
6 Simone Giannelli (1996) – Palleggiatore – 1,98
7 Salvatore Rossini (1986) – Libero – 1,85
9 Ivan Zaytsev (1988) – Opposto – 2,02
10 Filippo Lanza (1991) – Martello – 1,98
11 Simone Buti (1983) – Centrale – 2,06 (capitano)
13 Massimo Colaci (1985) – Libero – 1,80
14 Matteo Piano (1990) – Centrale – 2,08
16 Oleg Antonov (1988) – Martello– 1,98
18 Giulio Sabbi (1989) – Opposto – 2,01
19 Simone Anzani (1992) – Centrale – 2,04
22 Jacopo Massari (1988) – Martello – 1,85

All. Gianlorenzo Blengini
2° All. Mirko Corsano

CROAZIA
1 Tsimafei Zhukouski (1989) – Palleggiatore – 1,95
2 Dejan Skocic (1983) – Centrale – 2,02
3 Danijel Galic (1987) – Martello– 2,00
4 Mate Glaurdic (1992) – Libero – 1,90
5 Igor Omrcen (1980) – Opposto – 2,08 (capitano)
6 Ivan Raic (1989) – Opposto – 2,04
7 Sime Vulin (1983) – Centrale – 2,11
8 Sven Sarcevic (1990) – Libero – 1,78
10 Filip Sestan (1995) – Martello– 1,95
11 Toni Kovacevic (1983) – Martello– 2,00
12 Fran Peterlin (1993) – Martello– 1,97
13 Hrvoje Zelenika (1992) – Centrale – 2,00
14 Inoslav Krnic (1979) – Palleggiatore – 1,92
17 Ivan Mihalj (1990) – Centrale – 2,10

All. Igor Simuncic
2° All. Milorad Krunic

Foto © CEV

I Video di Blogo.it