Piazzapulita | Puntata 4 febbraio 2016

Piazzapulita: la puntata del 4 febbraio 2016

00.44 Morra contro Renzi che ha annunciato il taglio delle auto blu ma poi si è comprato “l’aereo blu”. Finisce la puntata.
00.40 Renzometro.

00.36 Rizzo introduce il tema dei lavoratori in nero che hanno accesso in Parlamenti. I politici presenti negano. Poi un servizio sui fannulloni a Messina.
00.29 Esposito precisa che il lunedì e il venerdì i parlamentari stanno sul territorio e fanno incontri istituzionali.
00.27 Morra lamenta che il presidente Grasso aveva promesso che in Senato si sarebbe lavorato dal lunedì al venerdì. Ma ancora oggi non è così.
00.25 Non andare in Parlamento conviene.

rrsr.png

00.21 Ghedini, in qualche modo, è in studio.

ghedini.png

00.17 Antonino Monteleone alla ricerca di Ghedini, assente nel 98,9% delle votazioni in Senato.

non-credo.png

00.13 In un servizio si racconta l’assenteismo parlamentare. Il re delle assenze è Angelucci.
00.10 Esposito accusa che il Pd è pronto a pagare l’affitto non pagato fino ad oggi per alcuni locali a Roma: “Ma prima venga stabilita la cifra, non possiamo deciderla noi”.
00.08 Esposito: “A Roma la logica del clientelismo ha pervaso la città”.
00.06 Morra: “Non bisogna svendere”.
00.05 Rizzo: “Mi risulta che alcuni immobili fossero di proprietà del Comune di Roma e ora siano diventati di proprietà di chi ci abita da anni”.
00.03 In studio alcuni studenti che lamentano l’assenza di regolamentazione nei contratti d’affitto a Roma.

snsr.png

00.00 Rizzo dà atto a Marino di aver fatto un inizio di censimento.
23.57 Morra: “Il collega Esposito sta difendendo l’incredibile sconfitta del suo partito a Roma. Bisogna censire il patrimonio. Qualcuno, evidentemente, non ha voluto”.
23.56 L’ex assessore Esposito: “Nemmeno uno di questi inquilini sono stati allontanati”. E ammonisce: “Non sbagliamo però a svendere il patrimonio, sarebbe un errore”.

sesese.png

23.46 In studio Massimo, che ha occupato uno degli immobili in via del Colosseo a Roma.
23.45 Rizzo: “Non è una amministrazione che non funziona. Peggio. C’è un groviglio di interessi clientelari”.
23.39 Rizzo: “Non ricordo un sindaco che non abbia firmato una delibera per vendere il patrimonio comunale… sei mesi prima della fine del suo mandato”.
23.35 Un servizio introduce il tema di Affittopoli a Roma.
23.28 Pisapia: “Renzi ha insistito molto per farmi ricandidare, ma io non sono attaccato alle poltrone e son coerente con quello che dico”.
23.24 Lupi nega che Ncd sia a supporto del centrosinistra e ricorda la genesi del governo Renzi (e Letta prima).
23.21 Pisapia: “Non darei per scontato che Sala abbia già vinto”. E fa notare che la candidata del M5S è stata indicata da 76 persone soltanto.

pisapia.png

23.19 Scanzi: “Pisapia paga il fatto di non essere stato adeguatamente renziano. La Balzani ha pochissime chances di vincere”.
23.16 Cerasa: “A Milano il centrosinistra ha fatto una buona operazione politica. Sala non è in continuità con Pisapia. Sala sarebbe il candidato del partito della Nazione”.
23.04 Lupi scommette che la stepchild adoption “sarà stracciata”. Cerasa precisa che la legge Cirinnà non parla di utero in affitto.
23.01 Lupi: “È giunto il momento che l’Italia si doti di una legge sulle unioni civili”. Poi però precisa: “La legge sulle adozioni prevede il diritto di un bambino ad avere una famiglia. È vergognoso che per il desiderio di due persone dello stesso sesso di avere un bambino si sfrutti il corpo di una donna pagando”.
23.00 Scanzi sul Family Day: “In piazza per togliere diritti, allucinante”. Poi ricorda quando Lupi disse di sospendere il giudizio su Berlusconi ai tempi del bunga bunga.

srrxn.png

22.58 Scanzi: “Renzi su questo non tirerà dritto. Non si è esposto sul tema”. Poi su Ncd: “Se domani ci sono le elezioni, prenderebbe più voti questo libretto qui”.
22.57 Cerasa: “Questa legge, così come è fatta oggi, introduce il matrimonio tra persone dello stesso sesso, senza dirlo esplicitamente”.

