“Onori al primo ministro dell’Iran”, ma è quello dell’Iraq: la gaffe del picchetto d’onore (VIDEO)

E Matteo Renzi ci resta malissimo.

L’annunciatore del picchetto d’onore di Palazzo Chigi non sarà né il primo, né l’ultimo a confondere Iran e Iraq: due paesi vicini, come parecchie similitudini e soprattutto un nome quasi uguale. Certo è che quando si riveste un ruolo così importante, un ruolo chiave del cerimoniale presidenziale, sarebbe bene fare un po’ più di attenzione.

E invece il picchetto d’onore ha accolto il premier iracheno Haider Al-Abadi con queste parole: “Onori al primo ministro della repubblica dell’Iran”. Una gaffe di quelle pesanti, che provoca la reazione di Renzi. Per quanto costretto a far finta di niente dalla situazione istituzionale, si vede benissimo la smorfia di disappunto che si dipinge sul volto del premier.

Si può sperare che, viste le pronunce così differenti tra italiano e arabo, il premier iracheno non ci abbia fatto caso. Per quanto riguarda l’annunciatore, la lavata di capo sarà inevitabile.

I Video di Blogo