cerasa-la7.png

22.54 Pisapia: “Le legge Cirinnà è il minimo, è ora che il Parlamento la approvi”.
22.51 Lupi: “La Cirinnà è una pessima legge. Renzi va dritto? C’è la strada, ma anche il muro!”.

rslsr.png

22.50 Lupi sulla Cirinnà: “Lavoreremo perché si faccia una buona legge. Noi siamo disposti a votarla a due condizioni: le unioni civili non sono simil matrimoni, no alle adozioni e no alla reversibilità della pensione”.
22.42 Un servizio racconta la manifestazione del Family Day.

adinolfi.png

22.41 In studio Maurizio Lupi, Claudio Cerasa, Andrea Scanzi, in collegamento Giuliano Pisapia.
22.34 Sondaggio.

balloaggi.png

22.33 Salvini: “Io mi opporrò sempre al concetto di adozione gay”.

slar.png

22.30 Salvini: “Preferirei che un bimbo crescesse con una mamma e un papà. Rispetto le scelte di tutti, ma da due donne o da due uomini un figlio non esce”.
22.28 Salvini: “Anche mia mamma all’inizio credeva a Renzi”.
22.20 Salvini: “A Milano mi piacerebbe veder correre Stefano Parisi”. E Alfio Marchini a Roma? “Io non metto veti”. Su Berlusconi: “È ancora un valore, milioni di italiani intendono ancora votarlo”.
22.11 Salvini: “Se gli altri Paesi controllano dobbiamo farlo anche noi”.
22.05 Secondo Salvini, per smantellare l’Isis bisogna intervenire militarmente:

Sono favorevole agli scarponi a terra in Siria e Libia. Serve un intervento con i soldati per sradicare l’Isis. Se fosse una proposta, la voterei con il Governo anche domattina.

slslr.png

21.55 Salvini in studio: “Se non scappi da nessuna guerra (ed è la maggioranza) ti rispedisco da dove vieni, se no è danno a profughi veri”. Poi aggiunge: “Non voglio importare in Italia nuovi schiavi che si svendono”.
21.45 Boldrini corregge Formigli: “Io sono una presidente, essendo donna”.
21.45 A proposito della lotta all’Isis: “Tagliamo i finanziamenti e proselitismo web. Non compriamo petrolio o vendiamo armi”.
21.44 Boldrini propone “un reddito minimo europeo”: “Immaginate come cambierebbe la percezione dell’Europa”.
21.41 Boldrini: “Questa Europa così come è non funziona! Bisogna cambiare politica economica”.
21.39 Boldrini: “Negli ultimi 5 mesi sono morti centinaia di Aylan. Ma noi ci commuoviamo solo per una fotografia?”. Poi aggiunge: “Gli stati nazionali da soli non sono in grado di risolvere nessun problema”.
21.37 Boldrini sui profughi: “Chi non ha titolo deve essere mandato a casa. Chi ha titolo deve essere ospitato”.
21.35 Boldrini insiste: “Sorprende che Maroni reagisca così quando fu lui ad avviare questo sistema di redistribuzione dei profughi”.
21.33 Boldrini ricorda che fu l’allora ministro Maroni – che oggi si oppone – a coinvolgere gli albergatori per ospitare i profughi.
21.30 Carlo, albergatore di Bormio, ha il tutto esaurito con i ragazzi profughi che ospita in cambio di 30 euro a persona.
21.20 In studio la presidente della Camera Laura Boldrin, che rivolge le condoglianze alla famiglia di Giulio Regeni. In onda un servizio che racconta l’accoglienza degli immigrati aBormio, in Valtellina.
21.14 Formigli dedica la puntata a Giulio Regeni, il giovane studente e autore del Manifesto morto al Cairo.
21.11 Formigli presenta temi e ospiti della puntata.

corrado formigli la7

Piazzapulita, il talk show di La7 condotto da Corrado Formigli, torna in onda questa sera. Blogo seguirà l’intera puntata in liveblogging a partire dalle ore 21.10.

Piazzapulita | Anticipazioni puntata 4 febbraio 2016

Tra gli ospiti di Corrado Formigli la Presidente della Camera Laura Boldrini, il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, Nicola Morra (M5S), il direttore de Il Foglio Claudio Cerasa, Andrea Scanzi de Il Fatto Quotidiano e Sergio Rizzo del Corriere della Sera.

Piazzapulita | Come vederlo in tv e in streaming

Tutte le puntate di Piazzapulita, in onda su La7 a partire dalle ore 21.10, sono visibili in diretta streaming sul sito ufficiale di La7. Su Blogo il liveblogging.

Piazzapulita | Second screen

Piazzapulita ha un sito ufficiale ed ha attivi gli account su Facebook e Twitter

I Video di Blogo

Ultime notizie su Piazzapulita

Tutto su Piazzapulita →